Keystone (archivio)
TENNIS
15.09.20 - 23:180

Stan battuto dal numero 249 al mondo!

Vodese ko nei 32esimi a Roma, battuto 6-0, 7-6 dall'italiano Lorenzo Musetti

ROMA - Immaginare un esordio peggiore era realisticamente difficile per Stan Wawrinka (Atp 17), protagonista di una partita da incubo nei 32esimi del Masters 1000 di Roma. 

Opposto al beniamino di casa Lorenzo Musetti - numero 249 al mondo - il vodese ha disputato uno dei match peggiori in carriera, venendo battuto dal classe 2002 con il punteggio di 6-0, 7-6 (2).

Sceso in campo senza mordente, il losannese ha letteralmente "passeggiato" nel primo set. La reazione attesa non è arrivata nella seconda frazione, andata nuovamente al tennista della vicina penisola dopo il tie-break (7-2).

L'italiano andrà a caccia di una nuova impresa nei 16esimi, nei quali affronterà il giapponese Kei Nishikori. 

Tra le altre sfide da segnalare i successi di Raonic (7-6, 6-2 su Mannarino) e quello di Cecchinato (3-6, 7-6, 6-2 su Edmund).  

Domani scenderanno in campo Djokovic e Nadal contro rispettivamente Caruso e Carreno-Busta.

SPORT: Risultati e classifiche

Keystone (archivio)
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GI 7 mesi fa su tio
no comment.....comunque il ragazziino italiano ha stoffa da vendere ! Quel rovescio semplicemente da urlo (a quell'età) !!
streciadalbüter 7 mesi fa su tio
E^uno dei migliori perdenti del tennis.Datti all`ippica.
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
TENNIS
2 ore
«Mio papà attacca Federer? Ognuno ha il diritto di esprimere la propria opinione»
Incalzato sul tema Novak Djokovic assolve il padre: «Non sempre sono d'accordo, ma è appassionato e vuole proteggermi».
SERIE  A
5 ore
«Non sto bene, non ho lavorato: rinuncio a 300’000 euro»
Niente stipendio per Mandzukic.
SUPER LEAGUE
6 ore
«A Berna per noi, non per fare i guastafeste»
Maurizio Jacobacci tra la delusione di coppa e la sfida all’YB: «Con il Lucerna fuori anche per demeriti nostri».
HCL
10 ore
«In gara-2 non tutti hanno giocato come avrebbero dovuto»
Un comunque ottimista Serge Pelletier ha bacchettato il suo Lugano: «Il mindset è molto importante».
LUGANO
12 ore
Operazione all’Ars Medica e "fisio" da Rehability, Nibali ci prova
Il campione italiano soffrirà e suderà in Ticino per provare a recuperare per la Corsa Rosa.
MOTOGP
16 ore
Marquez sgasa, Rossi spera
Lo spagnolo torna in pista dopo le operazioni; il Dottore riassaggia l’Europa.
SUPER LEAGUE
18 ore
Il Lugano riuscirà a rinviare la festa dell'YB?
Con un successo contro i ticinesi i gialloneri conquisterebbero il quarto titolo consecutivo.
HCL
1 gior
Lugano non pervenuto, che bastonata a Rapperswil
Brutta prova dei ticinesi che, imprecisi e distratti, sono caduti 4-1 in casa dei sangallesi.
MLS
1 gior
«Pelato e grasso? Qui non mi giudicano. In futuro mi occuperò di cucina e vini»
Il Pipita è felicissimo della sua nuova esperienza a Miami: «Il calcio che ho lasciato non faceva più per me».
HCAP
1 gior
«La clausola di Fora? Nessun vincolo»
Paolo Duca: «Confidiamo di avere Bianchi a inizio campionato».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile