TiPress
SUPER LEAGUE
03.08.18 - 07:000
Aggiornamento : 13:03

Insidia Lucerna per il Lugano, bianconeri a caccia di punti

La squadra di Abascal scenderà in campo domani alla swissporarena per affrontare una compagine ancora ferma al palo

LUGANO - In seguito alla sconfitta maturata domenica scorsa contro i campioni svizzeri dello Young Boys, il Lugano domani sera ripartirà dall'insidiosa trasferta di Lucerna. Anzi insidiosissima: sì perché i biancoblù nei primi due “giri” del campionato non hanno raccolto il benché minimo punto, rimanendo a bocca asciutta. Nella giornata inaugurale era arrivata la sconfitta interna contro il neo-promosso Xamax, mentre settimana scorsa gli svizzero-centrali nulla avevano potuto sul campo del Thun (2-1). Ecco perché domani i lucernesi, tra le cui fila milita anche l'ex Lugano Mirko Salvi, non potranno proprio fallire l'appuntamento.

Toccherà al Lugano prestare attenzione all'affamatissima formazione di René Weiler: i ragazzi di Abascal, tolti alcuni errori individuali che in futuro andranno per forza di cose evitati, hanno mostrato alcuni spunti interessanti nei primi 180' della nuova stagione. I ticinesi hanno palesato una buona solidità difensiva – malgrado la pesante assenza di Fulvio Sulmoni –, incassando due dei tre gol su palla inattiva. L'unico gol su azione, il secondo subito settimana scorsa contro l'YB, è nato da una grave disattenzione difensiva. Non lasciano invece tranquillo l'ambiente bianconero le incertezze del portiere Baumann. Al classe '96, già a partire da domani, il compito di smentire i suoi detrattori. Al termine della sfida persa contro lo Young Boys il tecnico Abascal aveva giustamente difeso a spada tratta il suo portiere, nella speranza di vederlo più sicuro in futuro. Questo Lugano, per avere successo, ha assolutamente bisogno di un estremo difensore in grado di “parare anche le mosche”... 

Commenti
 
GI 10 mesi fa su tio
c'è una panchina che scotta.....anzi due....mentre una è già "bruciata"....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
VIDEO
MOTO GP
5 ore

Lorenzo si scusa dopo lo "strike": «Avrei preferito cadere solo io»

Lo spagnolo ha parlato dopo il disastro nel GP di Catalogna: «Non volevo rovinare la gara agli altri». Viñales: «Spero che la direzione gara faccia qualcosa». Rossi: «Un peccato, ma...»

SUPER LEAGUE
6 ore

Inter e non solo: ecco le amichevoli del Lugano

I bianconeri affronteranno anche Sementina, Wil e Chiasso. Domenica 14 luglio c'è il test contro i nerazzurri di Conte

SERIE A
8 ore

Niente Lugano per Icardi (che pensa al tribunale)

Mister Conte ha deciso: niente ritiro ticinese per l'attaccante argentino, che potrebbe rivolgersi al collegio arbitrale per tentare di svincolarsi

SERIE A
11 ore

Ufficiale: Sarri alla guida della Juventus!

Il tecnico, che lascia la panchina del Chelsea dopo un anno, ha firmato un contratto triennale con i bianconeri

VIDEO
MOTO GP
11 ore

Disastro Lorenzo: stesi Rossi, Viñales e Dovizioso. Ride (e trionfa) Marquez

Un errore di Jorge Lorenzo al secondo giro ha segnato il GP di Catalogna dominato da Marc Marquez

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report