+15
SUPER LEAGUE
08.04.19 - 07:000
Aggiornamento : 15:34

Il Lugano ha un gran coraggio; ma non basta

Una grande prestazione, propositiva e anche irriverente, ha permesso ai bianconeri di comandare le operazioni a Basilea. Il risultato? “Solo” 1-1

BASILEA - Un pari a Basilea? Forse, alla vigilia del weekend, per avere la certezza di uscire dal Sankt Jakob-Park con un punto in tasca, qualche firma la si sarebbe raccolta. Al triplice fischio dell'arbitro i bianconeri non hanno invece potuto godere fino in fondo. Certo, aver fermato una big del campionato, per di più in serie positiva, ha di sicuro regalato gioia e soddisfazione. La sensazione è però che, per quanto visto in campo, per il linguaggio del corpo dei ventidue protagonisti e di quelli in panchina, parecchi tra i ticinesi erano convinti di poter fare il colpo grosso. Ci credeva mister Celestini, che ha buttato nella mischia Junior al posto dell'infortunato Maric. Ci credeva Gerndt, autore di una prova maiuscola. Ci credeva il bizzoso ma indomabile Sadiku, entrato nel tabellino dei marcatori con un gol meraviglioso. E con loro molti altri.

Peccato però che ancora una volta un errore di un singolo - di Da Costa, più che imperfetto su un tocco di Crnigoj - abbia permesso al Basilea di risalire. Peccato perché con i tre punti il Lugano si sarebbe sensibilmente avvicinato alla zona-Europa. Con il pari invece, pur capace di allungare a sei partite il suo momento buono, non ha approfittato dei balbettii di molte rivali. Sabbatini e soci sono in forma e in fiducia. Con la certezza (quasi) aritmetica di aver chiuso il discorso salvezza, devono però accelerare per poter recitare da primattori nella corsa al terzo posto della graduatoria. La prossima domenica a Cornaredo arriverà il Sion. Non sarà una finale, ma poco ci manca. E giocar bene non basterà per chiudere la giornata con il sorriso.

CALCIO: Risultati e classifiche

KEYSTONE/KPINL KPAPA KPPA (GEORGIOS KEFALAS)
Guarda tutte le 19 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
cle72 11 mesi fa su tio
Avanti così che bello sentire le dichiarazioni a fine partita. Tutti con lo stesso spirito da squadra vera, a difendere i propri compagni che hanno sbagliato e a sorridere sulla battuta riguardo allo sfogo di sadiku. Ottimo bravi tutti. Forza Lugano! Ora sotto con il Sion.
clay 11 mesi fa su tio
cambiare portieri...che non ce ne uno che vale la serie B !!
Indira69 11 mesi fa su tio
Un plauso alla difesa che mi piace sempre più:solida,stoica,sicura.Peccato che "saponetta"quando é chiamato in causa rovini sempre tutto.Vecsei come mediano é di una lentezza esasperante,spero si corra ai ripari a fine stagione.Grande Armando,la prestazione di ieri lo candida come titolare dal primo minuto,di un Sadiku così non si può fare a meno.Ora con Sion e Zurigo due finali,forza ragazzi!
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
GUANGZHOU
2 ore
C'è anche chi, lentamente, sta tornando a sorridere
Il 46enne ha postato un video per testimoniare come a Guangzhou la gente sta tornando a condurre una vita normale
GRAN BRETAGNA
4 ore
«Piango! Cantano "You'll never walk alone" fuori dalla terapia intensiva...»
L'allenatore del Liverpool ha visto un video nel quale in ospedale si cantava l'inno della sua squadra. Da pelle d'oca
TENNIS
7 ore
«Tuteliamo i tornei centenari, non gli interessi di Federer»
La quarta edizione della Laver Cup verrebbe fagocitata dal Major. Panatta sta con gli organizzatori dello Slam
SERIE A
11 ore
Dybala: «Facevo fatica a respirare, ora sto meglio». Il fratello intanto viola la quarantena
L'argentino era risultato positivo al Covid-19. Nel frattempo il fratello Gustavo, con la compagna, è stato denunciato
FORMULA 1
20 ore
«Comincio a guardare anche oltre la F1»
Vettel è in scadenza di contratto: «Col tempo si diventa più maturi, quando penso al futuro sono piuttosto rilassato»
MADRID
23 ore
Dramma Sanz, il figlio denuncia: «Non si trova la salma»
Spagna in ginocchio, strutture al collasso: l'ex presidente del Real Madrid doveva essere cremato il 24 marzo
TENNIS
1 gior
Nole dona 1 milione per aiutare la Serbia
La donazione di Djokovic servirà per acquistare respiratori e altro materiale medico-sanitario
AMSTERDAM
1 gior
Nouri fuori dal coma dopo quasi 3 anni: «Possibile comunicare con lui»
Il giocatore, oggi 22enne, era uno dei giovani più promettenti dei Lancieri. Nel 2017 era stato colpito da un malore
FORT IRWIN
1 gior
«Sappiamo che ci sarà un picco: è come una guerra»
Ryan Gardner, ex attaccante con un palmarès da brividi, sta affrontando l'emergenza Covid-19 da Fort Irwin
ORZINUOVI
1 gior
«Nella mia Orzinuovi 13 funerali in un giorno»
L'ex ct della nazionale azzurra ha raccontato la terribile situazione che sta vivendo il paese in cui è nato
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile