Atalanta
Paris Saint Germain
21:00
 
BOS Bruins
5
CAR Hurricanes
3
fine
(1-1 : 1-1 : 1-1 : 2-0)
WAS Capitals
NY Islanders
21:00
 
Keystone/foto d'archivio
+1
BARCELLONA
25.05.19 - 20:410
Aggiornamento : 26.05.19 - 00:15

Messi, incubo Reds: «Colpo tremendo, non doveva succedere»

L'argentino è tornato a parlare dei 4 clamorosi e dolorosi schiaffi subiti dal suo Barcellona in semifinale di Champions: «È una macchia indelebile, era già accaduto a Roma l’anno scorso»

BARCELLONA (Spagna) - Clamorosa, pazzesca e dolorosissima, la "remuntada" subita dal Barcellona in semifinale di Champions è quantomeno difficile da metabolizzare. Lo sa bene Leo Messi, naufragato ad Anfield insieme ai suoi compagni lo scorso 7 maggio, quando i quattro schiaffi subiti dai Reds di Klopp (4-0) hanno scosso (e non poco) il mondo blaugrana.

«È stato duro, anzi durissimo e ingiustificabile: era già accaduto a Roma l’anno scorso e tutti noi non pensavamo che potesse succedere nuovamente - ha ammesso Messi alla vigilia della finale di Copa del Rey contro il Valencia - Sapevamo bene quello che avevamo già dovuto passare, ma non siamo stati capaci di evitare lo stesso copione. Ad Anfield c’è stata una sola squadra in campo, noi nella ripresa non siamo esistiti. Comunque vada la finale di Copa del Rey (questa sera, ndr) la nostra stagione sarà macchiata dal tonfo di Liverpool». 

La batosta di Anfield, secondo Messi, è stata anche peggiore della finale dei Mondiali persa nel 2014 dalla sua Argentina contro la Germania. «Sono due colpi tremendi, ma la sconfitta di quest’anno è peggiore perché contro quello stesso avversario avevamo saputo vincere 3-0 all'andata. La finale dei Mondiali è la partita più importante che c’è, ma la delusione per questo ko in Champions è anche maggiore».

CALCIO: Risultati e classifiche

Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
MOTOGP
38 min
Vale Rossi prega davanti al termometro
Il Dottore va a caccia di un guizzo nel Motomondiale.
HCAP
4 ore
«Decisione favorevole, ora la nostra speranza è che non ci siano disparità tra Cantoni»
Il direttore generale dell'Ambrì Nicola Mona: «Adesso bisognerà lavorare in maniera coordinata»
BERNA
5 ore
Lo sport esulta: via il limite dei 1000 da ottobre
Gli eventi dovranno però seguire un rigoroso piano dedito a proteggere la salute pubblica.
CALCIO
7 ore
Lichtsteiner dà l'addio al calcio: «Mi sono divertito molto»
L'ormai ex calciatore della nazionale elvetica ha deciso di appendere le scarpette al chiodo all'età di 36 anni
L’OSPITE - ARNO ROSSINI 
8 ore
«Pirlo anello debole della Juve, gli ex compagni potrebbero affossarlo»
La nomina dell’ex Maestro ha suscitato perplessità. Arno Rossini: «Non mi capacito».
LUGANO
12 ore
Sportivi viziati? Senza partite pagherebbero giovani e lavoratori
Limiti, obblighi e - forse - sussidi, oggi potrebbe decidersi il destino dello sport rossocrociato.
EUROPA LEAGUE
21 ore
Basilea nullo o poco più, finita l’Eurogita
Ucraini in semifinale contro l’Inter dopo il 4-1 rifilato a Stocker e compagni. United-Siviglia l’altra sfida.
FORMULA 1
1 gior
«Vettel è frustrato»
Ross Brawn ha indicato la via alla Rossa per cercare di risolvere alcuni dei problemi con il tedesco
SUPER LEAGUE
1 gior
«Aiutare lo sport è un atto dovuto»
Parola al presidente del Lugano Angelo Renzetti alla vigilia delle decisioni del Consiglio federale.
HOCKEY
1 gior
Tutto in mano al Consiglio Federale: l'hockey al via in ottobre?
Il divieto di organizzare eventi con oltre 1000 persone potrebbe venir revocato a partire da ottobre
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile