SAN PAOLO
30.03.15 - 22:420
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Pato: "Mi manca l'Italia. L'Inter? Non si sa mai"

L'ex Papero rossonero ha rilasciato una lunga intervista: "Voglio tornare a giocare la Champions"

SAN PAOLO (Brasile) - Interessante intervista quella rilasciata da Alexandre Pato ai colleghi di Sky Sport Italia; l'ex attaccante del Milan, che ora gioca in Brasile nelle fila del San Paolo, ha voluto parlare del suo futuro e dei suoi anni (sei) giocati in Italia.

"Ho un contratto col San Paolo, sono in prestito fino a deicembre visto che il mio cartellino appartiene al Corinthias e voglio rimanere qui; però poi vorrei tornare a giocare in una grande squadra come il Milan e giocare la Champions. Se tornerei ai rossoneri o andrei all'Inter? Il Milan è nel mio cuore, ma l'Inter è una grande squadra, non si sa mai; anche qui in Brasile sono passato da una squadra alla sua avversaria", ha spiegato Pato.

Il brasiliano ha continuato a ricordare i suoi anni in Italia: "Mi manca tutto dell'Italia, ho molto amici a Milanello, mi piace girare per Milano: tutto questo resterà per sempre nel mio cuore", ha concluso. Rivedremo presto il Papero in Serie A? Chissà come la prenderebbero i tifosi rossoneri nel rivederlo a San Siro ma con la maglia dei cugini...

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
FOTO GALLERY
SUPER LEAGUE
1 ora
Lugano & Covid-19: la misura della temperatura è una... costante
L'ambiente bianconero deve sottoporsi quotidianamente ai controlli del caso. Ecco le immagini in quel di Cornaredo
SUPER LEAGUE
5 ore
Calcio svizzero: ripartono i campionati
Il campionato elvetico riprenderà a porte chiuse il prossimo 20 giugno e... niente nuova formula (12+8)
NATIONAL LEAGUE
7 ore
«Covid-19? Ho avuto un po' di paura, mia moglie è incinta»
Il difensore ticinese del Losanna Matteo Nodari: «Il cambio societario? Stiamo andando nella direzione giusta»
DAVOS
11 ore
Impensabile una Spengler senza tifosi
Marc Gianola: «Una deadline? Possiamo attendere al massimo fino a ottobre, forse novembre».
SERIE A
22 ore
La Serie A riparte il 20 giugno!
Anche in Italia si torna in campo. Si dovrebbe iniziare con la Coppa Italia (13 e 14), poi spazio al campionato
PREMIER LEAGUE
1 gior
«Spero che tuo figlio prenda il coronavirus»
Il capitano del Watford, Deeney, ha raccontato un terribile retroscena riguardante il suo rifiuto ad allenarsi in gruppo
SERIE A
1 gior
L'avventura di Balotelli è giunta al capolinea: «Siamo tutti delusi»
Il presidente del Brescia Massimo Cellino ha probabilmente chiuso le porte a Super Mario: «Gli ho voluto bene»
SUPERLIGAEN
1 gior
Il calcio riparte in Danimarca: tifosi allo stadio con... l'app Zoom!
Questa sera scenderanno in campo Agf e Randers e per l'occasione è prevista un'iniziativa digitale storica
SWISS LEAGUE
1 gior
Con Monnet (e Bezina), il Sierre fa sul serio: «Cittadina passionale, mi ricorda Ambrì»
L'attaccante 38enne: «Sono contento di aver ritrovato Goran dopo le avventure vissute insieme in Nazionale»
SUPER LEAGUE
1 gior
«Ripresa? Non si mette molto bene»
Angelo Renzetti, presidente del Lugano: «Non si tratta tanto di far felice qualcuno, ma di essere coerenti»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile