Keystone
LIGUE 1
24.03.18 - 13:490
Aggiornamento : 14:09

Emery addio, duello Allegri-Sarri anche per il PSG

L'avvicendamento al timone dei parigini, dopo il flop in Champions, era scontato da tempo, ma l'ha di fatto ufficializzato Meunier: «Aspetto perché molte cose, tra cui l'allenatore, cambieranno»

PARIGI (Francia) - Come per lo scudetto di quest'anno, ma con un obiettivo diverso. Il duello Allegri-Sarri potrebbe spostarsi dalla serie A alla panchina del PSG, dove lo sceicco Nasser Al-Khelaifi sta monitorando parecchi profili, tra cui quelli degli allenatori di Juventus e Napoli, per la sostituzione di Unai Emery. L'addio di Emery era scontato da tempo, dopo il fallimento in Champions, ma l'ha di fatto ufficializzato Thomas Meunier: «Aspetto perché molte cose, tra cui l'allenatore, cambieranno». Il terzino belga sperava di avere più spazio ma prima di cercare altri club vuol vedere chi siederà sulla panchina dei parigini il prossimo anno.

Per ESPN la prima scelta è Max Allegri. Il PSG ha spesso guardato con attenzione all'Italia e ai tecnici italiani e si è convinto che all'indubbia qualità della rosa manchi solo quel pragmatismo e quel cinismo che sta facendo di Allegri il trionfatore con la Juve in questi anni. Piace anche Sarri, che coniuga il bel calcio con la crescita dei giocatori e si potrebbe profilare proprio un duello tra i due protagonisti del duello scudetto. I profili seguiti comunque sono tanti, come Pochettino e Conte.

Commenti
 
TOP NEWS Sport
TENNIS
2 ore

«Quando avevo dieci anni odiavo Roger Federer»

Daniil Medvedev ha svelato un curioso retroscena riguardante la sua infanzia: «Non potevo più vederlo vincere»

TENNIS
5 ore

La prima sull'erba sorride a King Roger

Il campione renano ha superato John Millman con il punteggio di 7-6, 6-3. Dal canto suo Wawrinka, impegnato al Queen's, non è sceso in campo per maltempo

SUPER LEAGUE
6 ore

Celestini sereno: «Io molto tranquillo, senza Renzetti... vedremo»

Mercato e allenamenti sono le uniche preoccupazioni del mister del Lugano, che al momento non sta pensando al possibile arrivo di Novoselskiy. «Io e lui potremmo convivere? Certo»

SUPER LEAGUE
8 ore

Custodio e Rodriguez al Lugano

Entrambi i giocatori provengono dal Lucerna: il primo ha firmato un triennale, mentre il secondo un biennale

NATIONAL LEAGUE
10 ore

«Non abbiamo strapagato Kovar e pure il Lugano gli aveva fatto un'offerta»

Ingaggiando il 29enne ceco, lo Zugo ha completato un roster di primissimo livello. Reto Kläy: «Faticato per convincerlo? Molto, davvero molto»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report