keystone-sda.ch / STF (CHRISTIAN BRUNA)
+9
TENNIS
05.11.20 - 21:240
Aggiornamento : 06.11.20 - 12:04

Paul Annacone affonda Nole

«L’Adria Tour? Avesse avuto minimo di coscienza non avrebbe organizzato il suo torneo in un momento del genere».

«Agli US Open è stato sfortunato ma è stata una sua responsabilità».

BELGRADO - I numeri sul campo sono impressionanti e lo porteranno, da qui a pochi mesi, a superare il record di settimane da numero 1 al mondo ora in mano a Roger Federer. Tutto il resto è però fatica, polemiche, sbagli, inciampi. Nole Djokovic sta per completare l’ennesima grande stagione della carriera, una stagione che però molti ricorderanno più per i suoi scivoloni che per i suoi successi. La creazione della discussa PTPA, l’organizzazione dell’Adria Tour in piena ondata di coronavirus, l’“incidente” degli US Open e la toccata e fuga, con dichiarazioni scomode, a Vienna; non si può dire che Nole sia stato impeccabile…

E si non si può dire che i suoi detrattori abbiano voltato la testa dall’altra parte. Chiedete, per esempio, a Paul Annacone, che pure verso il Novak tennista nutre un’ammirazione sconfinata.

«Djokovic è il peggior nemico di sé stesso - ha raccontato a Tennis Channel lo statunitense ex coach di Roger Federer - Guardate per esempio l’Adria Tour. È vero, ha seguito i protocolli previsti e rispettato le disposizioni generali; avesse avuto un minimo di coscienza non avrebbe comunque organizzato il suo torneo in un momento del genere. A New York, invece, è stato sfortunato. Anche se, va sottolineato, i giocatori sono responsabili di ciò che succede. Non ha fatto apposta ma è stata sua responsabilità. Per quel che riguarda la PTPA… si dovrebbe affrontare l’argomento pensando da sportivi e da uomini. Nel primo caso, fossi stato il suo coach gli avrei detto di stare lontano da queste cose e di concentrarsi sui suoi obiettivi sul campo. Nel secondo invece posso capire le problematiche dell'ATP e le difficoltà del tour. Tagliare i ponti così all’improvviso è però stato un grave errore. E poi è stato tutto improvviso: da un giorno all’altro ha creato la struttura senza fornire informazioni o cercare un dialogo. Non si fa così».

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STF (CHRISTIAN BRUNA)
Guarda tutte le 13 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
FORMULA 1
3 ore
Duello Hamilton-Verstappen, parla Leclerc: «Farei anch'io lo stesso»
Il pilota della Ferrari ha espresso la sua opinione in merito ai due colleghi che si stanno contendendo il Mondiale.
COPPA SVIZZERA
7 ore
Lugano & Coppa: «Mancheranno Bottani e Baumann»
Il tecnico del Lugano Croci-Torti è carico in vista del match di domani: «Dobbiamo assumerci le nostre responsabilità».
IL SORPASSO...A DUE RUOTE
11 ore
Misano party, doppia festa prima dell’addio del Dottore
Le due gare sulla pista intitolata a Marco Simoncelli saranno l’occasione per l’ultimo saluto italiano a Rossi.
FORMULA 1
12 ore
Aston Martin: Sebastian Vettel ci sarà anche nel 2022
Il pilota tedesco è carico: «Non vedo l'ora di correre con la nuova generazione di monoposto».
MOTO GP
13 ore
«Manca soltanto una cosa a Valentino Rossi...»
Carlo Pernat si è espresso a proposito del Dottore: «Sta inseguendo ancora un traguardo importante».
PRIMA LEGA
15 ore
«Via da Lugano per scelta mia. Cereda? Ho imparato tanto»
Vasco Soldini, dal titolo con le Ladies al prematuro addio in estate: «Non sentivo intorno a me la fiducia del club».
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
Ritorno in Champions amaro per il Milan, il Real gela l'Inter
Serata di Champions ricca di emozioni: pioggia di reti in City-Lipsia (6-3), solo 1-1 del PSG di Messi a Bruges
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
CR7 e quell'atteggiamento di Berna che non è piaciuto
Ronaldo allenatore? Rio Ferdinand, suo ex compagno di squadra, non le manda a dire...
SERIE A
1 gior
«Non tiro le pietre ad ogni cane che abbaia»
Samir Handanovic “para” le critiche e pensa al Real: «Mi aspetto una gara equilibrata».
IL SORPASSO... A QUATTRO RUOTE
1 gior
Max e Lewis, lotta pazzesca: ma attenzione a certi segnali...
Il Mondiale 2021 sta diventando uno dei più belli e appassionanti degli ultimi anni.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile