Keystone
+ 2
SERIE A
19.03.19 - 08:050
Aggiornamento : 09:41

«Icardi? Quella dell'Inter non è una punizione, siamo una famiglia e...»

L'amministratore delegato nerazzurro Beppe Marotta ha cercato di fare un po' di chiarezza sulla situazione del calciatore argentino

MILANO (Italia) - L'assenza di Mauro Icardi continua a far... rumore. C'è chi ipotizza una rottura insanabile tra il giocatore e la società nerazzurra e c'è chi fa altre supposizioni. Insomma nelle ultime settimane se ne sono sentite un po' di tutti i colori. A fare un po' di chiarezza ci ha pensato l'amministratore delegato del club milanese Beppe Marotta.

«Spero che la situazione si possa ricomporre. Noi siamo una famiglia e i genitori devono prendere delle decisioni per il bene dei figli. Ma non sono punizioni, servono per far crescere e far diventare migliori i ragazzi. Così va interpretato il nostro provvedimento, spero si possa ricomporre la frattura quanto prima, perché Icardi è un bravo ragazzo, che ha dato molto all'Inter e potrà dare ancora tanto. Ora è alle prese con il problema al ginocchio, speriamo lo risolva il prima possibile e che torni in gruppo dopo la cura riabilitativa».

Keystone
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
53 min
Renzetti arrabbiato e deluso: «Junior? C’è un danno economico, non è uno scherzo»
Il presidente del Lugano ha commentato la partenza - verso il Giappone - dell'attaccante brasiliano: «Sono molto dispiaciuto per tanti motivi, non posso negarlo»
MERCATO
2 ore
Addio Lugano, Junior va in Giappone
L'attaccante brasiliano si è accordato con i giapponesi dello Shimizu S-Pulse
TENNIS
3 ore
900 vittorie: Nole raggiunge Roger e gli altri "mostri" sacri: «È solo l'inizio»
Il campione serbo, che ha faticato più del previsto contro Struff, ha ironizzato a proposito del traguardo raggiunto
HCL
5 ore
Fiducia Lugano, ma l'attacco ancora non gira
Una fase difensiva affidabile ha permesso ai bianconeri di risalire la corrente. Per star lontano dai guai, Fazzini e soci devono però cominciare a segnare con costanza
LIGUE 1
7 ore
Cuore d'oro Ben Yedder: "salva" uno sconosciuto pagandogli la benzina!
L'attaccante del Monaco si è reso protagonista di un bel gesto, aiutando un automobilista la cui carta bancaria non funzionava
CHALLENGE LEAGUE
8 ore
Colpo Chiasso: ecco Patrick Rossini
L'attaccante ticinese si è accordato con i momò fino al termine della corrente stagione
TENNIS
8 ore
«Contro i migliori sarà una lotta... ruvida»
Roger Federer è soddisfatto della sua prestazione contro Steve Johnson (6-3, 6-2, 6-2)
HCAP
10 ore
Un protagonista per ogni occasione, così l'Ambrì è ripartito
Pur se attardati in classifica e reduci da un periodo di magra (almeno per quanto riguarda i risultati), i biancoblù non hanno smesso di premere sull'acceleratore
TENNIS
11 ore
Tutto facile per il Federer d'Australia
Debutto comodo per il renano nel primo Slam dell'anno: lo statunitense Johnson liquidato 6-3, 6-2, 6-2. Fuori Golubic e Teichmann
STOP AND GO
21 ore
Flynn, guerriero in stato di grazia. Lugano tra sorrisi e (qualche) rimpianto
Cresciuto a vista d'occhio negli ultimi mesi, l'attaccante biancoblù ha firmato una splendida doppietta contro il Bienne. Per i bianconeri due vittorie e un bruciante passo falso. Friborgo, doppio ko
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile