Davos
Lugano
19:45
 
Ginevra
Lakers
19:45
 
La Chaux de Fonds
Visp
19:45
 
GCK Lions
Kloten
20:00
 
Sierre
Ajoie
20:00
 
Turgovia
Zugo Academy
20:00
 
Winterthur
Ticino Rockets
20:00
 
Davos
LNA
0 - 0
19:45
Lugano
Ultimo aggiornamento: 19.11.2019 19:37
Ginevra
LNA
0 - 0
19:45
Lakers
Ultimo aggiornamento: 19.11.2019 19:37
La Chaux de Fonds
LNB
0 - 0
19:45
Visp
Ultimo aggiornamento: 19.11.2019 19:37
GCK Lions
LNB
0 - 0
20:00
Kloten
Ultimo aggiornamento: 19.11.2019 19:37
Sierre
LNB
0 - 0
20:00
Ajoie
Ultimo aggiornamento: 19.11.2019 19:37
Turgovia
LNB
0 - 0
20:00
Zugo Academy
Ultimo aggiornamento: 19.11.2019 19:37
Winterthur
LNB
0 - 0
20:00
Ticino Rockets
Ultimo aggiornamento: 19.11.2019 19:37
Keystone
+ 1
CARNET NOIR
30.03.19 - 13:580
Aggiornamento : 31.03.19 - 01:26

Emiliano Sala: il pilota era daltonico e non poteva volare di notte!

David Ibbostson, il pilota deceduto insieme al futuro calciatore del Cardiff City, non disponeva della qualifica per i voli notturni

CARDIFF (Galles) - Il pilota dell'aereo che trasportava il calciatore argentino Emiliano Sala - caduto nella manica lo scorso 21 gennaio, provocando la morte dei due uomini - non era abilitato per volare durante la notte, si può leggere sulle pagine della BBC.

Secondo il media britannico David Ibbotson era infatti daltonico: questo dettaglio impediva al pilota di volare nella notte visto che la sua licenza non disponeva della qualifica per i voli notturni. Distinguere infatti le luci verdi da quelle rosse è essenziale per "muoversi" nel buio.

Interrogata dall'AFP, l'autorità britannica dell'aviazione civile (CAA) non ha confermato questa informazione, indicando solamente che l'inchiesta dell'AIIB è in corso. Dal canto suo l'ufficio delle inchieste britannico sugli incidenti aerei (AAIB) ha precisato all'AFP di continuare a concentrare le proprie indagini sulle licenze.

Ricordiamo che Sala dopo aver firmato per il Cardiff era ritornato a Nantes il 19 gennaio per salutare i suoi ex compagni di squadra e per recuperare le sue cose, prima di ripartire due giorni dopo in direzione della capitale gallese a bordo di un piccolo aereo. Il suo corpo è stato poi recuperato il 7 febbraio nella manica a 67 metri di profondità, mentre quello del pilota non è mai stato ritrovato. 

Keystone
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
MOTOGP
24 min
Alex Marquez, debutto col botto: primi giri e caduta
È iniziata con una scivolata nei test di Valencia l'avventura del 23enne spagnolo con la Honda
SERIE A
3 ore
«Penso che De Ligt si sia pentito della Juve»
Patrick Kluivert, attuale responsabile del settore giovanile del Barcellona, è tornato sulla scelta del difensore: «La vita è questa, si prendono decisioni giuste e sbagliate»
MADRID
5 ore
Il ritorno di Luis Enrique: dopo il dramma si riprende il timone della Spagna
Il 49enne, dopo aver lasciato la panchina per stare vicino alla figlia, torna al suo posto e guiderà le Furie Rosse ad Euro 2020
NATIONAL LEAGUE
7 ore
«Zugo, Losanna, Zurigo, Berna, Lugano e Bienne più ricchi»
Spinto da stranieri ispiratissimi, il Davos sta volando. Raeto Raffainer: «Non siamo fenomeni. Se giochiamo all'80% non vinciamo»
NATIONAL LEAGUE
10 ore
«C'era un po' di timore, ora tanto entusiasmo. Wingels & Co? Come locomotive»
Il nuovo Ginevra targato Emond-Cadieux si trova nei piani alti. L'ex coach dei razzi: «Siamo all’inizio di un nuovo ciclo, il lavoro sta dando i suoi frutti. Lugano? Fa fatica, ma il potenziale c'è»
HCL
12 ore
Sul ghiaccio di Davos il Lugano è chiamato al riscatto
La truppa di Kapanen farà visita alla compagine grigionese dopo aver perso cinque partite consecutive
NAZIONALE
21 ore
La Svizzera vince senza sudare, l'Europeo è realtà
Imponendosi 6-1 a Gibilterra, la truppa di Vlado Petkovic ha staccato il pass - da prima del girone - per Euro 2020
MOTOGP
21 ore
Da fenomeno a peso: Yamaha ostaggio di Valentino Rossi
Il Dottore non deciderà fino all'estate se continuare oltre il 2020. E fino ad allora la casa giapponese non potrà scegliere liberamente i piloti del futuro
MOTOGP
1 gior
Marquez + Marquez: la Honda ufficializza la coppia
Nella prossima stagione Marc e Alex – che sostituirà Jorge Lorenzo - correranno nella stessa squadra
HCL
1 gior
Vicky Mantegazza ci mette la faccia: “Vi chiedo scusa, ma sosteneteci”
La presidente del Lugano ha ammesso i problemi e chiesto ai tifosi di rimanere vicini alla squadra
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile