Il giovane Youssoufa Moukoko, talento incredibile in forza al Borussia Dortmund (36 gol in 21 match con la U17), ha chiuso un contratto di sponsorizzazione milionario con la Nike.
DORTMUND
10.04.19 - 16:520
Aggiornamento : 11.04.19 - 09:28

La Nike ricopre d'oro un baby prodigio: accordo da 10 milioni con un 14enne

Il giovane Youssoufa Moukoko, talento in forza al Borussia Dortmund (36 gol in 21 match con la U17), ha chiuso un ricco contratto di sponsorizzazione col marchio statunitense

DORTMUND (Germania) - La Nike non perde tempo. Stando al quotidiano "Bild", la multinazionale statunitense ha siglato un contratto di sponsorizzazione milionario col baby prodigio Youssoufa Moukoko, giovane talento il cui nome ha fatto rapidamente il giro di mezza Europa. Il 14enne, reduce da una stagione eccezionale con la U17 del Borussia Dortmund (36 gol in 21 partite), ha firmato un accordo che i suoi coetanei (e pure molti sportivi già affermati...) posso solo sognare.

Stando al media tedesco Moukoko ha già ricevuto un milione di euro per la sua firma con la Nike, ma l'accordo tra le parti prevede altri ricchi bonus. Il 14enne, nato in Camerun e cresciuto nel St.Pauli prima del passaggio al Dortmund, potrà incassare fino a 10 milioni di euro a dipendenza di come si svilupperà nei prossimi anni la sua promettente carriera. I bonus, quelli più "corposi", entrerebbero in gioco in caso di un suo approdo in Bundesliga.

Commenti
 
volabas 8 mesi fa su tio
La nike, ricopre d'oro pochi baby talenti, e ne sfrutta milioni per il loro marchio, india, pakistan,africa, ma lo fa in tutta buona fede per par condicio
gabola 8 mesi fa su tio
Balotelli 2.0
skorpio 8 mesi fa su tio
nello sport l'etica è ormai andata a farsi benedire... per non parlare poi del cattivo esempio che si da ai giovani e dell'insulto verso persone povere nel mondo !!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SERIE A
2 ore
Rodriguez non si presta
Poco utilizzato, l'esterno rossocrociato è in uscita dal Milan. Il Diavolo non accetterà però contratti temporanei
SWISS SPORTS AWARDS
10 ore
Sports Awards: gioie per Kambundji e Stucki
Il riconoscimento alla squadra dell'anno è andato alla 4x100, nella quale figura anche la ticinese Ajla Del Ponte
SUPER LEAGUE
12 ore
«Ho una squadra di qualità. Mercato? Ne discuteremo»
Maurizio Jacobacci si è detto soddisfatto per l'attitudine e le prestazioni del suo Lugano: «La squadra ha accettato quello che volevo»
SUPER LEAGUE
14 ore
Cessione? Renzetti nero (ma è rinfrancato dalla squadra)
Il presidente bianconero è deluso da come sta andando la trattativa per il passaggio di mano del club. Sul piano sportivo, invece, guarda con fiducia al futuro
SUPER LEAGUE
15 ore
Per il Lugano arrivano pari, record e vacanze (ma non per tutti)
I bianconeri hanno chiuso la prima parte del campionato pareggiando 0-0 contro lo Young Boys. Ora il rompete le righe, mentre Renzetti proverà a completare la vendita del club
FORMULA 1
18 ore
Vettel declassato: «Era inevitabile»
L'ad del Cavallino Louis Camilleri ha parlato della stagione che si è appena conclusa, elogiando le doti del monegasco
SCI ALPINO
20 ore
Pinturault vince, Kristoffersen giganteggia, Zenhäusern inforca
Il francese si è imposto nello slalom di Val-d'isère, precedendo Gross e Myhrer. Top ten per Meillard e Yule
NAZIONALE U20
22 ore
Un pezzo di Ambrì e Rockets al Mondiale
Rocco Pezzullo è ancora in corsa per prendere parte alla rassegna iridata di Ostrava e Trinec
SCI ALPINO
23 ore
Domina Pinturault ma Zenhäusern c'è
Il francese comanda dopo la prima manche dello slalom di Val-d'isère. Buon terzo posto per lo svizzero, finito davanti a Myhrer
SERIE A
1 gior
«Il Napoli non sta bene»
Rino Gattuso ha vissuto un esordio amarissimo sulla panchina partenopea. E non è la prima volta che sbaglia la prima...
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile