Keystone
LIVERPOOL
14.08.18 - 12:460
Aggiornamento : 15.08.18 - 10:01

Un tifoso inchioda Momo: al telefono mentre guida, rischia multa Salah-tissima

Nulla sfugge nell'era del “sempre connessi”. La polizia britannica ha aperto un'indagine sull'egiziano

LIVERPOOL (GBR) – La popolarità ha anche (parecchi) aspetti negativi. Uno di questi è che la tua privacy si azzera. E nell'era di telefoni-videocamere e dei social network, questo può essere un problema. Soprattutto se stai infrangendo la legge.

Questo ha fatto Momo Salah il quale, riconosciuto e inseguito da qualche tifoso, si è fatto beccare mentre era intento a usare il telefono al volante. Ripreso e “postato”, per una volta in carriera l'egiziano ha visto un suo video divenire virale non per un accelerazione, un dribbling o un gol.

Il problema dell'ex Basilea, ora al Liverpool, è che anche la polizia ha seguito con interesse le sue gesta. Indagine aperta e rischio di ritiro patente. Più, ovviamente, una multa “Salah”-tissima...

Commenti
 
albertolupo 11 mesi fa su tio
È vero che anche questo non si può fare, però mi sembra chiaro che sta messaggiando quando l’auto è ferma, poi mette via il telefono quando riparte.
TOP NEWS Sport
TENNIS
2 ore

Va al bar a vedere Federer-Djokovic, ora rischia il carcere

Ai domiciliari per una condanna di quattro mesi, il 58enne si è recato al bar per gustarsi il quinto set della finale: «Ho fatto una stupidaggine»

SAN PAOLO
5 ore

Cafu sommerso dai debiti: già perse cinque proprietà

«È un mio problema personale», le parole dell'ex capitano del Brasile. Pignorate altre 15 proprietà

TENNIS - LE CIFRE
8 ore

Novak & Roger: Titani-show tra feste e occasioni perse

Djokovic è il numero uno al mondo. Federer è, probabilmente, il migliore di sempre

SONDAGGIO
UN DISCO PER L'ESTATE
11 ore

Quando Wes Walz fece il fenomeno e schiantò (quasi da solo) l’Ambrì

Il centro canadese fu il grande protagonista dell’unico titolo conquistato dallo Zugo nella stagione 1997/98 con dei playoff semplicemente mostruosi

SUPER LEAGUE
20 ore

«Behrami? Necessitavamo di una presenza forte nel gruppo»

Il dg del Sion - Marco Degennaro - si è espresso in merito alla nuova stagione che sta per iniziare: «Mercato in uscita? C'è un grande legame con il Chiasso»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report