Keystone/fotod'archivio
LIGA
25.05.19 - 08:010
Aggiornamento : 16:34

Sergio Ramos può lasciare il Real, CR7 lo vuole alla Juve

Il difensore centrale dei Blancos starebbe pensando di cambiare aria dopo la lite col presidente Florentino Perez. Sono diverse le big interessate

MADRID (Spagna) - In attesa di conoscere il nome del sostituto di Max Allegri, la cui avventura a Torino è ormai giunta al termine, dalla Spagna arriva una notizia bomba che riguarda da vicino anche la Juventus. Stando a diversi media spagnoli, Sergio Ramos starebbe infatti valutando l'idea di lasciare il Real Madrid e trasferirsi in un altro top club. Il difensore centrale, capitano dei Blancos, avrebbe deciso di valutare l'ipotesi di cambiare aria dopo la lite col presidente Florentino Perez, avvenuta in seguito all'eliminazione dalla Champions League contro l'Ajax. 

Gli ostacoli, per un eventuale trasferimento alla Juve, però non mancano. In primis una clausola mostruosa da 800 milioni (alla quale si potrebbe però trovare una "soluzione" più ragionevole), poi l'interesse di altre potenze del calcio europeo, come Manchester United, PSG e Liverpool.

Da non sottovalutare però la presenza a Torino di un certo Cristiano Ronaldo, che stando ai ben informati avrebbe chiesto alla proprietà uno sforzo per portarlo in bianconero.

 

Guarda le 4 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
1 ora

4'000'000 (quasi) per Berra, bruciato anche il Lugano

Alla corsa al 32enne portiere hanno partecipato pure i bianconeri. Steinegger: «Alla fine eravamo rimasti noi e il Friborgo. Ora uno straniero? Molto meglio uno svizzero. Magari Joel Daccord»

MOTOGP
5 ore

«Valentino Rossi? Ha 40 anni, non 20, non gli si può chiedere di più»

Luca Cadalora, ex personal coach del Dottore, ha criticato la Yamaha e applaudito Marquez: «Fa letteralmente paura»

BERNA
7 ore

Super League a 12 squadre? «Scelta sexy»

Il nuovo formato pensato dalla SFL strizza l'occhio alle big del nostro calcio. Stuzzica l'idea di chiudere i 22 match di stagione "regolare" prima di gennaio

UN DISCO PER L'ESTATE
10 ore

«C'erano tifosi che ballavano dentro la galleria del San Bernardino»

Jörg Eberle ha raccontato qualche aneddoto "ticinese": «Il più forte? Johansson, ma che linea insieme a Ton e Lüthi»

CHAMPIONS LEAGUE
18 ore

Young Boys, un pareggio amaro

Allo Stade de Suisse i bernesi - nell'incontro valido per l'andata dei playoff - non sono andati oltre il 2-2 con la Stella Rossa

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile