Immobili
Veicoli
Imago
+1
TENNIS
01.03.21 - 20:000
Aggiornamento : 02.03.21 - 00:54

Djokovic pronto a levargli un record

Roger rientrerà a Doha, mentre Nole diverrà il numero uno più longevo.

«Incredibile rivederlo giocare».

DOHA - Ancora pochi giorni e, lasciatosi definitivamente alle spalle i problemi fisici, Roger Federer tornerà in campo per una partita ufficiale. Lo farà a Doha, dove aprirà un 2021 che avrà come punto più alto il torneo olimpico. Per uno strano scherzo del destino, il renano ricomincerà con il suo lavoro proprio mentre Nole Djokovic gli leverà uno dei record più importanti, quello relativo alle settimane trascorse da leader della classifica ATP. Il prossimo lunedì, infatti, il serbo arriverà a quota 311 settimane con la corona in testa, diventando il numero uno più longevo di sempre. E il suo regno è destinato a protrarsi ancora a lungo. È infatti difficile pensare che Nadal possa impensierirlo. Gli altri, poi… Pure Federer, staccatissimo, pare ormai non più interessato a tale conteggio.

«Credo che Roger sia ancora nel circuito solo per cercare di migliorare qualche numero, per vincere qualche torneo e, magari, fare un exploit in qualche Slam - ha sottolineato l’ex Pro Tim Henman - È incredibile sapere che tornerà in campo ma, in ogni caso, più passa il tempo e meno sono le possibilità che possa lasciare il segno. Il miglior tennis di Federer non tornerà più. Il ritiro? Dobbiamo pensare a godercelo adesso che è ancora in campo».

Nel frattempo Roger Federer ha deciso di non partecipare al Masters 1000 di Miami, in programma tra fine marzo e inizio aprile.

SPORT: Risultati e classifiche

Imago
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 10 mesi fa su tio
Che bella prospettiva e che auguri da parte del giornalaio... Grande Federe auguri e complimenti per tutto quello che fai oltre ad essere un Campione
Tio1949 10 mesi fa su tio
Nooooo il roccia nazionale,non sarà più il 1°? Noooooo ,come lamentino!!
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
TENNIS
4 ore
Djokovic, a rischio anche il Roland Garros: «Solo vaccinati»
Il ministro dello sport Roxana Maracineanu si è espresso in merito al prossimo slam francese.
HCL/HCAP
8 ore
Frenata bianconera, l'Ambrì lotta ma non trova continuità
Il Lugano, rimasto a bocca asciutta, è ancora in cerca del primo acuto del 2022. Weekend da tre punti per i biancoblù.
SERIE A
17 ore
L'Inter si ferma a 8: la Dea rallenta la capolista
Si è conclusa 0-0 la sfida del Gewiss Stadium tra i bergamaschi e i campioni d'Italia.
HCL
22 ore
Fa festa il Bienne, il Lugano cade ancora
Malgrado un ottimo avvio, il Lugano è stato rimontato nell’ultima frazione dal Bienne, capace di imporsi 3-2.
HCAP
22 ore
Niente bis: Ambrì sconfitto a Losanna
I biancoblù, battuti 3-2, hanno sciupato l'occasione di migliorare la loro media-punti.
TENNIS
23 ore
La famiglia Djokovic: «Purtroppo non ha vinto lo sport»
La famiglia è estremamente dispiaciuta per quanto capitato al tennista.
TENNIS
1 gior
Durissima reazione del padre di Nole
La federazione serba di tennis: «La farsa è finita. Questa volta la politica ha sconfitto lo sport».
MELBOURNE
1 gior
Lamenti e pretese, storia del (pessimo) modello-Djokovic
In Australia Djokovic ha goduto di favori inarrivabili per qualsiasi comune mortale
SCI ALPINO
1 gior
Kristoffersen detta legge a Wengen (almeno per ora)
Miglior elvetico Ramon Zenhäusern, quarto a 62 centesimi dal norvegese: riuscirà a salire sul podio?
TENNIS
1 gior
Espulsione dall'Australia: parla Nole
Le parole del serbo a margine della sentenza definitiva.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile