RIO DE JANEIRO
05.11.14 - 11:310
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Adriano sempre nei guai: accusato di traffico di droga

L’ex Imperatore rischierebbe fino a 25 anni di carcere vista l’imputazione anche di associazione per traffico di stupefacenti

RIO DE JANEIRO (Brasile) - Proprio mentre sembrava vicino al ritorno all’attività calcistica, a un passo dal firmare con il Le Havre, una nuova tegola si è abbattuta su Adriano.

L’Imperatore è stato denunciato dal pubblico ministero dello stato di Rio de Janeiro per traffico di droga e associazione per traffico di droga e rischia fino a 25 anni di carcere (fino a 15 anni il primo capo d'imputazione, fino a 10 il secondo). Adriano avrebbe comprato una moto per un trafficante di Vila Cruzeiro e, insieme a un amico, avrebbe messo a disposizione beni di sua proprietà per favorire il traffico di stupefacenti.

E' stato anche richiesto il sequestro del passaporto per pericolo di fuga. Per l’ex attaccante di Parma e Inter potrebbe essere la fine della carriera.

itm

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
BUNDESLIGA
33 min
Mbabu in rete ma non basta: Wolfsburg battuto
Zuber vince il derby elvetico su Edimilson Fernandes, grazie all'1-0 dell'Hoffenheim colto sul campo del Magonza
CALCIO
3 ore
Covid-19: deceduto (insieme a zio e padre) il primo calciatore professionista
Il 25enne difensore dell'Universitario del Beni è stato colpito in maniera virulenta dal virus
HCL
6 ore
Peter Cehlarik ha firmato con il Lugano?
Dal 2016 l'attaccante slovacco gioca per i Boston Bruins
PREMIER LEAGUE
7 ore
Brendan Rodgers: «Ho contratto il virus, camminavo a malapena...»
L'allenatore del Leicester: «Non sentivo né gusti né odori ed era come se avessi una parte della testa isolata»
NATIONAL LEAGUE
9 ore
Da Lugano a Losanna
L'attaccante si è accordato con i vodesi per i prossimi due campionati
SUPER LEAGUE
19 ore
Il Lugano c'è: «Per fortuna abbiamo anticipato l'inizio degli allenamenti...»
Maurizio Jacobacci: «Super League a 12 squadre? Il tempo a disposizione per ragionare era davvero poco»
SUPER LEAGUE
23 ore
Colpo Xamax: ecco i "licenziati" Djourou e Kouassi
I due ex calciatori del Sion, scaricati da Christian Constantin, si sono accordati con la formazione neocastellana
FOTO GALLERY
SUPER LEAGUE
1 gior
Lugano & Covid-19: la misura della temperatura è una... costante
L'ambiente bianconero deve sottoporsi quotidianamente ai controlli del caso. Ecco le immagini in quel di Cornaredo
SUPER LEAGUE
1 gior
Calcio svizzero: ripartono i campionati
Il campionato elvetico riprenderà a porte chiuse il prossimo 20 giugno e... niente nuova formula (12+8)
NATIONAL LEAGUE
1 gior
«Covid-19? Ho avuto un po' di paura, mia moglie è incinta»
Il difensore ticinese del Losanna Matteo Nodari: «Il cambio societario? Stiamo andando nella direzione giusta»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile