Immobili
Veicoli
GOLUBIC V. (SUI)
1
FERRO F. (FRA)
0
2 set
(6-4 : 4-2)
Francia
0
Italia
1
1. tempo
(0-1)
Norvegia
2
Austria
1
2. tempo
(1-1 : 1-0)
GOLUBIC V. (SUI)
1
FERRO F. (FRA)
0
2 set
(6-4 : 4-2)
Francia
0
Italia
1
1. tempo
(0-1)
Norvegia
2
Austria
1
2. tempo
(1-1 : 1-0)
KEYSTONE/KPINL KPAPA KPPA (GEORGIOS KEFALAS)
Un pari a Basilea? Forse, alla vigilia del weekend, per avere la certezza di uscire dal Sankt Jakob-Park con un punto in tasca, qualche firma la si sarebbe raccolta
+14
SUPER LEAGUE
08.04.19 - 07:000
Aggiornamento : 15:34

Il Lugano ha un gran coraggio; ma non basta

Una grande prestazione, propositiva e anche irriverente, ha permesso ai bianconeri di comandare le operazioni a Basilea. Il risultato? “Solo” 1-1

BASILEA - Un pari a Basilea? Forse, alla vigilia del weekend, per avere la certezza di uscire dal Sankt Jakob-Park con un punto in tasca, qualche firma la si sarebbe raccolta. Al triplice fischio dell'arbitro i bianconeri non hanno invece potuto godere fino in fondo. Certo, aver fermato una big del campionato, per di più in serie positiva, ha di sicuro regalato gioia e soddisfazione. La sensazione è però che, per quanto visto in campo, per il linguaggio del corpo dei ventidue protagonisti e di quelli in panchina, parecchi tra i ticinesi erano convinti di poter fare il colpo grosso. Ci credeva mister Celestini, che ha buttato nella mischia Junior al posto dell'infortunato Maric. Ci credeva Gerndt, autore di una prova maiuscola. Ci credeva il bizzoso ma indomabile Sadiku, entrato nel tabellino dei marcatori con un gol meraviglioso. E con loro molti altri.

Peccato però che ancora una volta un errore di un singolo - di Da Costa, più che imperfetto su un tocco di Crnigoj - abbia permesso al Basilea di risalire. Peccato perché con i tre punti il Lugano si sarebbe sensibilmente avvicinato alla zona-Europa. Con il pari invece, pur capace di allungare a sei partite il suo momento buono, non ha approfittato dei balbettii di molte rivali. Sabbatini e soci sono in forma e in fiducia. Con la certezza (quasi) aritmetica di aver chiuso il discorso salvezza, devono però accelerare per poter recitare da primattori nella corsa al terzo posto della graduatoria. La prossima domenica a Cornaredo arriverà il Sion. Non sarà una finale, ma poco ci manca. E giocar bene non basterà per chiudere la giornata con il sorriso.

CALCIO: Risultati e classifiche

KEYSTONE/KPINL KPAPA KPPA (GEORGIOS KEFALAS)
Guarda tutte le 18 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
cle72 3 anni fa su tio
Avanti così che bello sentire le dichiarazioni a fine partita. Tutti con lo stesso spirito da squadra vera, a difendere i propri compagni che hanno sbagliato e a sorridere sulla battuta riguardo allo sfogo di sadiku. Ottimo bravi tutti. Forza Lugano! Ora sotto con il Sion.
clay 3 anni fa su tio
cambiare portieri...che non ce ne uno che vale la serie B !!
Indira69 3 anni fa su tio
Un plauso alla difesa che mi piace sempre più:solida,stoica,sicura.Peccato che "saponetta"quando é chiamato in causa rovini sempre tutto.Vecsei come mediano é di una lentezza esasperante,spero si corra ai ripari a fine stagione.Grande Armando,la prestazione di ieri lo candida come titolare dal primo minuto,di un Sadiku così non si può fare a meno.Ora con Sion e Zurigo due finali,forza ragazzi!
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
FOTOGALLERY
LUGANO
23 min
"È qui la Coppa": Cornaredo preso d'assalto
Porte aperte a Cornaredo: tifosi, simpatizzanti e curiosi si sono dati appuntamento per ammirare da vicino il trofeo
IL SORPASSO...A QUATTRO RUOTE
5 ore
Si corre al Montmeló: Mercedes, adesso o mai più...
Quanti i motivi d'interesse in vista della gara di domenica: dal 2017 ha sempre vinto Hamilton...
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
9 ore
«L’Inter lo scudetto lo ha già perso»
Arno Rossini: «Il Milan? Un pescatore che ha in mano un pesce e che è teso perché sa che non può farselo scappare»
TAMPERE & HELSINKI 2022
18 ore
Tre su tre: la Svizzera non brilla, ma supera il Kazakistan
I rossocrociati, nonostante una prova piuttosto opaca, hanno sconfitto 3-2 i kazaki.
HCAP
21 ore
«Lo seguivamo da tempo, si tratta di un difensore completo»
Il direttore sportivo dell'Ambrì si è espresso in merito al nuovo innesto
TAMPERE & HELSINKI 2022
22 ore
Impresa dell'Austria: Cechia battuta
La truppa di Bader si è imposta 2-1 ai rigori. Nello stesso tempo la Danimarca ha sconfitto l'Italia (2-1).
HCAP
23 ore
Ambrì: colpo Jesse Virtanen
Il 30enne è reduce dalla conquista del titolo con il Färjestad. Ha firmato un contratto annuale.
FORMULA 1
1 gior
«Il tempo per Hamilton sta per scadere, calerà rapidamente»
L'ex pilota belga sul sette campione del mondo: «Non appena cali, ti indebolisci e da lì in poi cali molto rapidamente»
COPPA SPENGLER
1 gior
L'Ambrì alla Coppa Spengler
Oltre ai biancoblù prenderanno parte al torneo Team Canada, Sparta Praga, Örebro, IFK Helsinki e naturalmente Davos. 
FCL
1 gior
Alla scoperta del Crus... calciatore: «Se perdeva le partitelle si arrabbiava»
Raimondo Ponte conosce bene Croci-Torti, poiché l'ha allenato per tre anni: «Ha trasmesso la sua personalità al gruppo».
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile