keystone-sda.ch / STF (JASON SZENES)
+11
TENNIS
07.09.20 - 15:360
Aggiornamento : 08.09.20 - 06:23

Kyrgios scherza sui social (ma non troppo)

L'australiano ha posto una domanda ai suoi follower dopo quanto accaduto al serbo

NEW YORK - La squalifica a Novak Djokovic sta inevitabilmente facendo molto discutere. Gli US Open del serbo si sono conclusi mestamente in maniera... folle: con una pallina scagliata direttamente e involontariamente alla gola di un giudice di linea. Un gesto che non è stato perdonato al numero 1 al mondo, come vuole il regolamento. 

A prendere la parola nelle ultime ore è stato uno che di situazioni simili ne ha vissute parecchie: l'australiano Nick Kyrgios. Il 25enne di Canberra - dal carattere focoso che molto spesso ha oltrepassato i limiti - ha proposto un sondaggio sui social, in maniera scherzosa (ma non troppa...).

Questa la domanda posta - sotto forma di sondaggio - posta ai suoi follower: "Fate finta che ci fossi stato io al posto di Djokovic. Quanti anni di sospensione mi sarei preso?". Le opzioni sono 5, 10 e 20. 

Lo statunitense Tommy Paul, numero 58 della classifica Atp, ha risposto in maniera ironica... "Se lo avessi fatto tu dovremmo pagare la cauzione per farti uscire di prigione".

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STF (Seth Wenig)
Guarda tutte le 15 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
He 1 anno fa su tio
patatineeeee, popcorn, mascheriiineee, acquaaa, birraaaa...
tazmaniac 1 anno fa su tio
ennesima dimostrazione che per essere numeri 1 non è sufficiente vincere gli slam. Potrai anche vincerne 30, ma non sarai mai superiore a Federer, questo è un dato di fatto. Non è nuovo a questi episodi e stavolta gli è andata bene, perchè poteva finire peggio il suo nervosismo e le sue stizze.
francox 1 anno fa su tio
Se l'avesse fatto apposta si andrebbe nel penale, ci mancherebbe pure la volontarietà. Il punto è il potenziale pericolo. E il rispetto per chi lavora attorno ai campi. C'è una regola e l'hanno applicata.
cle72 1 anno fa su tio
Essere numero 1 vuol dire anche esserlo nel comportamento. Avete mai visto Federer fare un gesto simile? al di là di colpire o no una guarda linea. La rabbia va gestita in altro modo. Altri giocatori hanno fatto peggio uno a caso mc enroe, ma erano altri tempi altro tennis. Ha sbagliato punto!
VECCHIOTTO 1 anno fa su tio
Ok! Giusto! Ma non esageriamo. Avete visto, può rifarlo 20 volte e non la colpisce più.
francox 1 anno fa su tio
@VECCHIOTTO Anche un curvone a 180 all'ora in moto va bene 20 volte....
seo56 1 anno fa su tio
Ben gli sta a sto cafone
francox 1 anno fa su tio
Leggo diversi commenti che mi lasciano basito. Ci mancherebbe che era voluto, ma stiamo scherzando? Se lo fosse stato sarebbe violenza gratuita, da galera. Viene punito il gesto di stizza che potrebbe essere pericoloso.
occhiaperti 1 anno fa su tio
Tutti che gioccano o hanno gioccato tennis sanno che questo gesto non fu mai un "attentato" mirato alla giudice di linea. L'ATP è diventata troppo potente come lo è la FIFA e UEFA nel calcio. Per me, GD è innocente, lo conferma la dinamica come lo dimostra la presa della camera, non può essere intenzionale. Sarò molto contento se altri prodagonisti del tennis , come RF e RN, si metterò della parte di GD e confermano che non può essere un gesto intenzionale! Quel mondo di soldi....!
GI 1 anno fa su tio
e pensare che ogni tanto riesce a fare "il galante".....ciò che è avvenuto ieri semplicemente scandaloso per un "numero uno"....da sperare che la Federazione prenda provvedimenti tali da farlo "raffreddare"....dopo un primo "schizzo di pallina"....una caduta "teatrale"....una pallina scagliata contro una giudice di linea....semplice frustrazione.....?
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
IL SORPASSO A... QUATTRO RUOTE
3 ore
Max-Lewis e Ferrari-McLaren: due duelli che si stanno... infiammando
Verstappen ed Hamilton si contendono il titolo piloti, mentre la Rossa vuole la terza piazza nel Mondiale costruttori.
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
7 ore
«Icardi, un uccellino in gabbia. Quando ha scelto Wanda sapeva...»
Arno Rossini: «Icardi si è imborghesito. Al PSG pensa più al conto in banca e ai followers che al campo»
HCAP
17 ore
Rimonta-Ambrì con super Pestoni
Pestoni-show e l'Ambrì zittisce il Losanna
HCL
18 ore
Hudacek, esordio con doppietta: il Lugano espugna Rapperswil
Lo slovacco segna due gol e i bianconeri si impongono in terra sangallese 3-1, grazie a una prestazione solida.
MILANO
20 ore
«Donnarumma e Messi? Mi ha dato fastidio il loro comportamento»
Billy Costacurta sui due giocatori del PSG: «Non hanno reso possibile un ritorno economico ai loro rispettivi club».
TENNIS
1 gior
Niente Australian Open per Djokovic? «Solo vaccinati, al virus non importa quanti slam ha vinto»
Il serbo dovrà forse rinunciare al torneo australiano: «Anche se ottenesse un visto dovrebbe fare la quarantena».
NHL
1 gior
Covid, Kane nella bufera: 21 giornate di squalifica
L'attaccante, già sospeso dagli Sharks a seguito di un'indagine su presunte scommesse, ha violato i protocolli Covid
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
Inter & Milan: un successo (a testa) per non guardare gli ottavi da casa
I nerazzurri affronteranno lo Sheriff Tiraspol fra le mura amiche, mentre i rossoneri andranno nella tana del Porto.
NATIONAL LEAGUE
1 gior
L'Ambrì a caccia di conferme, il Lugano cerca il riscatto
I biancoblù hanno colto tre successi nelle ultime cinque gare, mentre i cugini bianconeri sono reduci da tre ko di fila.
VIDEO
CAMPEONATO DE PORTUGAL
1 gior
Follia in Portogallo: maxi rissa e spari della polizia... in campo
È successo nella sfida fra Clube Olímpico do Montijo-Vitória de Setúbal B, terminata 0-0. Guarda il video...
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile