Keystone
SERIE A
02.11.18 - 16:410
Aggiornamento : 23:06

«Ho avuto paura di morire come Astori»

Il calciatore dell'Atalanta Josip Ilicic ha raccontato il suo periodo difficile, nel quale ha dovuto lottare per sconfiggere un'infezione batterica ai linfonodi del collo

BERGAMO (Italia) - La morte di Davide Astori ha scioccato l'intero mondo del calcio e non solo. Josip Ilicic - giocatore dell'Atalanta - ha voluto raccontare il periodo difficile trascorso, dopo la scomparsa del collega e amico.

Il 30enne ha dovuto saltare l'inizio di campionato a causa di un'infezione batterica ai linfonodi del collo. «Quello che è successo ad Astori mi è rimasto in testa per giorni - le parole dello sloveno al "Corriere dello Sport" - Non riuscivo più a dormire perché ci pensavo sempre. E quando sono stato male quest’estate ho pensato davvero che potesse capitare anche a me. C’è stato un periodo in cui avevo paura di andare a letto e addormentarmi. Ho avuto paura. Dicevo: e se domani mattina non mi sveglio? Come farò a non vedere più la mia famiglia? Ci sono persone che col mio stesso problema sono finite in coma. A me l’infezione è rimasta circoscritta ai linfonodi del collo, ad altre persone si è estesa. Se ci penso...».

In questi mesi difficili il giocatore ha persino pensato al ritiro... «Ho smesso di guardare partite e calcio in tv, ho pensato solo alla mia famiglia per salvarmi e guarire. A un certo punto ho sperato anche solo di poter tornare a camminare come una persona normale, neanche fare il calciatore... poi ne sono uscito del tutto». 

Ilicic è mancato terribilmente all'Atalanta in questo avvio di campionato: con lui in campo dal 1' nelle ultime due gare i bergamaschi sono tornati a vincere, incamerando sei punti. E l'ex Fiorentina ha già messo a segno tre reti...

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
PREMIER LEAGUE
1 ora

La Supercoppa non basta, Shaqiri sbotta: «Sono deluso»

Il nazionale elvetico è deluso dallo scarso minutaggio riservatogli dal suo tecnico Jürgen Klopp

MOTOMONDIALE
4 ore

Valentino Rossi papà? «Mi prendo tempo ma forse ho la donna giusta»

Il campione di Tavullia ha posticipato il momento della paternità: «Difficile conciliare la vita che faccio con quella di babbo»

SUPER LEAGUE
7 ore

Un ex Juve per rinforzare lo Young Boys

I bernesi sono vicini all'ingaggio del 27enne danese Frederik Sorensen

PREMIER LEAGUE
15 ore

Guardiola-Agüero: non son botte ma poco ci manca

Lite furiosa tra l'allenatore e la punta del City durante la sfida al Tottenham. Tutto è “rientrato” a fine match, con un abbraccio pacificatore

COPPA SVIZZERA
18 ore

Chiasso, che figuraccia: fuori da una squadra di Prima Lega

Nel primo turno di coppa, i rossoblù sono caduti 2-1 – ai supplementari – contro i friborghesi del Bulle. Bellinzona avanti 5-0 sul Gambarogno-Contone. Taverne fuori per mano del Kriens

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile