Keystone
SUPER LEAGUE
26.01.18 - 19:450
Aggiornamento : 27.01.18 - 10:21

Affare Janko «sempre in attesa». E Marzouk?

Il presidente del Lugano Angelo Renzetti resta ottimista in merito alla trattativa che porta all'ex attaccante del Basilea

LUGANO - A Lugano si sta lavorando alacremente per mettere a disposizione di Pier Tami un nuovo attaccante. D'altronde i cinque punti di vantaggio sull'ultimo posto - occupato dal Sion - non autorizzano i bianconeri a dormire sonni tranquilli. Serve un giocatore d'esperienza, capace di garantire alla squadra ticinese una certa solidità offensiva. L'austriaco ex Basilea Marc Janko, ad oggi, è l'unico nome sul taccuino del club sottocenerino. 

Come ribadito ancora una volta dal presidente Angelo Renzetti la trattativa è a buon punto, anche se per la fumata bianca bisogna attendere ancora: «C'è tempo, non abbiamo ancora chiuso. Lui deve sistemare i dettagli con la sua attuale squadra (lo Sparta Praga, ndr), mentre noi dobbiamo pensare ad alleggerire la rosa. Poi, una volta limati quest aspetti, ecco che potremo concludere. Sono più che ottimista, la possibilità di chiudere è concreta». 

Avete trovato una squadra disposta a prendere Marzouk? «Ci stiamo guardando un po' in giro, ma ad oggi non c'è niente di concreto. Non è così semplice...».  

Commenti
 
albertolupo 1 anno fa su tio
Provate a girarlo al Locarno...
TOP NEWS Sport
CICLISMO
1 ora

«Doping? Non era legale, ma non cambierei nulla»

Lance Armstrong, vincitore di 7 Tour de France (poi revocati): «Abbiamo fatto quello che dovevamo per vincere. Molti errori hanno portato al più grande scandalo nella storia dello sport»

TENNIS
4 ore

La rottura con la Vekic? Stan se la ride: «Ci sono stati molti cambi durante la mia carriera»

Wawrinka ha svicolato davanti alle domande riguardanti l'addio a Donna Vekic: «Non è solo la mia vita privata ad influenzare il mio tennis e quel che succede sul campo»

SUPER LEAGUE
7 ore

Lugano, cuore a Cornaredo, testa a Berna? «Il rischio è quello di non giocare la partita»

Fabio Celestini ha messo in guardia i suoi in vista della sfida al GC: «Comprensibile un 10% di distrazione: se arrivassimo ad avere il 50% di testa qui e l'altro al Lucerna non andrebbe bene»

SUPER LEAGUE
10 ore

Vincere non basta ma il Lugano spera

Non è più in pole position, non è più padrone del suo destino, in vista dell'ultima corsa dell'anno il Lugano ha in ogni caso un posto privilegiatissimo sulla griglia di partenza

VIDEO
TENNIS
12 ore

Roger, ora anche la calamita sulla racchetta

Colpi da maestro di un repertorio inesauribile: il tennista renano offre spettacolo anche in allenamento

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report