Genoa
2
SPAL
0
fine
(1-0)
Parma
Bologna
19:30
 
Fiorentina
Verona
19:30
 
Cagliari
Lecce
19:30
 
Udinese
Sampdoria
19:30
 
ALMERIA
11.05.17 - 10:020
Aggiornamento : 16:23

Succede anche questo in Spagna: ragazzino minacciato di morte sbaglia apposta il rigore

È avvenuto nei minuti finali della sfida delle giovanili fra Almeria e Malaga: «Ammazziamo l'arbitro e quello che tira il rigore se segna»

ALMERIA (Spagna) - Scene surreali su un campo di calcio giovanile, in Spagna un ragazzino del Club Natación Almería ha “deciso” di calciare volontariamente fuori un rigore concesso alla sua squadra all'ultimo minuto, dopo le minacce di morte piovute dagli spalti dalla tifoseria avversaria, del CD Tiro Pichón de Málaga. 

Nel campeonato di Liga Nacional Juvenil, con gli ospiti in vantaggio, l'arbitro ha concesso un penalty all'Almeria quasi allo scadere ed è successo il finimondo.

Come si può vedere dal video, una ventina di tifosi dell'altra squadra è entrata in campo lanciando bottigliette d'acqua e tentando di aggredire l'allenatore del Club Natación Almería. La gara è stata sospesa per 15' ma al momento del rigore decisivo si sono levate minacce da parte dei tifosi: «ammazziamo l'arbitro e quello che tira il rigore se segna».

Il ragazzino, impaurito, ha calciato apposta fuori tra gli applausi degli ultrà violenti presenti. La federazione andalusa ha aperto un'inchiesta mentre il presidente del CD Tiro del Pichón si è lamentato: «Ci hanno trattati come delinquenti».

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
1 ora
Il Lugano spreca tutto: dal 3-0 al 3-3 in un quarto d'ora
Sabbatini e compagni hanno perso la grande possibilità di recuperare terreno in classifica sul Lucerna
FORMULA 1
2 ore
Hamilton vince, le Ferrari si speronano
La seconda tappa del Mondiale, il GP di Stiria, ha regalato emozioni. E domenica si va in Ungheria.
ASUNCION
4 ore
Dinho non è collaborativo: resta agli arresti domiciliari
Il Tribunale di Appello di Asuncion ha respinto un nuovo ricorso presentato dai legali dell'ex fenomeno verdeoro
MILANO
7 ore
Rosso “bruciato”, targa sbagliata e alcol, via la patente a Brozovic
Il croato si muoverà a piedi per qualche mese
FORMULA 1
11 ore
Ferrari in affanno: «Così non va...»
Seb partirà dalla decima piazza: «Faremo di tutto per migliorarci». Quattordicesimo Leclerc (post retrocessione)
SUPER LEAGUE
21 ore
«Covid-19? Non vorrei essere nei panni della SFL»
Mister Jacobacci ha parlato alla vigilia del match col Lucerna: «Servirà un altro sforzo notevole».
SUPER LEAGUE
23 ore
Sollievo Xamax: nessun caso di coronavirus
La squadra di Henchoz potrà scendere in campo domani a Thun
SERIE A
23 ore
La Lazio crolla ancora: terza sconfitta consecutiva
I biancocelesti, di scena all'Olimpico, sono caduti al cospetto del Sassuolo (1-2)
SUPER LEAGUE
1 gior
Allarme Covid tra tante incognite: «Il campionato deve chiudere»
La Super trema dopo i casi di positività in casa Zurigo. Constantin, da sempre contrario alla ripresa, non ha dubbi
FORMULA 1
1 gior
Hamilton domina sul bagnato, la Ferrari delude e arranca
Il britannico scatterà dalla pole davanti a Verstappen. Quarto Bottas. Male la Rossa: Vettel decimo, Leclerc fuori in Q2
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile