WIN Jets
PIT Penguins
01:00
 
WIN Jets
NHL
0 - 0
01:00
PIT Penguins
Ultimo aggiornamento: 14.10.2019 00:11
TENNIS
17.11.13 - 19:320
Aggiornamento : 22.11.14 - 17:51

Stepanek annienta Lajovic, Repubblica Ceca campione del mondo

L'insalatiera è finita nelle mani di Berdych e compagni. Decisivo il 6-3, 6-1, 6-1 inflitto dal 34enne Radek al giovane sfidante serbo

BELGRADO (Serbia) – Non c’è stato il miracolo, non c’è stata la sorpresa. Nella quinta partita, quella decisiva, della finale di Coppa Davis, Radek Stepanek non ha dato scampo al 23enne Dusan Lajovic. Il 34enne, ultimamente specializzatosi nel doppio, si è imposto 6-3, 6-1, 6-1; regalando alla sua nazione il punto decisivo per la conquista dell’insalatiera.

Stepanek ha faticato davvero poco per avere la meglio di un avversario combattivo e grintoso, spinto dal pubblico e motivato ma… nettamente inferiore sul piano tecnico. Il ceco ha immediatamente preso il comando delle operazioni, chiudendo il primo set 6-3 in 50’. Il secondo parziale è stato ancor meno equilibrato:  Lajovic ha resistito infatti appena 33’ prima di arrendersi 1-6. Nemmeno il terzo set ha fatto registrare la reazione del 23enne padrone di casa il quale, al contrario, in appena 29’ ha alzato bandiera bianca.

Per la Repubblica Ceca, già campione nel 2012 battendo 3-2 la Spagna, è stato il trionfo. Per la Serbia, che sognava di bissare il successo del 2010 (sulla Francia) sono state lacrime. Queste due big hanno tuttavia grandi uomini e grandi atleti. Scommettete che tra dodici mesi le ritroveremo a battagliare per l’insalatiera?

Quanto ne sai di hockey? Sfida i tuoi amici a l'Azzeccahockey

Commenti
 
TOP NEWS Sport
STOP AND GO
3 ore

Incredibile Hofmann, Ambrì sull'altalena e Lugano in chiara difficoltà

C'è ancora tanto materiale su cui lavorare alla Cornèr Arena e alla Valascia, mentre l'ex attaccante bianconero - ora a Zugo - vola a suon di gol e assist

QUALIFICAZIONI EUROPEI 2020
6 ore

Bufera Inghilterra: Maddison lascia il ritiro perché influenzato ma poi viene beccato al casinò...

Il centrocampista del Leicester nel mirino degli inglesi: gioca a poker mentre i suoi compagni sudano a Praga...

HCL
6 ore

Lugano ancora al tappeto, a Losanna la rimonta è solo sfiorata

I bianconeri hanno rimediato la seconda sconfitta consecutiva in meno di 24 ore nonostante la doppietta di Lajunen. 5-2 il risultato finale in favore dei vodesi

FORMULA 1
9 ore

Hamilton, che stoccata alla Ferrari!

Il britannico si gode il sesto titolo consecutivo della Mercedes: «Noi migliori e questo non cambierà»

MOTO GP
11 ore

«Rossi? Lo vedo competitivo e più voglioso che mai»

Danilo Petrucci si è espresso a proposito del Dottore: «Non è il passato, ha segnato un'era e lo sta ancora facendo»

TENNIS
12 ore

È Medvedev il nuovo re di Shanghai

Nella finale del torneo cinese il russo ha battuto Alexander Zverev 6-4, 6-1. Secondo Masters 1000 in carriera vinto in soli due mesi

FORMULA 1
15 ore

Bottas, partenza perfetta e vittoria in Giappone

Il finlandese della Mercedes ha vinto il GP di Suzuka davanti a Vettel e Hamilton. Titolo costruttori ufficialmente alle Frecce d'Argento

FORMULA 1
16 ore

«Hamilton il migliore di sempre? Può diventarlo»

Il team principal della Mercedes - Toto Wolff - ha parlato del rapporto che lega la scuderia tedesca e il campione britannico

HCAP
1 gior

L'Ambrì rischia nel finale, ma conquista tre punti

La truppa di Cereda ha liquidato con il punteggio di 4-2 i Lakers, doppietta di D'Agostini

HCL
1 gior

Il Lugano non si accende e viene sgambettato dalla cenerentola Friborgo

I bianconeri si sono fatti sorprendere alla Cornér Arena dall’ultima in classifica. 4-1 il risultato con doppietta di Gunderson

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile