Keystone
MILANO
27.02.18 - 23:360
Aggiornamento : 28.02.18 - 09:59

"Scandalo sessuale": Wanda Nara e Icardi, parte la battaglia

I due hanno deciso di adire alle vie legali per tutelarsi da alcune voci pungenti che li riguardano

MILANO (Italia) - Dalle parole ai fatti. Dopo l'annuncio dei giorni scorsi in cui Wanda Nara minacciava azioni legali per difendersi da gossip e pettegolezzi di natura privata e professionale nel suo rapporto con Icardi, la moglie del bomber dell'Inter ha fatto sapere sui social di aver depositato denunce-querele per diffamazione a seguito di una serie di articoli «dove si racconta di un presunto e assolutamente inesistente "scandalo sessuale in casa Inter" nonché di "botte e tradimenti"». Nel mirino alcune testate e non solo.

I legali del giocatore e di sua moglie vogliono «ottenere l'accertamento della responsabilità penale di coloro i quali hanno prodotto e diffuso attraverso Whatsapp l'audio richiamato in alcuni articoli (se effettivamente esistente) e «tutelare e difendere il buon nome di Mauro Icardi e Wanda Nara, coniugi, genitori e professionisti affermati».

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
HCAP
2 ore

Ambrì, blackout e disattenzioni: a Berna arriva la terza sconfitta

I biancoblù, ancora a secco di punti, hanno perso 4-1 alla PostFinance Arena. Tre reti a inizio secondo tempo (di cui ben due in shorthanded) hanno compromesso la sfida

HCL
3 ore

Lugano ancora al tappeto, fa festa solo il Davos

Bianconeri sconfitti anche nella seconda uscita stagionale. I grigionesi si sono imposti 3-2 alla Cornér Arena, decisivi Wieser e Tedenby

CHAMPIONS LEAGUE
4 ore

Pareggio casalingo per l'Inter

La truppa di Conte non è andata oltre all'1-1 contro lo Slavia Praga. Nello stesso tempo Lione-Zenit è terminata con lo stesso punteggio

TENNIS
7 ore

«A Wimbledon 2020 ci sarò. Olimpiadi? Deciderò presto»

Roger Federer, in attesa della Laver Cup - in programma nei prossimi giorni a Ginevra - ha parlato dei suoi piani per la prossima stagione

FORMULA 1
10 ore

Vettel e l'odore della squalifica: «Per lui nessun problema di testa»

Juan Pablo Montoya ha "salvato" il tedesco della Ferrari: «Penso che non gli piaccia qualcosa della macchina e delle gomme»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile