Ti-Press
EUROPA LEAGUE
23.05.17 - 17:310
Aggiornamento : 24.05.17 - 15:10

"Gufare" e vincere: il Lugano si gioca 4'000'000

Se i vallesani non vinceranno la coppa, arrivando terzi i bianconeri andranno ai ricchissimi gironi d'Europa League

LUGANO - Tanti, tantissimi soldi e la possibilità di programmare con relativa calma la prossima stagione contro... qualche quattrino, poche certezze e troppa fretta. Inutile chiedere su cosa puntereste, la scelta è chiara.

Queste due strade si parano davanti al Lugano il quale, terzo della classifica, è ora (quasi del tutto) padrone del suo futuro. Perché se è vero che con il successo di sabato i bianconeri si sono garantiti una gita nel calcio continentale, è altrettanto vero che... c'è Europa League ed Europa League.

Il primo e più importante snodo nella stagione dei ticinesi sarà il prossimo giovedì, quando Sion e Basilea si sfideranno in finale di Coppa Svizzera. In quell'occasione il Lugano dovrà tifare per i renani i quali, già certi di partecipare alla prossima Champions League, se batteranno i vallesani libereranno un posto (per una squadra svizzera) nei prossimi gironi di Europa League. Detto in parole povere: con i rossoblù ad alzare il trofeo la terza classificata in campionato non farà i preliminari della seconda competizione continentale, bensì si qualificherà direttamente per i gironi.

E ciò non è un passaggio di poco conto. Il secondo o il terzo turno preliminare (a seconda del piazzamento in campionato), se da affrontare costringerebbe la società ad anticipare l'inizio della preparazione. E non darebbe alcuna certezza: trovare un avversario fortissimo (un'inglese, un'italiana, una spagnola o una tedesca), equivarrebbe infatti a una probabile eliminazione. Un precoce addio all'Europa si tradurrebbe in un guadagno massimo, contando incassi, premi di consolazione e diritti TV, di circa 500'000 franchi (al netto dei costi). Non poco, se si pensa che lo sforzo dovrebbe essere sostenuto al massimo per un mese. Pochissimo, se invece si fa un paragone con quanto si potrebbe incassare nei gironi: chi partecipa, anche perdendo tutti e sei i match in programma, si mette in tasca - tra premi e market pool UEFA - una cifra compresa tra i 4 e i 5 milioni di franchi.

Con quelli costruire un nuovo Lugano più completo e compatto non sarebbe certo difficile. Con quelli si potrebbero convincere più facilmente a restare il mister e qualcuno dei protagonisti della splendida cavalcata di quest'anno. Il futuro bianconero insomma, almeno quello prossimo, potrebbe essere molto diverso. E tutto passa, prima di tutto, dal successo del Basilea in coppa...

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
neuropoli 4 anni fa su tio
dovranno rinforzarsi a dovere, altrimenti contro squadre del calibro di Atalanta e Lazio saranno goleade!
Zico 4 anni fa su tio
auguri
MIM 4 anni fa su tio
Incrociamo le dita :-)
Traccia 4 anni fa su tio
Ed allora.....FORZA BASILEA!!!!
rexlex 4 anni fa su tio
non si può sempre riporre il destino / resoonsabilità in mani altrui e sperare che vada sempre a nostro vantaggio... la verità è che il Lugano ha avuto la possibilità di autodeterminare il proprio destino nella sfida diretta pochi giorni fa... davvero peccato!!
tormar68 4 anni fa su tio
Molto merito va al presidente Renzetti! Penso che si è tolto qualche sassolino dalla scarpa. Grande Pres!!
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
LIVE TV
TOKYO 2020
4 ore
Acque libere e tante botte, altra giornatona olimpica (anche per la Svizzera)
Beach-volley agrodolce. 4x100m da applausi. Reichmuth a casa. Bencic in vacanza
LIVE-TICKER
TOKYO 2020
LIVE
Svizzera sulle montagne russe
Mare, spiaggia e pista. E poi karate, lotta e boxe: altro show giapponese
FC LUGANO
8 ore
Cessione Lugano, fumata nera: la partita è ancora lunga
Non è andato a buon fine l'incontro tra Novoselskiy e i possibili nuovi acquirenti, che hanno già il "sì" di Renzetti.
IL SORPASSO A... QUATTRO RUOTE
9 ore
Attualmente Verstappen è il Paperino dei fumetti, mentre Hamilton è Gastone
Il britannico conduce nuovamente la classifica generale di F1 con 195 punti, otto lunghezze in più dell'olandese (187).
FC LUGANO
11 ore
Lugano: non cambia nulla (per ora)
Leonid Novoselskiy non è per nulla convinto dell'offerta che ha ricevuto dagli interlocutori di Joe Mansueto
VIDEO
SERIE A
13 ore
L'Inter riabbraccia (finalmente) Christian Eriksen
Il danese è tornato per la prima volta in Italia dopo lo spaventoso episodio che l'ha visto protagonista agli Europei.
NATIONAL LEAGUE
16 ore
Dopo 16 stagioni dice basta: «Sì, adesso è proprio finita»
Roman Wick ha deciso di appendere i pattini al chiodo all'età di 35 anni.
NATIONAL LEAGUE
18 ore
Doping: Conacher squalificato per tre mesi
All'attaccante 32enne è stato contestato l'uso di insulina.
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
20 ore
“One shot Chiasso” contro “rivoluzione Bellinzona”: l’ambizione è ticinese
Stagione al via: rossoblù e granata sono i grandi favoriti per il successo finale
LIVE-TICKER
TOKYO 2020
1 gior
La Svizzera (stavolta) non giganteggia
Joseph non si supera, Reichmuth eliminato, McLaughlin fa il record del mondo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile