Ti-Press
CHALLENGE LEAGUE
28.08.18 - 19:370

Due attaccanti per il Chiasso

Vestiranno rossoblù Lorenzo Musto e Facundo Agustín Batista Ochoa

CHIASSO - Si rinforza il Chiasso. Reduce da due successi consecutivi in campionato, il club rossoblù ha infatti messo sotto contratto gli attaccanti Lorenzo Musto (22enne italiano proveniente dal Bologna) e Facundo Agustín Batista Ochoa (19enne uruguaiano in arrivo dal Defensor Sporting). Lasciati invece partire Leo Dangi e Michel Oberlin.

Di seguito il comunicato ufficiale del club rossoblù:
"F.C. Chiasso 2005 SA comunica di aver risolto consensualmente i contratti con i calciatori Leo Dangi e Michel Oberlin. La società augura ai 2 calciatori le migliori fortune per il loro futuro professionale.
Contestualmente il club rossoblù dà il benvenuto ai 2 attaccanti Federico Musto (Italia – 22.01.1996) e Facundo Agustin Batista Ochoa (Uruguay -16.01.1999). Musto, proveniente dal Bologna FC è cresciuto nelle giovanili di AS Roma e vanta numerose esperienze in Serie C italiana. Batista proveniente dal Defensor Sporting (Primera Division – Uruguay), dove si è formato calcisticamente, è titolare della nazionale Under 20 uruguaiana, con la quale ha disputato numerosi match internazionali. Musto avrà la maglia n° 37 mentre Batista la n° 32 Musto sarà da subito a disposizione di Mister Mangiarratti mentre Batista, già qualificato per il club, dovrà attendere regolare autorizzazione per cittadini Stati Terzi."

Commenti
 
TOP NEWS Sport
MOTOGP
19 min
Alex Marquez, debutto col botto: primi giri e caduta
È iniziata con una scivolata nei test di Valencia l'avventura del 23enne spagnolo con la Honda
SERIE A
3 ore
«Penso che De Ligt si sia pentito della Juve»
Patrick Kluivert, attuale responsabile del settore giovanile del Barcellona, è tornato sulla scelta del difensore: «La vita è questa, si prendono decisioni giuste e sbagliate»
MADRID
5 ore
Il ritorno di Luis Enrique: dopo il dramma si riprende il timone della Spagna
Il 49enne, dopo aver lasciato la panchina per stare vicino alla figlia, torna al suo posto e guiderà le Furie Rosse ad Euro 2020
NATIONAL LEAGUE
7 ore
«Zugo, Losanna, Zurigo, Berna, Lugano e Bienne più ricchi»
Spinto da stranieri ispiratissimi, il Davos sta volando. Raeto Raffainer: «Non siamo fenomeni. Se giochiamo all'80% non vinciamo»
NATIONAL LEAGUE
10 ore
«C'era un po' di timore, ora tanto entusiasmo. Wingels & Co? Come locomotive»
Il nuovo Ginevra targato Emond-Cadieux si trova nei piani alti. L'ex coach dei razzi: «Siamo all’inizio di un nuovo ciclo, il lavoro sta dando i suoi frutti. Lugano? Fa fatica, ma il potenziale c'è»
HCL
12 ore
Sul ghiaccio di Davos il Lugano è chiamato al riscatto
La truppa di Kapanen farà visita alla compagine grigionese dopo aver perso cinque partite consecutive
NAZIONALE
21 ore
La Svizzera vince senza sudare, l'Europeo è realtà
Imponendosi 6-1 a Gibilterra, la truppa di Vlado Petkovic ha staccato il pass - da prima del girone - per Euro 2020
MOTOGP
21 ore
Da fenomeno a peso: Yamaha ostaggio di Valentino Rossi
Il Dottore non deciderà fino all'estate se continuare oltre il 2020. E fino ad allora la casa giapponese non potrà scegliere liberamente i piloti del futuro
MOTOGP
1 gior
Marquez + Marquez: la Honda ufficializza la coppia
Nella prossima stagione Marc e Alex – che sostituirà Jorge Lorenzo - correranno nella stessa squadra
HCL
1 gior
Vicky Mantegazza ci mette la faccia: “Vi chiedo scusa, ma sosteneteci”
La presidente del Lugano ha ammesso i problemi e chiesto ai tifosi di rimanere vicini alla squadra
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile