Immobili
Veicoli
Sampdoria
4
Fiorentina
1
fine
(2-0)
Juventus
1
Lazio
0
1. tempo
(1-0)
Francia
2
Germania
2
2. tempo
(1-2 : 1-0)
Finlandia
4
Usa
0
2. tempo
(1-0 : 3-0)
Sampdoria
4
Fiorentina
1
fine
(2-0)
Juventus
1
Lazio
0
1. tempo
(1-0)
Francia
2
Germania
2
2. tempo
(1-2 : 1-0)
Finlandia
4
Usa
0
2. tempo
(1-0 : 3-0)
Federer non tornerà tanto presto a giocare
keystone-sda.ch / STF (Dita Alangkara)
+6
TENNIS
15.11.21 - 12:000
Aggiornamento : 16.11.21 - 01:10

Federer non tornerà tanto presto a giocare

Roger Federer sarà in campo quando sarà pronto a vincere un torneo

Ljubicic ha allontanato il rientro di Federer: «Andrà piano».

BASILEA - Come sta Roger Federer? Quando tornerà a giocare? E soprattutto - e questa è la grande paura dei tifosi - davvero rientrerà sul circuito? A tutte queste domande ha provato a dare una risposta Ivan Ljubicic, che di Roger è il mentore, oltre che il coach. L’ex campione croato ha zittito le voci che parlano di ritiro, ma ha anche anticipato che il renano non tornerà in campo tanto presto. 

«Quando Roger deciderà di smettere… smetterà - ha raccontato Ljubicic - ma non credo che questo accadrà tutto in un colpo. Abbiamo parlato e vi posso assicurare che sta lavorando, sta facendo riabilitazione, con l’obiettivo di tornare a competere. Quando lo farà? Conoscendolo, solo quando sarà pronto per vincere il torneo al quale si presenterà. Non credo che questo accadrà per gli Australian Open, perché ha 40 anni e ha bisogno di fare piano: i tempi di recupero non sono più quelli di una volta...».

SPORT: Risultati e classifiche

Imago
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Moro 6 mesi fa su tio
A tutti, vaccinati, guariti, testati e non vaccinati, ci riguarda tutti! Non importa quale sia lo status dell'individuo. Coloro che a novembre diranno "sì" alla legge Covid in Svizzera forse non hanno capito qual è la vera posta in gioco! Penso che la maggior parte di essi non siano consapevoli e non sappiano davvero a cosa dovrebbero dire di sì. Si fidano ciecamente delle dichiarazioni di "20 Minuten" e "SRF" che sono veicolate dal governo. Quindi qual è la cosa fondamentale di questa legge a cui dovete pensare prima di votare. *- Secondo l'articolo 1, il Consiglio federale può prendere decisioni in casi urgenti fino alla fine del 2031 senza informare i parlamenti*. *- Secondo l'art. 9, il Consiglio federale può intervenire nella legislazione in materia di esecuzione e fallimento e quindi limitare i diritti di proprietà*. *- Il Consiglio federale può decidere arbitrariamente e da solo sulle restrizioni della vita economica e sociale fino alla FINE del 2031*. *- La discriminazione e la sorveglianza di massa sono sancite dall'art. 3. La ricerca di contatti, le soglie, il programma di vaccinazione, gli ordini di quarantena, i test sono legalmente ordinati dal Consiglio federale*. *- L'introduzione del certificato Covid nell'art. 6a permette la restrizione e la sorveglianza dei cittadini su base permanente. Tutto questo non può essere approvato, nessuno può approvare che i nostri diritti fondamentali vengano tolti agli svizzeri in questo modo? E questo non ha niente a che vedere con il fatto che uno sia un sostenitore della vaccinazione, un oppositore della vaccinazione, un sostenitore di Corona o un critico. Si tratta di limitazioni palesi dei nostri diritti fondamentali che ci faranno perdere la nostra libertà in futuro. Qualsiasi cosa che non sia un *NO* a questa legge permetterà alla nostra tanto decantata democrazia di vacillare! La libertà è un valore grande e comporta delle responsabilità. Alziamo la testa, guardiamo il cielo e votiamo NO alle pastoie che ci vogliono imporre per il nostro bene. Un grande grazie a tutti voi.
Tato50 6 mesi fa su tio
@Moro Ma toglietelo dalle palle questo sopra che occupa tutti i Blog con il copia-incolla ;-(((((((((((((((
Mattiatr 6 mesi fa su tio
@Tato50 Dai Tato, almeno scrive solo una volta ;-))) E poi dai, vista la lunghezza del messaggio probabilmente non l'ha letto nessuno.
Tato50 6 mesi fa su tio
@Mattiatr È una settimana che appare, possibile che nessuno se ne accorga ? Poi non pubblicano Post che non contengono epiteti o offese ;-(( Non parliamo dei giorni festivi !! Da quando ci fanno pagare sono peggiorati ;-((
Mattiatr 6 mesi fa su tio
@Tato50 Sai, come detto, il commento è talmente lungo che solo la vista mi fa passar la voglia di leggerlo. In particolar modo perché è fine a sé stesso, non ha lo scopo di aprire una discussione costruttiva. Quindi che la gente voglia usare pure questo media per pubblicizzare le proprie idee politiche non mi stupisce né infastidisce. Basta fare come con i commenti volutamente provocatori (provocazione in senso verbalmente aggressivo), scorro il mouse a vado avanti. In ogni caso trovo ridicolo che tio nasconda commenti vagamente offensivi, ba11e per esempio. Fino a prova contraria è un blog di discussione e non un asilo nido, però essendo un'azienda privata è giusto che scelgano come gestire la loro piattaforma.
Dalu 6 mesi fa su tio
Ma ritirati, ne hai fatti abbastanza di soldi! Avanti il prossimo
Tato50 6 mesi fa su tio
@Dalu Pensi che lo faccia per i soldi e non per la passione ? Guarda che guadagna di più se non gioca, basta guardare gli incassi tra i vari tornei e gli sponsor. Rendono più i secondi che una sudata di tre ore ;-(
ivandaronch 6 mesi fa su tio
Grandissimo Roger, non devi dimostrare piu' nulla a nessuno. Hai vinto piu' di tutti, specialmente in un era che era piena di grandissimi campioni come te'. Ora c'e' la nuova generazione e non ci saranno piu' cosi' tanti grandi tutti nello stesso lasso di tempo. Gustati la famiglia a tempo pieno e vai in campo per partite caritatevoli, quello sara' il meglio del dopo Roger ONE.
pardo54 6 mesi fa su tio
Mah, io credo che debba seguire la strada di Valentino Rossi. A 40 anni il fisico non riesce più a tollerare e smaltire le sollecitazioni che riceve nei tornei ATP. Sarà anche duro da accettare, ma è così, purtroppo.
TiaTi 6 mesi fa su tio
È ora di ritirarsi, hai fatto molto ma il tempo è passato
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
TAMPERE & HELSINKI 2022
3 ore
Il Canada non sbaglia, vince anche la Lettonia di Merzlikins
La Nazionale con la foglia d'Acero si è imposta per 5-1 sulla Slovacchia, mente i lettoni per 3-2 sulla Norvegia
NAZIONALE
5 ore
Miranda e Riat premiati da Patrick Fischer
Patrick Fischer ha assegnato gli ultimi due posti disponibili nel roster
COPPA SVIZZERA
8 ore
Coppa Svizzera, festeggia anche Vacallo: «Alcuni a Berna solo per il Crus»
Il sindaco di Vacallo, comune nel quale Mattia Croci-Torti è nato e cresciuto, è naturalmente felice e orgoglioso
PREMIER LEAGUE
9 ore
Klopp sbotta: «È la competizione più ridicola nel calcio»
Troppi impegni, tanti infortuni (l'ultimo quello di Salah). Il mister dei Reds dice la sua...
FCL
14 ore
Il Lugano, la Coppa e (ancora) l'Europa: l'impresa del Crus è servita
I bianconeri hanno riportato la Coppa nazionale a Cornaredo: si tratta della quarta affermazione nella storia del club.
COPPA SVIZZERA
23 ore
Lugano, l'euforia è grande: «Il Ticino ha vinto»
Oltre al gladiatore Mijat Maric, si è espresso anche Martin Blaser, CEO del club: «Croci-Torti? Scelta azzeccata».
TAMPERE & HELSINKI 2022
23 ore
Danimarca, poca cosa: la Svizzera la demolisce
Secondo successo “mondiale” per la Svizzera, sbarazzatasi 6-0 della Danimarca
COPPA SVIZZERA
1 gior
Piccolo-Grande Crus: «Siamo nella storia»
Il tecnico del Lugano in lacrime dopo l'importante vittoria: «Come tifo siamo stratosferici».
COPPA SVIZZERA
1 gior
Lugano, è tutto vero: «Contentissimo per il Ticino»
Capitan Sabbatini non sta più nella pelle: «È il trofeo più importante della mia carriera».
BERNA
1 gior
Quattro schiaffi al San Gallo: Lugano re di Coppa
Il Lugano doma il San Gallo e conquista per la quarta volta nella sua storia la Coppa Svizzera
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile