Keystone
SERIE A
12.11.17 - 11:000
Aggiornamento : 21:28

Milan stai attento: «Mio figlio è blanco sin da bambino, sogna il Real»

Il papà di Suso si è espresso in merito a suo figlio e al rapporto con il club rossonero

MILANO (Italia) - La squadra del cuore di Jesus Suso? Il Real Madrid. Il trequartista rossonero è sempre stato tifosissimo dei Galacticos, come assicurato dal padre intervenuto a Radio Marca.

Al centro delle discussioni e delle domande dei conduttori, ovviamente, il futuro di Jesus, che in Spagna vedrebbero di buon occhio in una big come Barcellona o Real, appunto. «Sin da bambino mio figlio è stato sempre un grande tifoso del Real Madrid», ha assicurato il padre di Suso. «Se tornerà a giocare nella Liga, sarà solo per una grande squadra».

Intanto però Suso ha da poco rinnovato il suo contratto col Milan fino al 2022, quindi per alcune stagioni... dovrà mettersi l'anima in pace. «Si trova bene a Milano», conclude il papà del calciatore. «Ma in caso di una sua cessione in una formazione spagnola non avrebbe il minimo dubbio. Anche tra Barcellona e Real Madrid la scelta sarebbe semplice, mio figlio è sempre stato 'blanco' sin da bambino».

Il Real Madrid nei sogni futuri di Suso, dunque. Per il presente, invece, c'è la difficile risalita in campionato col Milan. 

Commenti
 
TOP NEWS Sport
COPPA SVIZZERA
1 ora

Ticino-Romandia: Losanna-Lugano e Bellinzona-Xamax

Sorteggiati i duelli dei 1/16 di Coppa: sfida alla portata ma non semplice per i bianconeri, osso durissimo per i granata

MERCATO
2 ore

Lichtsteiner pronto ad abbracciare Schmidt in Bundesliga

Chiusa l'avventura in Premier con l'Arsenal il laterale elvetico sarebbe molto vicino alla firma con l'Augsburg

COPPA SVIZZERA
3 ore

Lo Sciaffusa di Yakin già a casa

Gialloneri out al primo turno, battuti 3-1 dalla squadra di Prima Lega del Linth. Avanti le tre squadre di Super League impegnate oggi

PREMIER LEAGUE
5 ore

La Supercoppa non basta, Shaqiri sbotta: «Sono deluso»

Il nazionale elvetico è deluso dallo scarso minutaggio riservatogli dal suo tecnico Jürgen Klopp

MOTOMONDIALE
8 ore

Valentino Rossi papà? «Mi prendo tempo ma forse ho la donna giusta»

Il campione di Tavullia ha posticipato il momento della paternità: «Difficile conciliare la vita che faccio con quella di babbo»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile