Lugano
0
Bienne
0
fine
keystone-sda.ch / STF (ANDREJ CUKIC)
+12
TENNIS
25.06.20 - 16:360
Aggiornamento : 26.06.20 - 15:01

Djokovic massacrato «Perché dà fastidio»

Prima le gaffe, poi l’imprudenza, ora l’idea di essere perseguitato, a casa del serbo non sono settimane semplici.

Le tante positività post-Adria Tour hanno messo in difficoltà il numero uno al mondo e il suo clan.

BELGRADO - Quella dell’annuncio della positività al test del Covid-19, per Novak Djokovic è stata la più brutta giornata della carriera. Lo hanno scritto a caratteri cubitali i giornali di mezzo mondo. Insieme con la sua aura da supereroe, nel momento in cui ha reso noto l’esito del test, il serbo ha infatti perso pure un po’ di credibilità e certezze. Come quella che il suo Adria Tour fosse l’evento perfetto, nel posto perfetto, nel momento perfetto. Invece, pubblicizzare la sua kermesse come “il primo grande evento post-Covid offerto dal tennis” si è rivelato un autogol pazzesco. 

Nole si è scusato e ha sottolineato di aver rispettato e fatto rispettare le regole sanitarie definite da Serbia e Croazia; rischiando ha tuttavia piazzato un dolorosissimo doppio fallo. Che nessuno, nemmeno i colleghi che inizialmente avevano accettato il suo invito, ha mancato di rimproverargli. Le tante critiche piovute su Novak hanno fatto perdere la pazienza a Dijana Djokovic, che invece di puntare il dito su altri atleti (papà Sdrjan ha accusato Dimitrov) ha provato a difendere il figlio. 

«Qui stiamo tutti bene, non abbiamo accusato alcun sintomo - ha raccontato la mamma di Nole – Queste piccole epidemie non sono forti: il fatto che si stia bene vuol dire che la violenza del virus sta finendo. Le accuse rivolte a Nole? Quel che stiamo leggendo è terrificante. Ma in fondo eravamo preparati. Novak dà fastidio, si aspetta sempre l’occasione per ucciderlo mediaticamente».

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STF (ANDREJ CUKIC)
Guarda tutte le 16 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
UnPassoIndietro 5 mesi fa su tio
L'intervento della mamma è eccezionale... "Queste piccole epidemie non sono forti".... vallo a raccontare agli americani ;-D tra l'altro non sapevo che ci fossero ancora in giro dei luminari virologi inascoltati
gigipippa 5 mesi fa su tio
@UnPassoIndietro Purtroppo ha anche procreato.
Dioneus 5 mesi fa su tio
Da fastidio perché è un cafone ignorante, c'è poco da difendere.
GI 5 mesi fa su tio
in questo specifico sport solo uno è peRFetto....
VECCHIOTTO 5 mesi fa su tio
Fanno bene ma a lui ne importa niente. Ha talmente tanti soldi che può andare in pensione. Ad ogni modo la pacchia è finita per tanti sport
Gregi 5 mesi fa su tio
1) Nole afferma lo scorso anno di essere contro i vaccini 2) dichiara recentemente che piuttosto di essere vaccinato contro il Covid smette di giocare 3) organizza un torneo in paesi a bassissima incidenza Covid 4) Malgrado STIANO TUTTI BENISSIMO qualcuno decide di fare i test a giocatori e entourage 5) Tutti positivi 6) Nole colpevolizzato e pubblicamente crocifisso 7) volgo in amene scalmane PS: per la cronaca tifo RF
Se7en 5 mesi fa su tio
Il mio punto di vista è che Djokovic è il numero uno solo perché Federer e Nadal in primis e altri giocatori non sono più i giocatori di qualche tempo fa e lui tra questi è più giovane e motivato a vincere più di loro. Poi può piacere o meno ma la realtà è questa.
Se7en 5 mesi fa su tio
Ad ucciderlo è solo la sua arroganza e antipatia che non perde occasione di manifestare ogni qualvolta che scende in campo. Se poi come si dice in gergo, tale padre, tale figlio, poraccio è proprio messo male.
Um999 5 mesi fa su tio
Secondo tra lui e il padre qualche problema mentale lo hanno, sicuramente è un grande campione per quanto riguarda la sua professione, ma per quanto concerne la professionalità complessiva data anche dalla personalità.... ahimè... lì la vedo dura da raggiungere calibri come il re Roger.
navy 5 mesi fa su tio
Quando sei sul palco e ci sei da tanto ti devi di valutare ogni tuo agire con attenzione massima! LUI ha avuto questa assurda idea del torneo e LUI se la deve grattare la rogna....
Nano10 5 mesi fa su tio
È quello che si merita sta pagando la sua arroganza, stupidità, ecc ecc.
tip75 5 mesi fa su tio
le ‘piccole epidemia’ stanno ammazzando migliaia di persone...
tip75 5 mesi fa su tio
quando si è numero uno bisogna comportarsi anche da tali non solo sul campo...paga le conseguenze del suo menefreghismo nulla di più mentre qualcuno potrebbe pagarla ben diversamente a causa della sua superficialità
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
COPPA SVIZZERA
2 ore
Poca grinta, poca gloria: Ambrì eliminato
Dragoni più incisivi; i biancoblù sono caduti 1-2 alla Valascia.
BUENOS AIRES
5 ore
Premonitore e (un po') macabro, spunta l’ultimo audio di Maradona
Diego ha contattato il compagno della sua ex.
ARGENTINA
8 ore
«Maradona aveva battuto la testa a terra, ma nessuno l'ha portato in ospedale»
L'avvocato dell'infermiera che si occupava di Diego: «Rimasto chiuso nella sua stanza tre giorni».
HCL
10 ore
Covid-19: seconda quarantena per il Lugano
Diversi giocatori bianconeri sono risultati positivi al coronavirus. Le prossime tre partite sono state rinviate.
SUPER LEAGUE
12 ore
Il Lugano continua a correre e... non si ferma più
In questa stagione i bianconeri hanno colto otto risultati utili consecutivi: quattro vittorie e quattro pareggi
HCAP - COPPA SVIZZERA
15 ore
Ambrì, in palio c'è la semifinale
La formazione leventinese sfiderà il Friborgo alla Valascia per il penultimo atto della coppa nazionale
HCL - L'ANALISI
18 ore
Bienne & Zurigo: weekend da zero punti per il Lugano
I bianconeri sono stati sopraffatti in casa dai Lions e in trasferta dai seelanders
CARNET NOIR
1 gior
Il calcio piange Papa Bouba Diop: aveva 42 anni
Nella sua carriera il centrocampista senegalese ha militato anche nello Xamax e nel Grasshoppers
SERIE A
1 gior
Napoli: quattro sberle alla Roma nel segno di Diego
I partenopei si sono imposti nettamente: 4-0 il risultato finale. Qualche ora prima Cagliari-Spezia era terminata 2-2
SUPER LEAGUE
1 gior
«Facciamo 39 punti», «Guardiamo avanti», a Lugano l’incertezza è dolce
Ambizione e pragmatismo in casa bianconera.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile