BREAKING NEWS
1'200 casi in più in 24 ore
SERIE A
19.04.15 - 22:430
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Gol annullati, rigore negato: il derby finisce 0-0

Inter e Milan hanno dato vita a una sfida vibrante in cui è mancata solo la stoccata decisiva: meglio i rossoneri nel primo tempo, secondo parziale a tinte nerazzurre

MILANO (Italia) - Il derby è sempre il derby e, specie in una stagione negativa come quella che stanno vivendo sia l'Inter che il Milan, vale anche doppio. Così come all'andata la stracittadina meneghina è terminata in parità, ma questa volta le due squadre si sono lasciate sullo 0-0, anche se le occasioni da gol non sono mancate.

Nel primo tempo l'Inter è partita meglio, mettendo in difficoltà i cugini che nell'ultima mezz'ora hanno decisamente preso il pallino del gioco in mano. I rossoneri avevano anche trovato il gol del vantaggio con Alex, ma il fuorigioco di De Jong - millimetrico - è stato prontamente ravvisato.

Nella ripresa, a parte nei primi minuti, c'è stata solo una squadra in campo: l'Inter. I nerazzurri hanno schiacciato Abate e compagni nella loro metà campo, trovando l'1-0 grazie all'autorete di Mexes.... il fallo di Palacio su Van Ginkel in area ha però vanificato tutto. Icardi e compagni hanno però di che lamentarsi: un plateale fallo di mano di Antonelli in area di rigore, su tiro di Hernanes, non è stato punito con un giusto calcio di rigore.

Neanche l'ingresso di Shaqiri ha cambiato l'andamento del gioco e soprattuto il risultato: il Milan si porta così a quota 43 punti, in nona posizione, l'Inter resta decima con 42 lunghezze. L'Europa resta una chimera per entrambe le formazioni.

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
2 ore
«Situazione surreale, ci si guarda male anche a far la spesa»
Chiacchierata con il ticinese dello Xamax Igor Djuric: «Cerco di fare attenzione, non possiamo sottovalutare nulla»
NATIONAL LEAGUE
5 ore
«Covid-19? A Davos c'è molta disciplina»
L'attaccante dei grigionesi Aeschlimann ha la famiglia in Ticino: «C'è preoccupazione, ma siamo sempre in contatto»
ASUNCION
16 ore
«Ronaldinho? Non sta affatto bene»
L'ex Pallone d'Oro è tra le mura di un carcere di Asuncion. Kakà: «Situazione triste»
BUNDESLIGA
17 ore
Il Dortmund di Favre torna già ad allenarsi
Emre Can, ex Juve, ha fatto sapere che i gialloneri riprenderanno l'attività lavorando a coppie
SERIE A
18 ore
Covid-19, Godin attacca l'Italia: «Siamo stati esposti fino all’ultimo momento»
Il difensore dell'Inter, dall'Uruguay, critica le istituzioni: «Hanno continuato a tirare la corda»
MOTOMONDIALE
20 ore
Cadute e cordoli virtuali: Alex Marquez vince al Mugello
Dieci piloti hanno partecipato alla prima edizione dello "StayAtHomeGP"
LIGA
22 ore
«Non seguo il calcio e non so i nomi degli avversari»
Il portiere del Barça ha raccontato un simpatico aneddoto: «Vedo solo i big match o se gioca qualche mio amico»
SUPER LEAGUE
1 gior
«Scioccati, non ce l'aspettavamo»
Il 29enne è tra i nove che si sono visti recapitare la lettera (via WhatsApp) di licenziamento dal patron del Sion
BERGAMO
1 gior
«Questa è una bomba sanitaria, sta diventando una guerra mondiale»
Il presidente dell'Atalanta denuncia una situazione drammatica con la quale sta convivendo la città di Bergamo
DIVERSI
1 gior
Neymar se ne infischia della quarantena: gioca a footvolley, è polemica
Non è per nulla piaciuta ai suoi follower la foto in cui si vede il brasiliano spassarsela in compagnia di amici
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile