TiPress
UNIHOCKEY
04.06.20 - 12:300
Aggiornamento : 17:21

Giubiasco "accoglie" le ragazze della SUM: «Adesso prevale la gioia»

Alcune ragazze della SUM ripartiranno dalla seconda lega con tanto entusiasmo: parola a Chantal Del Pietro

GIUBIASCO - Rimettere i bastoni in solaio dopo tutto ciò che le ragazze si erano conquistate sul campo? No, avrebbe fatto troppo male. Ed è così che - nonostante la rinuncia della SUM a iscrivere la squadra femminile - le giocatrici potranno continuare a giocare. Lo faranno a Giubiasco dove l'ex tesserata momò Chantal Del Pietro (membro di comitato del sodalizio sopracenerino), supportata da alcune compagne, si è adoperata per garantire un futuro a queste ragazze che tanti sacrifici hanno fatto. Nelle ultime stagioni le ormai ex summine avevano ottenuto risultati di tutto rispetto, raggiungendo - tra gli altri - una semifinale di Coppa Svizzera e la storica promozione in LNA.

Ora l'obbligato passo indietro, anche se l'entusiasmo non manca. Parola a Chantal Del Pietro... «È da cinque anni che alleno la squadra femminile del Giubiasco campo piccolo e da tre che gioco per la SUM. In seguito alla decisione della società momò, noi come Giubiasco ci siamo attivate per evitare di far scomparire l'unihockey ticinese in rosa su campo grande. Ripartiremo dalla seconda lega, è vero, però adesso l'importante era proprio ripartire. Abbiamo pensato di unire le ragazze del campo piccolo con quelle disponibili della SUM (circa 8-9, ndr) per formare una squadra». 

Le ultime per voi sono state settimane vissute nel limbo dell'incertezza... «Ci ha fatto molto male, lo scotto di non poter continuare a giocare in Lega Nazionale è stato grande. Ci sono ragazze che da 20 anni investivano tante risorse nell'unihockey e vedere svanire questi sforzi è stato un dolore atroce. Siamo però riuscite ad attutire questo malessere iscrivendo lo stesso una squadra. Adesso prevale la gioia: potremo continuare a giocare, cosa che fino a qualche settimana fa era tutt'altro che scontata».

Una volta iscritta la squadra, adesso vi manca il "pilota"... «Esatto! Per il momento non abbiamo un allenatore, vedremo se riusciremo a trovare qualcuno. Se non dovesse essere il caso le ragazze con maggior esperienza prenderanno in mano la gestione del gruppo. Siamo pure sempre alla ricerca di qualche piccolo aiuto finanziario per riuscire a far fronte a tutti i costi con i quali siamo confrontati».

 

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
TENNIS
25 min
Zverev, basta Federer: ora c'è solo la famiglia e... Bubka
Il giovane tennista tedesco ha deciso di chiudere la collaborazione con l'agenzia Team8, fondata dal campione renano.
HCAP
2 ore
Forte distorsione alle cervicali: Nättinen out almeno 2 settimane
Per il finnico escluse fratture o danni maggiori. Si allungano invece i tempi di recupero di D'Agostini.
FORMULA 1
4 ore
«Il rinnovo di Hamilton? Tutto uno show»
Bernie Ecclestone: «Si tratta di un escamotage per tenere il britannico alla ribalta della cronaca»
SUPER LEAGUE
8 ore
Lugano inaffondabile, ma confidare nella zona Cesarini...
Il pari di Sion ha dato conferma del carattere dei bianconeri, costretti però a migliorare per rimanere in alto.
SCI ALPINO
10 ore
Il Covid-19 arriva (anche) ai vertici dello sci
Il direttore delle gare maschili - Markus Waldner - è risultato positivo al coronavirus. Niente Kitzbühel per lui.
HCL/HCAP
12 ore
Lugano, Ambrì e quel problema chiamato gol
Bianconeri e biancoblù uniti nella delusione.
SERIE A
21 ore
Vidal gigante, Ronaldo assente... e l'Inter vola
Strapotere nerazzurro nel derby d'Italia: 2-0 e fuga in classifica.
SERIE A
1 gior
Dea "disinnescata", Freuler & Co sbattono contro il Genoa
È finita 0-0 la sfida di Bergamo tra l'Atalanta e il Grifone. Successo importante del Crotone (4-1 sul Benevento).
HCL
1 gior
Lugano brutto e… ancora sculacciato
I bianconeri sono caduti 2-4 con il Davos.
SCI ALPINO
1 gior
Primo trionfo di Foss-Solevaag, Meillard sfiora il podio
Il norvegese ha preceduto Marco Schwarz e Alexis Pinturault. Nella top-10 anche Aerni e Zenhäusern
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile