Keystone
TENNIS
24.06.20 - 18:190
Aggiornamento : 22:42

Srdjan Djokovic difende il figlio Nole

Continuano le polemiche riguardanti le positività al coronavirus a margine dell'Adria Tour

BELGRADO - Non ci sta che suo figlio passi per il colpevole dell'infezione a macchia d'olio del Covid-19, dopo l'organizzazione dell'Adria Tour.

Il sempre focoso Srdjan Djokovic - che nei giorni scorsi aveva attaccato Federer - ha la sua idea ed è convinto che sia stato Grigor Dimitrov a trasmetterlo a tutti. Ricordiamo che il bulgaro era stato il primo a rendere pubblica la notizia della positività.

«È successo tutto questo perché probabilmente l'uomo è arrivato con un'infezione da chissà dove - le sue parole alla TV croata RTL - Non è stato testato qui, l'ha fatto in qualche altro posto. Penso che sia sbagliato. Ha inflitto enormi danni alla nostra famiglia».

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Gregi 3 mesi fa su tio
ma chi è? il papà di Lambrenedetto?
gigipippa 3 mesi fa su tio
Invita una persona alla festa del diavolo per poi attribuirli le colpe. Grande!
Meck1970 3 mesi fa su tio
Non è il padre che continua a sparare contro il grandissimo Federer ??????
Fufabi 3 mesi fa su tio
Beh sono mesi che si parla di distanziamento sociale, mascherine, autoisolamento, evitare assembramenti eccetera... poi se Mr. Djokovic ha bisogno di un disegnino per capire perchè troppo difficle allora si, non é colpa sua ma del papà che l'ha fatto con un intelligenza un po' limitata
El Jardinero 3 mesi fa su tio
@Fufabi Si ma forse bisogna anche capire che non si tratta di decreti stagnanti ma fasi in continuo sviluppo e che ci riportano verso una vita normale. Non è che Nole ha fatto questo nella fase 1 ma adesso. Son state aperte le dogane, ricominciati campionati, riaperti luoghi pubblici. Nessun negazionismo ma nessun allarmismo :) Si ok ci stanno le critiche ma con equilibrio...tutto qua
volabas 3 mesi fa su tio
Gia' il figlio non è simpatico, ma questo padre arrogante e dispotico sta' affossando del tutto l'amato pargolo; tipico di persone che si sono montate la testa.
El Jardinero 3 mesi fa su tio
C'è chi dà la colpa a Nole e giustamente lui e i suoi cari si difendono. È triste leggere stentenze dove c'è stata solo sfortuna. A che fase siamo arrivati ?
Fufabi 3 mesi fa su tio
@El Jardinero Se vai ad una festa in un locale dove ci stanno al massimo 50 persone ma l'organizzatore ne fa entrate 300 e a causa di un incendio rimani schiacciato dalla folla, di chi è la responsabilità del ferimento subito? Dell'organizzatore o di quelli che ti hanno calpestato?
seo56 3 mesi fa su tio
@El Jardinero È lui che ha creato questa situazione e di conseguenza ci sta che sia definito l’untore.
El Jardinero 3 mesi fa su tio
@Fufabi mmm....paragone un po' forzato perchè il locale può contenere un max. di persone mentre ciò che è successo a Nole è una problematica che piano piano deve tornare alla normalità. C'è stata ingenuità ovvio, ma da li a mettersi scagliare pietre ce ne vuole.
sedelin 3 mesi fa su tio
la frustrazione e l'invidia sono brutte malattie.
Mamarco 3 mesi fa su tio
Le mele cadono vicino all'albero.
Brega84 3 mesi fa su tio
La commissione dovrebbe eliminarlo a vita!!!!!!
navy 3 mesi fa su tio
Il torneo inventato di sana pianta da Djokovid junior non andava fatto! Altro che colpa di.....
Se7en 3 mesi fa su tio
Uomini così li prenderei a calci in .... !!! Arrogante, presuntuoso, vai a lavorare mantenuto
polonord 3 mesi fa su tio
Strano che non sia colpa di Federer, anche se non c’era. Povero “papà”, non ha proprio capito niente!!
saetta 3 mesi fa su tio
Naturalmente deve sempre incolpare qualcun'altro... Il suo amato figlioletto è sempre innocente ;-|
Zarco 3 mesi fa su tio
Visto che il gradasso lo fa da sempre, bastava non invitarlo ! Comunque livello del soggetto basso
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
EUROPA LEAGUE
3 ore
Young Boys ai gironi, esce il Basilea. Brividi Milan, ma alla fine è festa
I bernesi hanno "attutito" l'eliminazione dai preliminari di Champions, qualificandosi per la fase a gironi di EL
HCL
3 ore
Il primo Lugano è sontuoso
Concreti e attenti, i ticinesi hanno sbranato i Lions.
HCAP
3 ore
L'hockey è tornato: Ambrì battuto a Berna
Primo impegno ufficiale della nuova stagione dopo sette mesi senza hockey: la squadra di Cereda è stata battuta 2-0
CHAMPIONS LEAGUE
7 ore
È scontro Ronaldo-Messi
Sfide suggestive nel Gruppo G: i ragazzi di Pirlo se la vedranno con i blaugrana
MOTO GP
9 ore
«Non ho mai avuto il coraggio di chiedere niente»
Pecco Bagnaia si è espresso in merito al suo trasferimento nel team ufficiale della Ducati
HCL
13 ore
«Fra Arcobello e Boedker c'è alchimia. Fazzini? Completa bene il trio»
Serge Pelletier si è anche espresso in merito al giovane Fadani: «È pronto a lanciare la sfida agli altri due portieri»
NATIONAL LEAGUE
14 ore
Covid-19: tutti i test sono negativi, la stagione può iniziare
Giocatori, membri dello staff tecnico e arbitri si son sottoposti al tampone risultando negativi
HCAP
17 ore
«Finalmente si parte. Salari ridotti? Gesto dovuto»
Stasera scatta il campionato. L'Ambrì di Cereda inizia affrontando un Berna ambizioso e "ferito", poi sarà subito derby.
SERIE A
1 gior
Atalanta show: poker alla Lazio
I bergamaschi di Freuler fanno la voce grossa all'Olimpico (1-4). Doppietta del Papu Gomez
SERIE A
1 gior
Anche Behrami positivo al Covid
In casa Genoa si allunga la lista dei contagiati dopo i tamponi effettuati questa mattina
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile