keystone-sda.ch / STF (Elise Amendola)
+7
TENNIS
13.09.21 - 21:450
Aggiornamento : 14.09.21 - 14:12

Gli US Open ci hanno consegnato un Djokovic umano

Il numero 1 al mondo si è sciolto come neve al sole, smentendo sé stesso...

NEW YORK - In tanti hanno asserito che quella di domenica fosse la serata più importante della carriera di Novak Djokovic. La possibilità di centrare il Grande Slam – impresa riuscita nell'era Open soltanto a Rod Laver nel 1969 – oltre che staccare Federer e Nadal nel numero di Major vinti era lì a un passo. Bastano questi due dati per confermare che sì, quella di New York era la partita più importante della sua carriera, quella che l'avrebbe fatto diventare il più grande di tutti i tempi.

Riconosciuto (a giusta ragione) per il suo mentale granitico e difficilmente “condizionabile”, questa volta il numero 1 al mondo ha però smentito sé stesso sciogliendosi come neve al sole. Sconfitto e umiliato sul campo da un super Medvedev – che da parte sua ha vinto il suo primo Slam in carriera – Djokovic si è (ri)scoperto umano e non quell'extraterrestre che vince, vince, vince e fa incetta di titoli. 

In qualsiasi stadio in cui ha giocato, Nole ha sempre dovuto fare i conti con un ambiente ostile nei suoi confronti. Spesso, anche pubblicamente, si è interrogato sul perché non riuscisse a scaldare i cuori della gente come fanno Federer e Nadal in ogni angolo del pianeta. Le cose potranno cambiare in futuro? Le lacrime versate durante l'ultimo game, il caldo abbraccio riservato all'avversario a fine gara hanno “partorito” un personaggio al quale nessuno era abituato. E il pubblico di Flushing Meadows ha apprezzato e applaudito. Forse, nella serata da incubo di New York, questa è stata la vittoria di Novak Djokovic. Una vittoria che, probabilmente, vale più del tanto desiderato e ambitissimo Grande Slam...  

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STF (JUSTIN LANE)
Guarda tutte le 11 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Sogno 1 mese fa su tio
Anch'io penso sia la più bella vittoria di Nole....vedere che anche lui è fragile come noi e non sempre la vita ti può regalare tutto quello che vuoi è un insegnamento di umiltà....
Aargauer 1 mese fa su tio
Poro nàn, mi verrebbe di dargli un abbraccio 🤗
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
LUGANO
1 ora
«L'aspetto emotivo è quello più duro»
Angelo Renzetti, ormai ex patron bianconero, è tornato sulla cessione del Lugano e ha detto la sua sul PSE.
NATIONAL LEAGUE
5 ore
Largo agli U20: il Lugano ne ha finora schierati due, l'Ambrì zero
Il 19enne Joshua Fahrni del Berna è l'Under 20 che ha finora disputato più incontri nella massima serie elvetica (17).
VIDEO
CAF CHAMPIONS LEAGUE
16 ore
Portiere-assassino: sferra un violento calcio in faccia al povero attaccante
È successo nel match della Champions League africana fra Esperance Tunisi e Al-Attihad Tripoli. Guarda il video...
GALLERY
LIGUE 1
20 ore
Follia a Marsiglia, Neymar protetto dagli scudi per battere un calcio d’angolo
Spettacolo indecoroso durante il match di Ligue 1 giocato a Marsiglia.
TENNIS
23 ore
Australian Open, porte aperte anche ai non vaccinati
Le indiscrezioni del New York Times smentiscono le precedenti dichiarazioni delle autorità
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Lugano troppo superficiale, Ambrì solido ma sterile
Nel fine settimana appena trascorso HCL e HCAP non hanno raccolto sorrisi.
FORMULA 1
1 gior
Verstappen vince e allunga, Hamilton a -12
L’olandese ha vinto il GP degli Stati Uniti, 17esimo appuntamento del Mondiale. Secondo Hamilton
SERIE A
1 gior
Dybala risponde a Dzeko: 1-1 tra Inter e Juve
Il derby d'Italia, giocato a San Siro, è finito in parità.
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Il Losanna aggancia il Lugano
Nell'unico match domenicale i vodesi hanno sconfitto il Bienne, raggiungendo i bianconeri a 23 punti.
SCI ALPINO
1 gior
Fantastico Odermatt: successo a Sölden
Terzo dopo la prima manche del gigante, l'elvetico è riuscito vincere sulle nevi austriache.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile