Keystone
TENNIS
30.08.20 - 13:390
Aggiornamento : 16:54

Djokovic crea la sua associazione. «È il momento di stare uniti»

Il basilese e il maiorchino contrari all'idea del serbo

CINCINNATI - Novak Djokovic è convinto di andare per la sua strada. Già nell'occhio del ciclone nelle scorse settimane dopo aver organizzato l'Adria Tour, al termine del quale lui e altri tennisti sono risultati positivi al coronavirus, il serbo continua a far parlare di sé. E non soltanto per i successi sul campo...

Nelle scorse ore Nole ha infatti annunciato sui propri canali social la creazione di una nuova associazione per giocatori di tennis. Un'associazione che sa tanto di affronto all'Atp... «Dopo una fruttuosa riunione siamo felici di annunciare la creazione dell'Associazione dei giocatori professionisti di tennis (PTPA), la prima dal 1972», le parole di Djokovic. 

Questo tentativo di "separazione" non ha certo raccolto i consensi dei due colleghi più influenti del circuito, Federer e Nadal. 

«Questi sono momenti incerti e impegnativi - le parole del basilese sui social - Bisogna restare uniti come tennisti per provare a realizzare il miglior percorso possibile».

Sulla stessa lunghezza d'onda lo spagnolo... «Il mondo sta vivendo una situazione davvero difficile e complicata. Personalmente ritengo che questi siano tempi dove occorre restare calmi e lavorare tutti insieme nella stessa direzione. È tempo per essere uniti, non per la separazione. Questi sono momenti in cui grandi cose possono essere raggiunte solo grazie a un'unità d' intenti nel tennis. Abbiamo un problema più grande e di certo restare disuniti non è la miglior soluzione».

Infine ancora Djokovic ha voluto puntualizzare un altro aspetto, nella conferenza stampa post vittoria del torneo di Cincinnati: «Non è un sindacato. Non stiamo organizzando boicottaggi. Non stiamo formando circuiti paralleli. Ho letto nella lettera dell'ATP che pensano che le due associazioni non possano coesistere. Devo rispettosamente dissentire».

SPORT: Risultati e classifiche

Keystone
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GI 2 mesi fa su tio
non vedo alcun problema.....un teatrante in meno....
Bily Biljana 2 mesi fa su fb
Bravo Nole!😍😍🥰🥰
Belkis Maria 2 mesi fa su fb
Bravi Roger e Nadal
Norvegianviking 2 mesi fa su tio
Avrà i suoi motivi per farlo.
seo56 2 mesi fa su tio
No comment!
Nano10 2 mesi fa su tio
Altra dimostrazione di grande ignoranza e supponenza di Dyokovic l’intelletto di questa persona è paragonabile: - - 0
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
STABIO
3 ore
Il coraggio di Murat Pelit: dalla sedia a rotelle al sogno olimpico
Il ticinese, protagonista alle ultime paralimpiadi di Pyeongchang: «Io in una parola? Felicità».
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
7 ore
Milioni, toilette e Rolls Royce: «Guardiola non è il numero uno al mondo»
Arno Rossini e le (difficili) classifiche dei tecnici: «Trovatemene uno "grande" con qualsiasi squadra guidata».
HCL
17 ore
Sportellate vincenti, il Lugano mostra i muscoli
Pesante e convincente successo per i bianconeri, avanti 2-0 contro un buon Ginevra.
FORMULA 1
20 ore
Schumacher cuore d'oro
Alan Permane, attualmente alla Renault, aveva lavorato con il tedesco ai tempi della Benetton
HCAP
23 ore
Pestoni lascerà il Berna
La conferma è giunta da Florence Schelling
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Ambrì e Lugano: cambia il calendario
In seguito a un inizio di campionato a singhiozzo la SIHF ha deciso di apporre qualche modifica al programma
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
L'EuroRonaldo si vuole sbloccare
Torna la Champions e si attendono già i primi verdetti. La Juve ospita il Ferencvaros: CR7 a caccia del primo gol
CALCIO
1 gior
«Il glorioso Chiasso non lo riconosco più»
Vittorio Bevilacqua a 360 gradi sul calcio ticinese: «Complimenti al Lugano, ma meriterebbe più pubblico».
MOTOMONDIALE
1 gior
«La malattia mi sta distruggendo»
Da due anni l'australiano convive con una rarissima sindrome da stanchezza.
HCAP
1 gior
L'Ambrì perde Conz: fuori 2 mesi
Brutte notizie per coach Cereda, che dovrà fare a meno del portiere 29enne
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile