Basilea
Losanna
18:15
 
Sion
Servette
18:15
 
Keystone
BARCELLONA
23.11.16 - 14:310

Il Fisco chiede due anni di galera per Neymar

Il trasferimento dal Santos al Barcellona del talento brasiliano, avvenuto nel 2013, sta avendo dei risvolti poco piacevole per tutti gli interessati coinvolti

BARCELLONA (Spagna) - Continuano i guai giudiziari di Neymar. La società brasiliana DIS, da tempo in causa con il giocatore e con il Barcellona per il suo trasferimento dal Santos, ha presentato l’atto d’accusa contro l’attaccante, il suo entourage e i blaugrana.

Per giocatore e famiglia si chiede l’incriminazione per corruzione, con pena corrispondente a cinque anni. Per Bartomeu e Rosell, attuale ed ex presidente del Barça, chiesti otto anni a testa per corruzione e per frode. Inoltre, è stata chiesta una compensazione di 195 milioni di euro al Barcellona.

La società brasiliana DIS è una società di intermediazione che possedeva parte del cartellino di Neymar al momento del trasferimento dal Santos. La DIS sostiene di dover ricevere dal Barcellona il 40% della quota del trasferimento. I blaugrana sostengono di aver già ottemperato, ma secondo la DIS il 40% non andrebbe calcolato sulla cifra allora comunicata di 17 milioni di euro, bensì su un importo complessivo vicino ai 90 milioni.

Dal canto suor il Fisco ha chiesto 2 anni e 10 milioni di euro di multa a Neymar e 5 anni all'ex presidente Rosell.

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
NATIONS LEAGUE
49 min
Ucraina sconfitta a tavolino, Svizzera salva
L'Uefa ha stabilito che l'Ucraina è responsabile del mancato svolgimento della partita di Nations League.
MOTOMONDIALE
2 ore
Rossi ha fatto il grande passo
Il pilota italiano ha chiesto la mano alla sua fidanzata Francesca Sofia Novello.
STABIO
6 ore
Il coraggio di Murat Pelit: dalla sedia a rotelle al sogno olimpico
Il ticinese, protagonista alle ultime paralimpiadi di Pyeongchang: «Io in una parola? Felicità».
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
10 ore
Milioni, toilette e Rolls Royce: «Guardiola non è il numero uno al mondo»
Arno Rossini e le (difficili) classifiche dei tecnici: «Trovatemene uno "grande" con qualsiasi squadra guidata».
HCL
20 ore
Sportellate vincenti, il Lugano mostra i muscoli
Pesante e convincente successo per i bianconeri, avanti 2-0 contro un buon Ginevra.
FORMULA 1
23 ore
Schumacher cuore d'oro
Alan Permane, attualmente alla Renault, aveva lavorato con il tedesco ai tempi della Benetton
HCAP
1 gior
Pestoni lascerà il Berna
La conferma è giunta da Florence Schelling
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Ambrì e Lugano: cambia il calendario
In seguito a un inizio di campionato a singhiozzo la SIHF ha deciso di apporre qualche modifica al programma
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
L'EuroRonaldo si vuole sbloccare
Torna la Champions e si attendono già i primi verdetti. La Juve ospita il Ferencvaros: CR7 a caccia del primo gol
CALCIO
1 gior
«Il glorioso Chiasso non lo riconosco più»
Vittorio Bevilacqua a 360 gradi sul calcio ticinese: «Complimenti al Lugano, ma meriterebbe più pubblico».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile