FCL
01.08.16 - 09:590
Aggiornamento : 15:02

Bello e (con)vincente. E se a questo Lugano non bastasse la sola salvezza?

I bianconeri hanno sorpreso nei primi 180' di campionato. Due belle prestazioni e tre punti fanno ben sperare i tifosi. Ma le speranze andranno confermate sul campo

LUGANO - Due partite, due sconfitte, due prestazioni assai deludenti. Questo era il Lugano targato 2015/16, al suo primo assaggio di Super League dopo anni. Quei bianconeri, guidati da Zdenek Zeman, arrivarono all'appuntamento con il successo alla terza giornata di campionato, contro il Vaduz e replicarono con il GC alla quinta. Quelle furono le uniche due vittorie del loro primo “quarto” di stagione.

Il Lugano di Manzo è scattato più velocemente, arrivando ai tre punti già dopo 180' di cammino, ma soprattutto, rispetto alla sua edizione di dodici mesi prima, sta giocando molto meglio. Nella sconfitta patita all'esordio con il Lucerna come anche nella gioia di sabato contro lo Young Boys, i bianconeri hanno infatti palesato buona condizione e idee chiare. Hanno mostrato voglia, grinta e la necessaria umiltà. Si sono insomma dimostrati competitivi; mica poco in un campionato che, presumibilmente, li vedrà lottare fino all'ultimo per guadagnare la salvezza.

Un banco di prova importante, Rey e compagni lo affronteranno la prossima domenica quando, a Cornaredo, sfideranno il Vaduz. La truppa di mister Contini è sempre stata un avversario ostico per i ragazzi del presidente Renzetti e, in più, di certo sarà fino alla fine una rivale nella corsa verso la salvezza. Acciuffare un nuovo risultato positivo (magari grazie anche all'aiuto del pubblico) e firmare una nuova prestazione convincente potrebbe, definitivamente convincere della bontà del lavoro fin qui svolto da mister Manzo.

La stagione è ancora lunghissima, riuscissero a (far) sorridere anche nel prossimo weekend, i bianconeri potrebbero davvero cominciare a guardare il campionato con occhi diversi. Se è vero che il buon giorno si vede dal mattino...

Commenti
 
David Balzo 3 anni fa su fb
Piedi per terra! Nonostante gli articoli senza senso dei giornalai di tio.
ciccio33 3 anni fa su tio
Calma e sangue freddo, "sta skisch e vola bass*.
moma 3 anni fa su tio
@ciccio33 Te ghe reson, i comincia ad alzas su, roba da mat, ia vinciu una partita e sbrufona gia. Dopo, la prima chi perd, via ai proces. Capisi, certi giornalisti i ga poc da scriv e alora i buta gio roba dal gener, pari pari la gazeta.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
NAZIONALE
22 min
La Svizzera vince senza sudare, l'Europeo è realtà
Imponendosi 6-1 a Gibilterra, la truppa di Vlado Petkovic ha staccato il pass - da prima del girone - per Euro 2020
MOTOGP
1 ora
Da fenomeno a peso: Yamaha ostaggio di Valentino Rossi
Il Dottore non deciderà fino all'estate se continuare oltre il 2020. E fino ad allora la casa giapponese non potrà scegliere liberamente i piloti del futuro
MOTOGP
3 ore
Marquez + Marquez: la Honda ufficializza la coppia
Nella prossima stagione Marc e Alex – che sostituirà Jorge Lorenzo - correranno nella stessa squadra
HCL
6 ore
Vicky Mantegazza ci mette la faccia: “Vi chiedo scusa, ma sosteneteci”
La presidente del Lugano ha ammesso i problemi e chiesto ai tifosi di rimanere vicini alla squadra
FORMULA 1
8 ore
Disastro Ferrari: «Daremo un segnale forte ai piloti»
Mattia Binotto, team principal della Rossa: «Sono errori che si pagano come immagine e come squadra: non va bene». Nel frattempo la FIA chiude la vicenda: «Nessun colpevole»
HCAP
11 ore
Ad Ambrì il massimo (per ora) non basta
L'ultimo posto in classifica è un risultato preoccupante per una squadra che già sta spingendo il piede sull'acceleratore
HCL
14 ore
Crisi-Lugano? No, però è tempo di riconoscere ed evitare gli errori
"Mollati" dagli attaccanti che hanno tirato la carretta per settimane, i bianconeri faticano a segnare. Tocca a Kapanen trovare una soluzione, anche magari rivedendo la sua filosofia
NAZIONALE
15 ore
Svizzera, il compitino a Gibilterra e poi la festa
Alla Nazionale basterà raccogliere un punto contro una selezione modesta per garantirsi la partecipazione all'Europeo
FORMULA 1
23 ore
«Io andavo dritto», Vettel disastroso e ignaro
Colpevole nell'autoscontro della Ferrari, il tedesco ha fatto finta di nulla: «Pensavo di essere già passato»
RIYAD
1 gior
Thiago Silva accusa Messi: «Si tuffa e gli arbitri gli credono perché sono suoi tifosi»
Il capitano del Brasile ha usato parole dure nei confronti della stella dell'Argentina in seguito alla sconfitta maturata proprio contro l'Albiceleste
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile