Imago
FORMULA 1
02.03.21 - 18:330
Aggiornamento : 23:38

"Abominevole gesto sessista": «Sono pentito, ho sbagliato»

Nikita Mazepin, pilota della Haas, ha parlato per la prima volta del video in cui palpeggiava la modella Andrea D’Ival.

Il gesto del russo aveva scatenato le polemiche e l'ira degli appassionati: «Capisco perfettamente i sentimenti dei fans. Ho imparato dai miei errori e ora ho una maggiore conoscenza sul tema del sessismo».

MOSCA - Non ha ancora esordito in F1, ma è già il pilota più discusso del paddock per una brutta vicenda "extra-sport". Stiamo parlando del russo Nikita Mazepin, che in occasione del suo 22esimo compleanno ha concesso un'intervista a "Espn", tornando per la prima volta sull'episodio cui l'aveva visto palpeggiare il seno alla modella venezuelana Andrea D’Ival. Il video, finito sui social, aveva provocato polemiche e indignazione, con la Haas - scuderia che da poco l'aveva ufficializzato per il Mondiale alle porte - che aveva condannato il gesto sessista definendolo «abominevole».

«Mi assumo tutte la responsabilità di quanto fatto a dicembre, so di aver sbagliato e sono pentito - ha spiegato il pilota facendo mea culpa - Le mie azioni non erano corrette. Ho imparato dai miei errori e ora ho una maggiore conoscenza sul tema del sessismo. È stato  importante per crescere». 

Doppo la vicenda, sempre sui social, spopolava l’hashtag "WeSayNoToMazepin" e in molti si auguravano l'immediato allontanamento del pilota da parte della Haas. «Capisco perfettamente i sentimenti dei fans. Ho sbagliato nelle mie azioni e ne sono consapevole. Le persone che sono state al mio fianco negli ultimi 22 anni però sanno chi sono. Non sono una persona falsa. Ho avuto i miei alti e bassi, ma fa parte della vita. Ora parlerò in gara per cercare di far cambiare idea a chi non mi apprezza».

SPORT: Risultati e classifiche

Imago
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Capra 1 mese fa su tio
Mandarlo via ! C’è mette un sacco di soldi 💰
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCL - PLAYOFF
5 ore
Sei gol per iniziare: il Lugano non stecca e si prende gara-1
Gli uomini di Pelletier, di scena alla Cornèr Arena, hanno sconfitto 6-2 il Rappi nel primo round dei quarti di finale.
COPPA SVIZZERA
8 ore
Il Dio del vento e gli errori spazzano via il Lugano
Espugnato 1-2 Cornaredo, il Lucerna è in semifinale.
MILANO
8 ore
Ibra e il pranzo in zona rossa: la Regione Lombardia rimuoverà lo spot anti-Covid di Zlatan?
Domenica lo svedese si è recato in un ristorante di Milano per pranzare con altre persone, nonostante la zona rossa.
CICLISMO
12 ore
Armstrong: motorino nella bici? Nuovi (inquietanti) dettagli
Alcuni video mostrerebbero un metodo comune: mano di Lance sulla parte posteriore della sella e velocità che aumenta
MONDIALI
16 ore
«I Mondiali di hockey si terranno al 100%», l’ex Premier ci dà la sua parola
Miracoli lettoni per cancellare la Bielorussia: nuova Arena costruita in tempi record.
HCL
19 ore
Playoff, fuoco alle polveri: il Lugano accoglie il Rappi
Con i quarti di finale scatta la caccia al titolo. I bianconeri, praticamente al gran completo, ospitano il Rapperswil.
HCAP
1 gior
«È davvero finita, ma i ricordi resteranno per sempre»
Nicola Celio, storico capitano biancoblù: «Nei playoff ne vedremo delle belle. All’Ambrì davanti è mancato qualcosa».
COPPA SVIZZERA
1 gior
Jacobacci: «Coppa o secondo posto? Entrambi!»
Il Lugano domani accoglierà il Lucerna per i quarti della coppa nazionale: «Ce la giochiamo alla pari».
HCL
1 gior
Parte la caccia al titolo, Pelletier: «Il Rappi ha diversi giocatori pericolosi»
Eccetto Traber, l'allenatore del Lugano avrà l'intera rosa a disposizione per gara-1 in agenda domani sera in Ticino.
HCAP
1 gior
«Rischiai di fare il presidente per sole tre settimane. Ed invece...»
Parola a Filippo Lombardi: «Portar via un pezzo di Valascia? Sarà possibile...».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile