Keystone
TENNIS
10.05.20 - 16:360
Aggiornamento : 17:21

Pella sta con Thiem e non con Roger, Nole e Rafa

Nel tennis gli aiuti economici ai colleghi in difficoltà stanno facendo discutere

L'argentino: «Preferisco aiutare le persone nella mia città che stanno male e che non hanno nulla da mangiare».

LONDRA - Negli scorsi giorni il presidente del consiglio dei giocatori Novak Djokovic - insieme a Federer e Nadal - aveva annunciato di aver creato un fondo destinato a circa 800 giocatrici e giocatori del circuito che, in questo momento di difficoltà, hanno bisogno di un aiuto finanziario. 

Non tutti, però, hanno accolto bene questo modo di operare, soprattutto perché gli aiuti vanno in base alla classifica Atp e Wta. Un esempio? Il numero 3 al mondo Dominic Thiem non ha aderito, decidendo di non fornire nessuno aiuto ai colleghi. Nelle ultime ore la scelta dell'austriaco ha alzato un polverone, ma c'è anche chi lo sostiene...

«Personalmente sono d’accordo con Thiem - le parole dell'argentino Guido Pella al programma radiofonico "Basta de Todo" - Nessun giocatore di tennis muore di fame. Preferisco dare dei soldi per aiutare le persone che hanno serie difficoltà. Preferisco aiutare le persone nella mia città che stanno male e che non hanno nulla da mangiare. Questo è più urgente del tennis. Faccio un esempio: Cristian Garín è passato dal 60° al 18° posto Atp, non mi sembra giusto che un giocatore numero 18 debba pagare un importo quando la sua realtà economica non è la stessa di quella di un top-20 consolidato. Ci sono poi giocatori tra i primi 200 come Jack Sock che hanno vinto oltre 10 milioni in carriera. Questa questione deve essere studiata. Non è lo stesso per Federer, Nadal o Djokovic che aiutano con 30'000 dollari quando hanno guadagnato 100 milioni di dollari in carriera. Mi piace che ci sia supporto per i tennisti in modo da mantenere un buon livello nel circuito, ma non sono d’accordo con l’obbligo di dover aiutare senza che la realtà di ogni giocatore venga presa in considerazione».

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CHALLENGE LEAGUE
3 ore
«Obiettivo mancato, ma di certo non molliamo»
Mirko Salvi, portiere delle Cavallette: «Un club come il GC, insieme ai suoi grandi fans, non può restare a lungo in B»
EUROPA LEAGUE
5 ore
Basilea già pronto alla festa, Eintracht in cerca di miracoli
I renani sono vicini alla qualificazione alla final eight.
CICLISMO
14 ore
Caduta shock allo sprint: Jakobsen in coma farmacologico
Spaventoso e drammatico incidente nella volata della prima tappa del Tour di Polonia. Il 23enne è in pericolo di vita.
MOTOMONDIALE
16 ore
Valentino “gasato”, e a Brno ha già goduto
Una buona Yamaha e l’assenza di Marquez hanno fatto salire le quotazioni del Dottore.
FORMULA 1
20 ore
Guerra fredda in Ferrari: Vettel ignora Binotto
Intanto è sempre più vicino l’accordo con l’Aston Martin per il 2021.
SUPER LEAGUE
1 gior
«Ora c'è un po' di delusione, ma ci davano già per spacciati»
Simone Rapp affila gli artigli per lo spareggio: «Inutile piangersi addosso: dobbiamo dimostrare di essere più forti».
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
1 gior
Eurocrucci e sorprese: i graffi di Conte e il Basilea
Tra grandi favorite e possibili outsider, l’Europa League torna a incantare.
TENNIS
1 gior
Nadal rinuncia agli US Open: «Casi di Covid ovunque, meglio non viaggiare»
La defezione del mancino di Manacor va ad aggiungersi a quella di altri campioni come Roger Federer e Stan Wawrinka
PREMIER LEAGUE
1 gior
Minacce zittite e accuse respinte: che rivincita per l’odiatissimo Granit
Per settimane parso sul piede di partenza, il centrocampista è tornato a essere un punto fermo dei Gunners.
FORMULA 1
1 gior
Calvario Vettel e dubbi su Leclerc: Marko getta benzina sul fuoco
Parole sibilline del dirigente della Red Bull, che punzecchia la Rossa: «Leclerc ha trovato velocità, Seb no...»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile