TiPress
SUPER LEAGUE
24.05.17 - 16:040
Aggiornamento : 18:40

«A Lugano per Bottani porte sempre aperte, dovremo trattare con il Wil»

Nello scorso mese di agosto il ticinese aveva accettato un lauto contratto a Wil, ma nel Canton San Gallo ha raccolto davvero poche soddisfazioni

Bottani

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

LUGANO - Mattia Bottani di nuovo a Lugano? Partito in direzione di Wil l'estate scorsa, il ticinese potrebbe ben presto far ritorno a casa.

Dopo una stagione difficilissima vissuta in terra sangallese, il 26enne è in cerca di nuovi stimoli che potrebbe ritrovare nella sua città sotto la guida di Paolo Tramezzani.

Il giocatore lascerà quasi certamente Wil. Per far rientrare alla base il suo gioiellino la società bianconera dovrà trovare un accordo con il club svizzero-tedesco, visto il contratto quadriennale firmato in agosto. 

«L’ho sempre detto che per Bottani qui a Lugano c’è sempre posto - è intervenuto il presidente sottocenerino Angelo Renzetti - L’unico ostacolo sono i quattro anni di contratto che il giocatore ha firmato qualche mese fa. Bisognerà dunque mettersi d’accordo con il club sangallese».

Ci sono già state delle discussioni?
«Sappiamo che quasi certamente il Wil non lo terrà. È chiaro che proveranno a fare cassa con la vendita di Bottani e quindi dovremo cercare di trovare una buona soluzione che soddisfi tutti. Tramezzani? Si conoscono, penso possano lavorare bene insieme».

2 anni fa Bottani sulle montagne russe: «Stagione strana. Io a Lugano? Chissà...»
Commenti
 
gabola 2 anni fa su tio
Che ci sia mezzo di giocare in europa...lasal in dua l'è
Sandro Solcà 2 anni fa su fb
Il Pestoni del calcio
Bär 2 anni fa su tio
per carità bottani ha fatto la scelta di andare a guadagnare tanti bei soldoni, si vede che non credeva nel progetto lugano,... presidente prenda solo giocatori che hanno fame, che vogliono vincere, lottare e sudare con questa maglia . Basta MINESTRE RISCALDATE, promuovere i giovani dell'U21
TOP NEWS Sport
L'OSPITE – ARNO ROSSINI
2 ore
Le c***ate di Evra e le palle di Xhaka: «Un non top player, per ora»
Il centrocampista svizzero trascina, con carattere, un Arsenal balbettante. Arno Rossini: «Ha questa stagione e la prossima per fare il "click". Può e deve segnare 10-15 gol»
CHAMPIONS LEAGUE
10 ore
Due-bala salva la Juve
Una doppietta in 2' di Paulo Dybala ha permesso ai bianconeri di battere 2-1 il Lokomotiv. Successi larghissimi per Tottenham, PSG e City
NATIONAL LEAGUE
11 ore
I Lions allungano, rimontona per il Rapperswil
Battendo 2-0 il Ginevra, lo Zurigo ha allungato in vetta alla classifica. Sangallesi avanti 5-3 sul Bienne dopo essere stati sotto 0-3
HCAP
11 ore
All'Ambrì non basta la generosità, alla Valascia vincono gli Orsi
I leventinesi – decimati dagli infortuni – si sono dovuti arrendere al cinismo del Berna. 5-2 il risultato finale con doppietta di Scherwey
CHAMPIONS LEAGUE
13 ore
Morata fa godere l'Atletico
Ai Colchoneros è bastato un colpo di testa dell'ex Juve: Leverkusen ko a Madrid. 2-2 esterno della Dinamo Zagabria del ticinese Gavranovic contro lo Shakhtar Donetsk
NHL
15 ore
Niente Svizzera e niente Lugano: Sbisa agli Anaheim Ducks
Il difensore elvetico si è accordato con la nuova franchigia fino al termine della stagione
HCL
18 ore
Ohtamaa verso la KHL, spalle coperte con Postma: «Avanti con 4 stranieri»
Col finnico in partenza (contratto in scadenza il 3 novembre), i bianconeri hanno annunciato l'arrivo in prova del canadese. Domenichelli: «Paul è un difensore molto valido, il mio compito...»
NATIONAL LEAGUE
21 ore
«Pestoni? A volte decisivo ma si prendeva delle pause»
Alex Chatelain dentro la crisi del Berna: «Un avvio del genere ci ha lasciato spaesati. Jalonen rinnovato per rinforzare la sua posizione? Può anche essere. Monitoriamo Gaëtan Haas»
HCL
1 gior
Nuovo straniero a Lugano? C'è Paul Postma
Il 30enne difensore canadese si allenerà da mercoledì agli ordini di Sami Kapanen
HCAP
1 gior
Guai a fidarsi dell'Orso ferito
Il Berna sta vivendo una stagione complicata. Rimane però pericolosissimo. L'Ambrì deve prestare attenzione
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile