Kloten
1
La Chaux de Fonds
1
pausa
(1-1)
Ticino Rockets
1
Langenthal
0
pausa
(1-0)
Ajoie
Winterthur
17:30
 
Olten
Sierre
17:30
 
Kloten
LNB
1 - 1
pausa
1-1
La Chaux de Fonds
1-1
 
 
3'
0-1 BOGDANOFF
1-1 GROSSNIKLAUS
8'
 
 
BOGDANOFF 0-1 3'
8' 1-1 GROSSNIKLAUS
Ultimo aggiornamento: 17.11.2019 16:33
Ticino Rockets
LNB
1 - 0
pausa
1-0
Langenthal
1-0
1-0 BADER
1'
 
 
1' 1-0 BADER
Ultimo aggiornamento: 17.11.2019 16:33
Ajoie
LNB
0 - 0
17:30
Winterthur
Ultimo aggiornamento: 17.11.2019 16:33
Olten
LNB
0 - 0
17:30
Sierre
Ultimo aggiornamento: 17.11.2019 16:33
L'OSPITE
12.07.17 - 07:010
Aggiornamento : 21:38

«Un ninja con le palle»

Davvero Nainggolan finirà all'Inter? Secondo Arno Rossini il colpo renderebbe estremamente più competitivi i nerazzurri, che già con Spalletti...

MILANO (Italia) - Skriniar? Un ottimo difensore, sicuramente un prezioso innesto per la difesa. Borja Valero? Fosforo in mezzo al campo. Aiuterà Spalletti dettando ritmi e giocate. All'Inter però due colpi di mercato (quelli ufficializzati) non bastano per sognare in grande; non bastano per sentirsi al livello della Juventus. Perché è questo che tenterà di fare la Beneamata nei prossimi mesi, inutile girarci attorno: proverà a duellare con i bianconeri e a strappar loro lo scudetto. Ma per riuscirci che serve? Che tutti rendano al meglio, che gli errori siano limitati, che la testa sia quella giusta... e poi servono i campioni. Alla Pinetina ce ne sono tanti, di primissimo livello. Forse ne manca uno di carattere, il classico iradiddio, un trascinatore in grado di fare da esempio, di spaccare le partite, di rendere temibilissima una squadra altrimenti prigioniera delle sue paure. Forse manca Nainggolan.

«Sì, è vero – è intervenuto Arno Rossini – con Radja l'Inter farebbe il salto di qualità. Diverrebbe istantaneamente un altro tipo di squadra».

Basta un giocatore? Si dice sempre che da soli, nel calcio, non si vince.
«Vero, però Nainggolan è davvero molto, molto, forte. Ma non è questo che farebbe svoltare i nerazzurri. Il belga è un giocatore di carattere, con le palle, un lottatore. È fortissimo a livello fisico e davvero bravo a livello tecnico. Poi ci mette la grinta e tutto viene amplificato».

Non è il classico elemento che si nasconde quando “il gioco si fa duro”.
«Tutt'altro. È sempre l'ultimo ad arrendersi. Quando le partite sono complicate i compagni sanno che in lui troveranno un baluardo».

55-60'000'000 di euro. Questa pare essere la sua valutazione. Giusta?
«È davvero tanto. Ma queste sono le cifre per il calcio di oggi».

Fossi un ds e potessi spendere tanto, sceglieresti Nainggolan?
«Sarebbe il primissimo della lista. Con quelle qualità e quella testa...».

Con il belga l'Inter vincerà?
«Non la vedrei ancora al livello della Juve. Però di certo sarebbe estremamente competitiva. Potrebbe tranquillamente giocarsela. Sarebbe comodamente da primi tre posti della classifica di Serie A. Poi per primeggiare forse servirebbe qualcosa in più».

Tipo un tecnico di carattere?
«Oh ma guardate che con Spaletti la Beneamata ha pescato benissimo. Il toscano sa far giocare le sue squadre, ha grande esperienza - maturata in Italia e in Europa - sa essere duro quando serve e sa gestire un gruppo. Guardate cosa ha fatto con Totti...».

Non l'ha fatto mai giocare.
«Un professionista con poco polso avrebbe ceduto alle pressioni della piazza. Lui, invece, puntava a vincere e ha proseguito per la sua strada. Alla fine è arrivato secondo. Con il record di punti. A Roma. Tutto dire...».

Nei giorni scorsi ha attaccato un tifoso che aveva preso a male parole Ranocchia.
«Questo vi fa capire che tipo di caratterino abbia: è un altro con le palle».

Ultima domanda: il “furto” subito da parte dell'Inter indebolirà la Roma?
«C'è grande fiducia in Monchi. Premesso ciò, in questo momento i giallorossi, con tutte quelle cessioni, mi sembrano lontani dall'essere competitivi. Vedremo come si muoveranno in “ingresso”. Di Francesco è bravo ma Spaletti è più avanti. Se poi davvero a Milano dovesse arrivare Nainggolan... i capitolini si vedrebbero sostituire dai nerazzurri quali contendenti per le prime posizioni della classifica».

TOP NEWS Sport
MOTO GP
1 ora
Marquez il cannibale suona la 12esima sinfonia
Il campione spagnolo ha chiuso in bellezza davanti a Quartararo e Miller
VIDEO
MOTO 3
4 ore
Terribile caduta a Valencia: ecco il video
Sono stati cinque i piloti coinvolti nel maxi crash: Foggia (che ha avuto la peggio), Antonelli, Tatay, Yurchenko e Alcoba
PREMIER LEAGUE
5 ore
Granit Xhaka il reietto è ostaggio dell'Arsenal
Praticamente chiusa la sua avventura da Gunner, il centrocampista rossocrociato sogna la Serie A. A Londra però, per non perdere troppi soldi, potrebbero spedirlo al Newcastle
MOTOGP
8 ore
Marquez-Marquez, la Honda pensa ai fratelli-coltelli
Via Jorge Lorenzo, sarà Alex a diventare compagno di squadra di Marc? «Più svantaggi che vantaggi»
HCAP
18 ore
Ambrì punito ai supplementari, alla Valascia passa il Losanna
I biancoblù sono usciti sconfitti di misura al termine di una sfida combattuta e decisa solo all’overtime. 2-1 il risultato finale
HCL
18 ore
Il Lugano piange ancora
Velocemente avanti con Sannitz, alla Cornèr Arena i bianconeri – alla quinta sconfitta consecutiva - si sono fatti riprendere e superare dal Langnau, che si è imposto 2-1
FORMULA 1
20 ore
Verstappen, non solo lingua lunga: è pole in Brasile
L'olandese della Red Bull scatterà davanti a tutti a Interlagos. Preceduti Vettel, Hamilton e Leclerc
TENNIS
23 ore
Federer sprecone, Tsitsipas lo infilza
Capace di trasformare solo una delle dodici palle break avute, Roger si è inchinato 3-6, 4-6 al greco, volato così all'ultimo atto delle ATP Finals
MOTOGP
1 gior
Quartararo sprinta, Marquez tiene, Rossi affonda
Il francese scatterà in pole a Valencia. Preceduti il campione del mondo e Jack Miller. Dovizioso sesto, Vale Rossi addirittura dodicesimo
FORMULA 1
1 gior
Verstappen sulla Rossa: «Le Ferrari come prima di Austin? Vedremo»
Il pilota olandese è carico in vista del Gran Premio del Brasile
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile