+ 2
SPALATO
17.03.19 - 11:000

“Huevos” come CR7 e Simeone: espulso

Se non sei famoso non puoi – evidentemente – esultare come ti pare. Ne sa qualcosa Tino Blaz Laus, cacciato dal campo dopo aver festeggiato mostrando il... carattere

SPALATO (Croazia) – Diego Simeone e Cristiano Ronaldo hanno fatto scuola, provocandosi a colpi di “huevos” tra andata e ritorno degli ottavi di Champions League. L'allenatore dell'Atletico Madrid e l'attaccante della Juve sono però due tra i grandi protagonisti del calcio mondiale. A loro è concesso (quasi) tutto.

Se non sei famoso – e siccome nel pallone la legge non è uguale per tutti – non puoi invece permetterti di essere volgare o offensivo quando sei in campo. Quest'amara scoperta l'ha fatta Tino Blaz Laus, che per aver scimmiottato i due big ha rimediato un cartellino rosso. Il giocatore della U19 dell'Hajduk Spalato ha segnato nel match contro l'Hrvatski Dragovoljac e, subito dopo, ha messo in scena la poco fine esultanza. Complimenti dai compagni? Sì, certo, ma pure espulsione: l'arbitro non ha infatti gradito il gesto e l'ha mandato in anticipo negli spogliatoi.

Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SERIE A
1 ora
Rodriguez non si presta
Poco utilizzato, l'esterno rossocrociato è in uscita dal Milan. Il Diavolo non accetterà però contratti temporanei
SWISS SPORTS AWARDS
9 ore
Sports Awards: gioie per Kambundji e Stucki
Il riconoscimento alla squadra dell'anno è andato alla 4x100, nella quale figura anche la ticinese Ajla Del Ponte
SUPER LEAGUE
11 ore
«Ho una squadra di qualità. Mercato? Ne discuteremo»
Maurizio Jacobacci si è detto soddisfatto per l'attitudine e le prestazioni del suo Lugano: «La squadra ha accettato quello che volevo»
SUPER LEAGUE
13 ore
Cessione? Renzetti nero (ma è rinfrancato dalla squadra)
Il presidente bianconero è deluso da come sta andando la trattativa per il passaggio di mano del club. Sul piano sportivo, invece, guarda con fiducia al futuro
SUPER LEAGUE
14 ore
Per il Lugano arrivano pari, record e vacanze (ma non per tutti)
I bianconeri hanno chiuso la prima parte del campionato pareggiando 0-0 contro lo Young Boys. Ora il rompete le righe, mentre Renzetti proverà a completare la vendita del club
FORMULA 1
17 ore
Vettel declassato: «Era inevitabile»
L'ad del Cavallino Louis Camilleri ha parlato della stagione che si è appena conclusa, elogiando le doti del monegasco
SCI ALPINO
19 ore
Pinturault vince, Kristoffersen giganteggia, Zenhäusern inforca
Il francese si è imposto nello slalom di Val-d'isère, precedendo Gross e Myhrer. Top ten per Meillard e Yule
NAZIONALE U20
21 ore
Un pezzo di Ambrì e Rockets al Mondiale
Rocco Pezzullo è ancora in corsa per prendere parte alla rassegna iridata di Ostrava e Trinec
SCI ALPINO
22 ore
Domina Pinturault ma Zenhäusern c'è
Il francese comanda dopo la prima manche dello slalom di Val-d'isère. Buon terzo posto per lo svizzero, finito davanti a Myhrer
SERIE A
1 gior
«Il Napoli non sta bene»
Rino Gattuso ha vissuto un esordio amarissimo sulla panchina partenopea. E non è la prima volta che sbaglia la prima...
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile