Collage Keystone
SUPER LEAGUE
20.01.18 - 08:000

Il Basilea incassa con Akanji, a Losanna è tutta un'altra musica con Rapp

Il calciomercato è in pieno svolgimento. Come si presenteranno le dieci squadre al weekend della ripresa? Ecco tutti i trasferimenti già concretizzati...

LUGANO - La Super League si sta lentamente risvegliando dal lungo letargo invernale. Le dieci squadre della massima serie stanno preparando la seconda parte della stagione. I giocatori sudano sul campo dei vari ritiri in vista della ripresa (fissata per il weekend del 3-4 febbraio). I presidenti e i direttori sportivi trattano, acquistano e vendono per dare ai propri allenatori la rosa perfetta. Il calciomercato (riaperto il primo gennaio) ha già regalato qualche bel colpo e qualche cessione dolorosa. Anche se i botti veri sono attesi alla chiusura.

Ritorni sul Reno - Per ricapitolare gli acquisti e le cessioni della nostra Super League non possiamo iniziare che dai campioni svizzeri del Basilea. Dopo un inizio travagliato i renani hanno giocato una stagione in crescendo e hanno ormai messo nel mirino la prima piazza occupata dallo Young Boys (lontano due punti). I rossoblù si sono mossi in maniera intelligente sul mercato, riportando a casa due giocatori cresciuti al Sankt-Jakob Park. Il ritorno di Fabian Frei e Valentin Stocker porta qualità al centro del campo e imprevedibilità nel gioco offensivo. Interessante pure il rientro all’ovile di Samuele Campo, partito acerbo dalle giovanili renane e maturato sotto le sapienti mani di Fabio Celestini a Losanna. Acquisti mirati, ma anche cessioni eccellenti per il Basilea. Che in un colpo solo perde due nazionali svizzeri. Se la partenza di Steffen (al Wolfsburg) viene compensata dall’innesto di Stocker, quella di Akanji pesa come un macigno. Il centrale prelevato dal Winterthur è infatti diventato in poco tempo un pilastro della difesa renana e la sua assenza si farà parecchio sentire. D’altronde l’offerta del Borussia Dortmund per il nazionale elvetico (25 milioni di franchi) era di quelle irrinunciabili. Meno dolorose le partenze di Schmid e Fransson per Losanna.

Calma piatta - Se sulle rive del Reno il mercato è stato piuttosto movimentato, la stessa cosa non si può dire per la Capitale federale. Lo Young Boys (per ora) non ha ancora effettuato acquisti e registra le partenze di due giocatori in esubero. Sven Joss, che torna al Thun dopo solo sei partite giocate con i gialloneri, e Dangubic che è stato prestato al Köniz. Il vero acquisto per i bernesi potrebbe essere il rientro a pieno regime di bomber Hoarau. Calma piatta pure a Lucerna, San Gallo e Zurigo. Alla SwissporArena l’unico movimento di mercato da segnalare è infatti la partenza di Reto Ziegler per Dallas, mentre nella Svizzera Orientale si registra lo scambio tra Taipi e Sigurjonsson (con il GC) e l’addio di Schulz passato al Winterthur. Sulle rive della Limmat (sponda Zurigo) è sbarcato il solo portiere canadese Fillion dall’Umea (Svezia), mentre Cavusevic è partito per altri lidi. Sull’altra sponda del fiume, il Grasshoppers è stato un po’ più attivo sul mercato registrando quattro arrivi e quattro partenze. L’innesto più interessante dovrebbe essere quello del bosniaco Rifet Kapic, giovane centrocampista di talento e autore di ben 11 reti in 23 partite nel campionato sloveno.

Tutta un’altra musica - Chi ha invece cambiato tanto e bene è il Losanna. Davanti i vodesi hanno cambiato musica con l’arrivo del bomber Rapp, mentre il centrocampo è stato potenziato dagli arrivi di Enzo Zidane (figlio di cotanto padre) Alexander Fransson e Schmid. Lasciano la Pontaise (senza rimpianti) Mesbah e Bojinov.

Aspettando la punta - Se il Losanna il suo bomber (ticinese) l’ha acquistato. Il Lugano di Renzetti, per ora aspetta. Fiducioso. La trattativa con Marc Janko (contratto di 18 mesi per l’austriaco) sembra quasi conclusa. Ma finché non c’è la firma tutto può succedere. Per ora, a Cornaredo, si è quindi pensato a sfoltire una rosa sovradimensionata per correre in una sola competizione. Milosavjevic, Culina e Kovacic hanno già detto “Lugano addio”. E altri ancora potrebbero partire. Gli acquisti rispondono (per ora) al nome dei giovani Padula e Krasniqi entrambi provenienti da Chiasso.

Lacrime bernesi - A Thun i cinque acquisti effettuati non pesano quanto la cessione di Simone Rapp. Perdere il capocannoniere del campionato (andato oltretutto a rinforzare una concorrente diretta) è una brutta botta per il club bernese.

Epurazione vallesana - Il Sion, ultimo in classifica, ha fatto le pulizie invernali, epurando diversi elementi. Fuori rosa sono finiti giocatori (anche) importanti e carismatici come Carlitos, Zverotic o l’ex milanista Costant. Per cercare di risalire la china in Vallese sbarcano invece la punta peruviana Alex Succar e il nazionale under 21 svizzero - oggetto dei desideri pure del Lugano - Anto Grgic.

Tutti i movimenti di mercato in un colpo d'occhio

BASILEA:

Acquisti: Fabian Frei (Magonza), Valentin Stocker (Herta Berlino), Samuele Campo (Losanna), Antonio Signori (svincolato).

Cessioni: Manuel Akanji (Borussia Dortmund), Renato Steffen (Wolfsburg), Dominik Schmid (Losanna), Alexander Fransson (Losanna), Djordje Nikolic (Thun).

YOUNG BOYS:

Acquisti: -

Cessioni: Sven Joss (Thun), Marko Dangubic (Köniz).

ZURIGO:

Acquisti: Yann Alexandre-Fillion (Umea, Sve).

Cessioni: Dzengis Cavusevic (svincolato).

SAN GALLO:

Acquisti: Runar Sigurjonsson (GC).

Cessioni: Kofi Schulz (Winterthur), Gjelbrim Taipi (GC).

GRASSHOPPER:

Acquisti: Rifet Kapic (ND Gorica, Slo), Bujar Lika (Sciaffusa), Gjelbrim Taipi (San Gallo), Jean-Pierre Rhyner (Sciaffusa).

Cessioni: Ridge Munsy (Erzgebirge Aue, Ger), Runar Sigurjonsson (San Gallo), Mergim Brahimi (Panionios, Gre), Valon Faziliu (Rapperswil).

LOSANNA:

Acquisti: Simone Rapp (Thun), Enzo Zidane (Alaves, Spa), Alexander Fransson (Basilea), Dominik Schmid (Basilea).

Cessioni: Ali Kabacalman (Chiasso), Marco Delley (Neuchatel Xamax), Samuele Campo (Basilea), Valeri Bojinov (svincolato), Djamel Mesbah (svincolato).

LUGANO:

Acquisti: Andrea Padula e Jetmir Krasniqi (Chiasso).

Cessioni: Radomir Milosavljevic (Larissa, Gre), Antonini Culina (Cracovia, Pol), Dominik Kovacic (svincolato).

THUN:

Acquisti: Dominik Schwizer (Rapperswil), Djordje Nikolic (Basilea), Grégory Karlen (Sion), Sven Joss (Young Boys), Colin Trachsel (Rapperswil).

Cessioni: Simone Rapp (Losanna).

LUCERNA:

Acquisti: -

Cessioni: Reto Ziegler (Dallas, Usa).

SION:

Acquisti: Alex Succar (Sport Cristal, Perù), Anto Grgic (Stoccarda).

Cessioni:  Ahmet Özcan (Linense, Spa), Grégory Karlen (Thun), Nikola Milosavljevic (fuori rosa), Kévin Costant (fuori rosa), Ivan Lurati (fuori rosa), Carlitos (fuori rosa), Robert Acquafresca (fuori rosa), Elsad Zverotic (fuori rosa).

 

Commenti
 
TOP NEWS Sport
MOTOGP
3 ore

«Valentino Rossi? Ha 40 anni, non 20, non gli si può chiedere di più»

Luca Cadalora, ex personal coach del Dottore, ha criticato la Yamaha e applaudito Marquez: «Fa letteralmente paura»

BERNA
5 ore

Super League a 12 squadre? «Scelta sexy»

Il nuovo formato pensato dalla SFL strizza l'occhio alle big del nostro calcio. Stuzzica l'idea di chiudere i 22 match di stagione "regolare" prima di gennaio

UN DISCO PER L'ESTATE
8 ore

«C'erano tifosi che ballavano dentro la galleria del San Bernardino»

Jörg Eberle ha raccontato qualche aneddoto "ticinese": «Il più forte? Johansson, ma che linea insieme a Ton e Lüthi»

CHAMPIONS LEAGUE
16 ore

Young Boys, un pareggio amaro

Allo Stade de Suisse i bernesi - nell'incontro valido per l'andata dei playoff - non sono andati oltre il 2-2 con la Stella Rossa

BASKET
18 ore

La Svizzera ce l'ha fatta!

Trascinati da un grande Roberto Kovac (29 punti), i rossocrociati sono riusciti a qualificarsi per la fase successiva delle qualificazioni e EuroBasket 2021

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile