ARI Coyotes
3
LA Kings
0
fine
(2-0 : 1-0 : 0-0)
ARI Coyotes
NHL
3 - 0
fine
2-0
1-0
0-0
LA Kings
2-0
1-0
0-0
1-0 GARLAND
4'
 
 
2-0 STEPAN
15'
 
 
3-0 CHYCHRUN
31'
 
 
4' 1-0 GARLAND
15' 2-0 STEPAN
31' 3-0 CHYCHRUN
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 19.11.2019 06:24
Keystone
SERIE A
17.09.17 - 14:460
Aggiornamento : 17:37

Tris Dybala: la Juve affonda il Sassuolo

I bianconeri di Max Allegri, trascinati dalla Joya - alla sua seconda tripletta stagionale - si sono imposti 3-1 al Mapei Stadium

Archiviata Barcellona la Juventus torna al successo. Paulo Dybala risponde a modo suo alle critiche ricevute dopo la sfida in Champions, piazzando la tripletta che fa volare la Juventus al Mapei Stadium: 3-1 al Sassuolo e testa della classifica - pari merito con l'Inter - per i bianconeri.

La Juve parte convinta e passa al 16' proprio con Dybala, a segno con un tiro spettacolare da 25 metri che toglie le parole al Mapei Stadium e ogni chance di parata a Consigli, 0-1. Il Sassuolo accusa per un attimo il colpo ma la Juventus non azzanna la preda e va solo vicina al 2-0. L'inizio della ripresa è un altalena di emozioni. La Juve la chiude subito, o almeno crede, quando Cuadrado serve Dybala, che controlla e, con un sinistro velenoso beffa Consigli sul primo palo per lo 0-2 al 49'. Partita finita? No, perchè al 51' il Sassuolo - favorito da un errore di Lichtsteiner -, riapre la sfida con Politano. La Juve però ha Dybala in campo e, il repertorio dell'argentino è da autentico top player. Al 63' la Joya, scatenata, chiude definitivamente i conti con una punizione da campione, permettendo così alla Juve di andare sul 3-1 e gestire agevolmente il vantaggio nel finale. Per Dybala si tratta della seconda tripletta nelle 4 gare di campionato. La Juve si porta a quota 12 punti in classifica.

 

Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
NAZIONALE
8 ore
La Svizzera vince senza sudare, l'Europeo è realtà
Imponendosi 6-1 a Gibilterra, la truppa di Vlado Petkovic ha staccato il pass - da prima del girone - per Euro 2020
MOTOGP
8 ore
Da fenomeno a peso: Yamaha ostaggio di Valentino Rossi
Il Dottore non deciderà fino all'estate se continuare oltre il 2020. E fino ad allora la casa giapponese non potrà scegliere liberamente i piloti del futuro
MOTOGP
11 ore
Marquez + Marquez: la Honda ufficializza la coppia
Nella prossima stagione Marc e Alex – che sostituirà Jorge Lorenzo - correranno nella stessa squadra
HCL
14 ore
Vicky Mantegazza ci mette la faccia: “Vi chiedo scusa, ma sosteneteci”
La presidente del Lugano ha ammesso i problemi e chiesto ai tifosi di rimanere vicini alla squadra
FORMULA 1
16 ore
Disastro Ferrari: «Daremo un segnale forte ai piloti»
Mattia Binotto, team principal della Rossa: «Sono errori che si pagano come immagine e come squadra: non va bene». Nel frattempo la FIA chiude la vicenda: «Nessun colpevole»
HCAP
19 ore
Ad Ambrì il massimo (per ora) non basta
L'ultimo posto in classifica è un risultato preoccupante per una squadra che già sta spingendo il piede sull'acceleratore
HCL
22 ore
Crisi-Lugano? No, però è tempo di riconoscere ed evitare gli errori
"Mollati" dagli attaccanti che hanno tirato la carretta per settimane, i bianconeri faticano a segnare. Tocca a Kapanen trovare una soluzione, anche magari rivedendo la sua filosofia
NAZIONALE
23 ore
Svizzera, il compitino a Gibilterra e poi la festa
Alla Nazionale basterà raccogliere un punto contro una selezione modesta per garantirsi la partecipazione all'Europeo
FORMULA 1
1 gior
«Io andavo dritto», Vettel disastroso e ignaro
Colpevole nell'autoscontro della Ferrari, il tedesco ha fatto finta di nulla: «Pensavo di essere già passato»
RIYAD
1 gior
Thiago Silva accusa Messi: «Si tuffa e gli arbitri gli credono perché sono suoi tifosi»
Il capitano del Brasile ha usato parole dure nei confronti della stella dell'Argentina in seguito alla sconfitta maturata proprio contro l'Albiceleste
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile