FORMULA 1
24.09.15 - 18:190

Papà Bianchi ancora affranto: “Guardare un GP? È troppo difficile"

Philippe, padre dello sfortunato Jules, è tornato a parlare dopo il funerale del figlio: “Voglio ricordarlo, vorrei creare una fondazione a suo nome”

SUZUKA (Giappone) - Il tragico schianto del 5 ottobre scorso, a Suzuka, è costato la vita a Jules Bianchi (morto poi, dopo mesi di lotta, il 18 luglio). Quel drammatico incidente (il pilota francese si scontrò con una trattore che stava rimuovendo la Sauber di Sutil) ha spinto gli organizzatori del Gran Premio a migliorare le misure di sicurezza in pista. Cosa è stato fatto? Da questa edizione, al posto del trattore sarà utilizzata una gru, pronta a intervenire dall'alto in caso di uscite. Questi piccoli accorgimenti, questi piccoli passi avanti, sono stati come un raggio di sole per Philippe Bianchi, il padre di Jules, che proprio alla vigilia della gara è tornato a parlare.

“Sono felice si facciano delle migliorie per quanto riguarda la sicurezza - ha ammesso il francese alla BBC - ma queste si sarebbero dovute già pensare da tempo. Non ci sarebbe dovuto essere il sacrificio di Jules per arrivare a delle gare con meno pericoli”.

Bianchi ha poi sottolineato che sta pensando a come tenere in vita il ricordo del figlio: “Vorrei creare una fondazione capace di aiutare a emergere i giovani piloti senza mezzi economici. Ho parlato con molti protagonisti della F1 e sono certo che mi aiuteranno. È importante muoversi in fretta, fare tutto il prima possibile, per onorare Jules. Mio figlio non c'è più, ma è tanto rimpianto".

L’ultima battuta dell’affranto genitore è stata per le gare in generale: "Forse ci riuscirò tra qualche mese o qualche anno. Al momento però guardare un GP di F1 è troppo difficile".

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
2 ore
Voglia (matta) di... "tetto" svizzero: «Il Cantone vive per noi»
Dubé & Friborgo, la via è quella giusta. E l'anno prossimo arriva anche Diaz: «Con lui potremo crescere ulteriormente».
COPPA ITALIA
11 ore
Poker Juve, ora c'è l'Inter di Conte
I bianconeri volano senza affanni in semifinale di Coppa Italia: Spal liquidata 4-0
NHL
12 ore
Yannick Weber continua l'avventura in NHL
Il difensore rossocrociato si è accordato con i Pittsburgh Penguins fino al termine del campionato.
FORMULA 1
16 ore
Pronte immagini e storie inedite su Michael Schumacher
Sabine Kehm ha "lanciato" il tanto atteso docufilm che uscirà ufficialmente prossimamente. Si spera per ottobre.
COPPA ITALIA
19 ore
"Rissa" Ibra-Lukaku, Zlatan risponde a chi lo accusa
Le polemiche post derby: lo svedese ha voluto fare chiarezza sui social
TENNIS
22 ore
Nadal numero uno al mondo a sorpresa: «Giuro, non lo sapevo»
Il maiorchino è pronto per gli Australian Open, poi tornerà in Europa.
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
1 gior
Coronavirus-revolution: «Da una parte i ricchi, dall’altra gli intelligenti»
«In futuro sempre più successi delle nobili, le altre dovranno accontentarsi delle briciole».
HCL
1 gior
Il Berna ritorna ma non incide, il Lugano ne approfitta
La compagine bianconera ha piegato la resistenza degli Orsi con il punteggio di 2-0. Shutout di Schlegel.
CICLISMO
1 gior
Tara Gins nuda: perso il posto di lavoro
Scelta come direttrice sportiva di un team belga, la 30enne è stata allontanata soltanto per alcune foto
SCI ALPINO
1 gior
Erroraccio della Gisin, ma la Svizzera gioisce grazie a Gut-Behrami
Il gigante di Plan de Corones ha confermato l'ottimo periodo di forma che sta attraversando la ragazza di Comano.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile