TENNIS
18.05.14 - 18:430
Aggiornamento : 24.11.14 - 18:42

Djokovic ruba lo scettro a Nadal

Il serbo, in rimonta, ha battuto lo spagnolo 4-6, 6-3, 6-3 nella finale del Masters 1000 di Roma. Per Nole si tratta del terzo successo sulla terra rossa romana

ROMA (Italia) – Dopo due vittorie consecutive sulla terra rossa di Roma, Rafael Nadal ha dovuto cedere il proprio scettro a Novak Djokovic: il nuovo Re di Roma è il serbo, numero 2 al mondo.

La finale degli Internazionali d’Italia ha messo di fronte i due giocatori migliori in questo momento, ma ancora una volta è stato Nole a festeggiare, nonostante un avvio in salita che ha permesso al mancino di Manacor di imporsi nel primo set per 6-4.

Djokovic, però, non è uno che molla facilmente e questa volta l’iberico ha dovuto cedere il passo al suo rivale che ha alzato il livello del suo gioco, imponendosi con un doppio 6-3 nel secondo e nel terzo set, rendendo la vita difficile a Nadal che dopo 2h21’ ha dovuto alzare bandiera bianca.

Terzo successo romano per Djokovic, mentre Rafa resta fermo a quota sette: la rivincita potrebbe esserci già a Parigi al Roland Garros.

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
4 sec
Il Lugano c'è: «Per fortuna abbiamo anticipato l'inizio degli allenamenti...»
Maurizio Jacobacci: «Super League a 12 squadre? Il tempo a disposizione per ragionare era davvero poco»
SUPER LEAGUE
4 ore
Colpo Xamax: ecco i "licenziati" Djourou e Kouassi
I due ex calciatori del Sion, scaricati da Christian Constantin, si sono accordati con la formazione neocastellana
FOTO GALLERY
SUPER LEAGUE
5 ore
Lugano & Covid-19: la misura della temperatura è una... costante
L'ambiente bianconero deve sottoporsi quotidianamente ai controlli del caso. Ecco le immagini in quel di Cornaredo
SUPER LEAGUE
9 ore
Calcio svizzero: ripartono i campionati
Il campionato elvetico riprenderà a porte chiuse il prossimo 20 giugno e... niente nuova formula (12+8)
NATIONAL LEAGUE
10 ore
«Covid-19? Ho avuto un po' di paura, mia moglie è incinta»
Il difensore ticinese del Losanna Matteo Nodari: «Il cambio societario? Stiamo andando nella direzione giusta»
DAVOS
14 ore
Impensabile una Spengler senza tifosi
Marc Gianola: «Una deadline? Possiamo attendere al massimo fino a ottobre, forse novembre».
SERIE A
1 gior
La Serie A riparte il 20 giugno!
Anche in Italia si torna in campo. Si dovrebbe iniziare con la Coppa Italia (13 e 14), poi spazio al campionato
PREMIER LEAGUE
1 gior
«Spero che tuo figlio prenda il coronavirus»
Il capitano del Watford, Deeney, ha raccontato un terribile retroscena riguardante il suo rifiuto ad allenarsi in gruppo
SERIE A
1 gior
L'avventura di Balotelli è giunta al capolinea: «Siamo tutti delusi»
Il presidente del Brescia Massimo Cellino ha probabilmente chiuso le porte a Super Mario: «Gli ho voluto bene»
SUPERLIGAEN
1 gior
Il calcio riparte in Danimarca: tifosi allo stadio con... l'app Zoom!
Questa sera scenderanno in campo Agf e Randers e per l'occasione è prevista un'iniziativa digitale storica
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile