Keystone
SUPER LEAGUE
06.10.18 - 21:050
Aggiornamento : 22:35

Primo ko per l'YB, il Lucerna sbanca lo Stade de Suisse!

Prima sconfitta in campionato per i gialloneri, battuti 3-2 da Knezevic e compagni. Il Basilea fa festa a San Gallo (successo 3-1)

BERNA - Colpo grosso del Lucerna, capace di sbancare 3-2 lo Stade de Suisse e infliggere la prima sconfitta stagionale (in campionato) all'YB di Gerardo Seoane. Brillanti e in vantaggio al 16' con Demhasaj, per gli ospiti la possibilità di acciuffare i 3 punti sembrava svanita dopo i sigilli di Hoarau (68') e Nsame (2-1 per i gialloneri al 79'). Ed invece i lucernesi hanno sfoderato una feroce reazione e, dopo aver impattato la contesa con Schultz all'82', hanno trovato anche il gol-vittoria grazie a Knezevic (87'). Per lo Young Boys è il primo ko dopo 9 vittorie consecutive.

Nell'altra sfida della serata successo esterno del Basilea, vittorioso 3-1 a San Gallo. Reduci dal pareggio di Cornaredo contro il Lugano (2-2), i renani si sono ritrovati in svantaggio al 31' in virtù del gol di Sierro. Dopo il pari firmato dal solito Ajeti (1-1 al 37'), nella ripresa i rossoblù hanno fatto la differenza grazie a Zuffi (81') e Riveros (84').

In classifica, dopo 10 partite, lo Young Boys resta saldamente in vetta con 27 punti, seguito (almeno momentaneamente) dal Basilea, a quota 16. Il San Gallo resta fermo a 14, mentre il Lucerna sale a 12. Il Lugano, in campo domani contro il GC, si trova attualmente a quota 10 punti.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
L'OSPITE – ARNO ROSSINI
2 ore
«Vlado da incatenare e da portare a Muri»
La Svizzera andrà all'Europeo senza il suo selezionatore, tentato dal Napoli? «Il suo eventuale rinnovo è anche una scelta politica»
NATIONAL LEAGUE
4 ore
Jecker lascerà il Lugano: futuro ai Dragoni
Il difensore 25enne si è legato al Friborgo fino al 2022
NATIONAL LEAGUE
6 ore
Il Losanna ci crede: «Vogliamo vincere la Champions»
Capitan Froidevaux è carico in vista del prosieguo della stagione: «Siamo un gruppo molto unito e stiamo cercando di creare qualcosa di importante»
HCL
15 ore
Crisi-Lugano: a Davos arriva la sesta sconfitta consecutiva
Bianconeri ancora al tappeto nonostante il doppio vantaggio trovato nel giro di 17’’ da Bertaggia e Lammer. 3-2 il risultato in favore dei grigionesi. Il Ginevra ha schiantato il Rapperswil
MOTOGP
18 ore
Alex Marquez, debutto col botto: primi giri e caduta
È iniziata con una scivolata nei test di Valencia l'avventura del 23enne spagnolo con la Honda
SERIE A
21 ore
«Penso che De Ligt si sia pentito della Juve»
Patrick Kluivert, attuale responsabile del settore giovanile del Barcellona, è tornato sulla scelta del difensore: «La vita è questa, si prendono decisioni giuste e sbagliate»
MADRID
23 ore
Il ritorno di Luis Enrique: dopo il dramma si riprende il timone della Spagna
Il 49enne, dopo aver lasciato la panchina per stare vicino alla figlia, torna al suo posto e guiderà le Furie Rosse ad Euro 2020
NATIONAL LEAGUE
1 gior
«Zugo, Losanna, Zurigo, Berna, Lugano e Bienne più ricchi»
Spinto da stranieri ispiratissimi, il Davos sta volando. Raeto Raffainer: «Non siamo fenomeni. Se giochiamo all'80% non vinciamo»
NATIONAL LEAGUE
1 gior
«C'era un po' di timore, ora tanto entusiasmo. Wingels & Co? Come locomotive»
Il nuovo Ginevra targato Emond-Cadieux si trova nei piani alti. L'ex coach dei razzi: «Siamo all’inizio di un nuovo ciclo, il lavoro sta dando i suoi frutti. Lugano? Fa fatica, ma il potenziale c'è»
HCL
1 gior
Sul ghiaccio di Davos il Lugano è chiamato al riscatto
La truppa di Kapanen farà visita alla compagine grigionese dopo aver perso cinque partite consecutive
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile