KEYSTONE/AP (Claudio Giovannini)
Malumori e proteste non sono però stati solo pacati
+6
SERIE A
27.02.19 - 07:010
Aggiornamento : 15:18

Offese al capitano morto, Fiorentina sgomenta

Il rigore - inesistente - che ha permesso ai viola di pareggiare con l'Inter, sta ancora facendo discutere

FIRENZE (Italia) - Il pasticcio di Rosario Abisso sta ancora facendo discutere. L'incredibile decisione presa dal 33enne fischietto negli ultimi secondi di Fiorentina-Inter (rigore concesso ai viola per mano inesistente di D'Ambrosio) sta ancora creando malumore. Parecchio.

Il problema è che le grandi proteste piovute un po' da ogni angolo non sempre sono state pacate. Non sempre sono state educate. È capitato che siano scadute nella volgarità e nella maleducazione. È capitato che si siano trasformate addirittura in insulti e minacce. Un esempio: qualche tifoso - se così si può definire - ha vomitato tutto il suo disgusto e odio sui social, arrivando addirittura a tirare in ballo Davide Astori, ex capitano della Fiorentina morto nel sonno giusto un anno fa. Riprovevole e... anche condannabile. Già perché, visto l'andazzo, la Fiorentina ha scelto di prendere posizione: la società ha infatti deciso di adire vie legali, non lasciando così cadere nel vuoto i messaggi offensivi e ogni tipo di critica ricevuta.

"La Fiorentina ha assistito sgomenta e profondamente rattristata al susseguirsi di messaggi vergognosi, postati da alcuni individui sui vari canali social ufficiali del Club - ha scritto in una nota ufficiale la società toscana - che hanno avuto come bersaglio Davide Astori. La Società viola è in contatto costante con le autorità competenti affinché questi sciacalli vengano perseguiti come meritano. Noi continuiamo a credere nello sport e nei valori che esso rappresenta. Un episodio non può scatenare questa rabbia insensata e facciamo appello ai tifosi veri affinché isolino questi individui indegni".

CALCIO: Risultati e classifiche

KEYSTONE/AP (Claudio Giovannini)
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Zarco 2 anni fa su tio
Che livello!!!!tristezza
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
2 ore
Bachofner torna allo Zurigo
L'attaccante 25enne, attualmente in forza allo Zugo, tornerà ad indossare la maglia del Lions.
FORMULA 1
15 ore
Botti, penalità e polemiche: alla fine gode Hamilton
Hamilton primo su Verstappen in Arabia Saudita. Piloti appaiati in classifica, si decide tutto ad Abu Dhabi
SCI ALPINO
17 ore
Lara seconda in super G, trionfa ancora la Goggia
Bella prestazione della ticinese, staccata di soli 11 centesimi dall'azzurra, intrattabile sulle nevi di Lake Louise.
HCAP
18 ore
L’Ambrì non sfonda e il Davos lo punisce
Seppur combattivi, i biancoblù sono stati sconfitti 2-0 a Davos.
UNIHOCKEY
21 ore
La Svizzera si prende il bronzo ai Mondiali
Le ragazze elvetiche hanno sconfitto 5-2 la Cechia nella finalina
MOTOGP
1 gior
Ducati, parla "re" Stoner: «Servirebbe più consistenza...»
L'ex campione australiano si è espresso in merito alla scuderia italiana, con cui ha vinto il Mondiale nel 2007.
FORMULA 1
1 gior
«Ho commesso un terribile errore»
Max Verstappen è deluso in seguito al piccolo incidente che gli è costato la pole-position.
HCL
1 gior
Capitale espugnata: il Lugano vince ancora
La truppa di McSorley si è imposta 3-2, conquistando in rimonta due punti preziosi.
HCAP
1 gior
L'Ambrì conquista un punto
Andati avanti con McMillan, i biancoblù hanno subìto la rimonta e riacciuffato il pari, perdendo poi al supplementare.
SCI ALPINO
1 gior
Gode ancora Sofia Goggia, male Lara Gut-Behrami
L'italiana ha preceduto al traguardo per la seconda volta in due giorni Breezy Johnson. Terza l'elvetica Suter.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile