VAN Canucks
2
WAS Capitals
3
3. tempo
(0-1 : 1-2 : 1-0)
VAN Canucks
NHL
2 - 3
3. tempo
0-1
1-2
1-0
WAS Capitals
0-1
1-2
1-0
 
 
3'
0-1 CARLSON
1-1 STECHER
28'
 
 
 
 
30'
1-2 KUZNETSOV
 
 
40'
1-3 OVECHKIN
2-3 BAERTSCHI
41'
 
 
CARLSON 0-1 3'
28' 1-1 STECHER
KUZNETSOV 1-2 30'
OVECHKIN 1-3 40'
41' 2-3 BAERTSCHI
Ultimo aggiornamento: 23.10.2018 06:01
Keystone
SUPER LEAGUE
23.04.18 - 09:310
Aggiornamento 16:15

Contro il GC è arrivato il primo ko per Abascal. Xamax promosso

I bianconeri sono stati puniti dagli errori individuali. Dal canto loro i neocastellani raggiungono la massima serie sei anni dopo l'ultima volta

LUGANO - Nel fine settimana appena trascorso il Lugano è stato superato 4-3 al Letzigrund dal Grasshopper. Per Abascal si tratta della prima battuta d'arresto da quando è seduto in panchina.

Prima di questo ko esterno, il tecnico spagnolo era riuscito a racimolare quattro punti in due partite, in virtù della vittoria ottenuta a Sion e del pareggio maturato a Cornaredo contro il Thun.

Per l'occasione i bianconeri sono scesi in campo in quel di Zurigo con l'atteggiamento ideale e con il modulo tattico invariato rispetto alle ultime due uscite, ma non è bastato. Sulmoni e compagni hanno senza ombra di dubbio pagato caro le amnesie difensive, in particolare gli errori del proprio portiere Kiassumbua, in evidente serata negativa.

I ticinesi si sono ritrovati a rincorrere il risultato per tutto l'incontro e una volta raggiunto l'obiettivo – con il 3-3 arrivato all'87' con un'autorete di Cvetkovic – hanno regalato soltanto 1' più tardi il definitivo 4-3 agli avversari con Kodro, autore alla fine di una sontuosa tripletta. In precedenza Djuricin aveva aperto le danze (25'), dopodiché Junior aveva trovato l'1-1 al 38'. A inizio ripresa l'attaccante bosniaco aveva poi iniziato il suo show personale con i suoi due sigilli (48' e 61'), prima che ancora Junior su rigore trovasse il 3-2 (69').

Il Lugano ha così rivitalizzato un GC che non vinceva da ben otto turni: in sette partite le cavallette avevano ottenuto soltanto due punti, dovuti ai pareggi contro Zurigo e Losanna, perdendo contro YB, Thun, Basilea e due volte con il San Gallo. Oltre a questo il GC ha raggiunto proprio i bianconeri in classifica al settimo posto con 35 punti.

In Challenge League da segnalare la promozione del Neuchâtel Xamax nella massima serie sei anni dopo l'ultima volta. I neocastellani, che scenderanno in campo questa sera, hanno beneficiato del passo falso dello Sciaffusa e dei venti punti di vantaggio nella graduatoria per laurearsi campioni della lega cadetta.

Commenti
 
Fabio bianconero 6 mesi fa su tio
Ok, sconfitta che fa male. Portiere purtroppo inconsistente , difesa a dir poco distratta, prestazione non disastrosa nel complesso ma sicuramente si poteva fare molto meglio. Continuo a dire che siamo una bella squadra e facciamo un bel gioco, dalle due prestazioni con Sion e Grassopher avrebbero firmato tutti per due pareggi = 2 punti , ne sono arrivati 3 non poi così catastrofico il bilancio. Certo che si poteva e doveva far di più, ma se giochiamo concentrati sono tranquillo che recupereremo diverse posizioni. Forza ragazzi e maggiore concentrazione!!!!
cambiamainagota 6 mesi fa su tio
portieri d' "albergo".....mi immagino la paura dei nostri difensori al solo pensiero che un tiro avversario sia nello specchio.... come si fa a giocare cosi....
Potrebbe interessarti anche
Tags
punti
gc
ko
xamax
abascal
bianconeri
TOP NEWS Sport
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report