Keystone (foto d'archivio)
+12
TENNIS
20.10.20 - 13:150
Aggiornamento : 17:27

Federer, Nole e l’intricatissimo nodo PTPA

Il basilese tra programmi per il futuro e preoccupazione per il presente.

«La posta in palio è molto elevata».

BASILEA - La pausa forzata ha permesso a Roger Federer di riempire gli ultimi mesi di pensieri, oltre che di laute apparizioni in favore dei suoi innumerevoli sponsor. La pausa forzata ha permesso a Roger Federer di programmare con maggior precisione il suo rientro e il suo futuro. Sì, anche quello da ex atleta, ormai non più lontanissimo. 

«A dire il vero è da almeno cinque anni che penso a cosa fare dopo - ha raccontato il basilese - Mi concentrerò sulla famiglia, sulla fondazione e sugli sponsor e mi piacerebbe viaggiare per visitare i posti dove sono stato da giocatore. Potrei inoltre organizzare delle esibizioni per portare il tennis in luoghi dove è poco diffuso».  

Il futuro del tennis potrebbe essere segnato dalla nascita della Professional Tennis Players Association (PTPA), spinta da Nole Djokovic e poco amata da Roger e Rafa Nadal. «La posta in palio è molto elevata - ha aggiunto il 39enne - Facciamo parte del Consiglio dei giocatori, c’è in ballo la sopravvivenza dei tornei e la situazione di alcuni professionisti. In realtà non parlo con Novak da due mesi e quando l’ho fatto è stato per capire come riprendere la stagione e come aumentare il livello di sicurezza nei vari impianti».

SPORT: Risultati e classifiche

Keystone
Guarda tutte le 16 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
streciadalbüter 1 mese fa su tio
Quante storie per un gioco come il tennis.
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
ARGENTINA
3 ore
«Con la palla era Dio, senza era umano»
Il mondo dello sport è in lutto e sotto shock per la scomparsa di Maradona: «Diego è eterno. Ci lascia, ma non se ne va»
ARGENTINA
6 ore
Maradona, le parole che voleva sulla lapide
Ecco ciò che disse l'asso argentino nel corso di un programma televisivo
ARGENTINA
7 ore
Add10 Diego: «Stiamo piangendo per te»
La leggenda del calcio si è spenta a 60 anni. Non si contano i messaggi dedicati al giocatore del secolo
ARGENTINA
8 ore
«Un giorno giocheremo a calcio insieme in cielo» 
La scomparsa dell'ex campione argentino ha scosso il mondo del calcio e non solo.
NATIONS LEAGUE
9 ore
Ucraina sconfitta a tavolino, Svizzera salva
L'Uefa ha stabilito che l'Ucraina è responsabile del mancato svolgimento della partita di Nations League.
MOTOMONDIALE
11 ore
Rossi ha fatto il grande passo
Il pilota italiano ha chiesto la mano alla sua fidanzata Francesca Sofia Novello.
STABIO
15 ore
Il coraggio di Murat Pelit: dalla sedia a rotelle al sogno olimpico
Il ticinese, protagonista alle ultime paralimpiadi di Pyeongchang: «Io in una parola? Felicità».
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
19 ore
Milioni, toilette e Rolls Royce: «Guardiola non è il numero uno al mondo»
Arno Rossini e le (difficili) classifiche dei tecnici: «Trovatemene uno "grande" con qualsiasi squadra guidata».
HCL
1 gior
Sportellate vincenti, il Lugano mostra i muscoli
Pesante e convincente successo per i bianconeri, avanti 2-0 contro un buon Ginevra.
FORMULA 1
1 gior
Schumacher cuore d'oro
Alan Permane, attualmente alla Renault, aveva lavorato con il tedesco ai tempi della Benetton
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile