KEYSTONE/AP (Emilio Morenatti)
+ 57
BARCELLONA
02.05.19 - 20:040
Aggiornamento : 03.05.19 - 09:38

Quel clamoroso furto all'Argentina... «Provammo in tutti i modi a far giocare Messi per la Spagna»

L'ex selezionatore iberico Vicente Del Bosque ha ammesso il tentativo fatto dalla sua Federazione. «Leo rifiutò perché legato al suo Paese»

BARCELLONA (Spagna) - La temibilissima Spagna che dal 2008 in avanti ha imperversato sul calcio Mondiale ha rischiato di essere ancor più forte. Contattato da una radio argentina, l'ex selezionatore Vicente Del Bosque ha infatti ammesso che la Federazione iberica provò in tutti i modi a rinforzare le Furie Rosse con... Leo Messi.

I tentativi spagnoli cominciarono quando la Pulce arrivò a Barcellona. «Allenarlo sarebbe stato un sogno - ha confidato il tecnico - si fece ogni tipo di sforzo per provare a convincerlo a giocare per noi. Leo però rifiutò perché legato al suo Paese. Messi è Messi, ne esiste uno solo». Con la Roja il 31enne di Rosario sarebbe probabilmente riuscito a conquistare quel Mondiale invece sfuggitogli con l'Albiceleste... «Non credo che quel titolo gli manchi più di tanto. E comunque questo buco non toglie nulla alla sua grandezza».

KEYSTONE/AP (Manu Fernandez)
Guarda tutte le 61 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
L'OSPITE – ARNO ROSSINI
2 ore

Mammone Balotelli? «Un colpaccio, ma a Brescia dovranno chiudere entrambi gli occhi»

Salvo retrocessione, Mario Balotelli sarà una Rondinella per tre anni. Ma gestirlo? Arno Rossini: «Anche Maradona a Napoli godeva di grandi libertà, ma poi faceva vincere»

RALLY
11 ore

Ballinari di nuovo campione svizzero: «Sono davvero contento»

Ancora prima che si svolga la gara di casa, la matematica ha già assegnato il titolo del 2019 al forte pilota malcantonese della Lugano Racing Team

LAS VEGAS
14 ore

Gli avvocati di CR7 ammettono: pagati 375'000 dollari per il silenzio di Kathryn Mayorga

I legali del calciatore ammettono che nel 2010 la donna - che aveva accusato Cristiano Ronaldo di stupro - fu pagata per "mantenere la riservatezza della controversia"

HCL
16 ore

Il Lugano si prepara al test col Barys

Per la sfida amichevole, in programma giovedì sera, sono valide le tessere stagionali recentemente inviate a tutti gli abbonati

SERIE A
18 ore

La Fiorentina piazza il colpo Ribery

Per il 36enne francese, ex bandiera del Bayern Monaco, pronto un biennale da circa 4 milioni di euro a stagione

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile