Foto Matteo Tagliabue
+3
UNIHOCKEY
17.02.20 - 11:440
Aggiornamento : 12:31

Vittoria della SUM, ora nei playout si parte in casa

Le ragazze ticinesi hanno battuto i Red Lions Frauenfeld 4-3 centrando il secondo successo in campionato

MENDRISIO - È cominciato ieri sera, con lo scontro diretto con le rivali del Red Lions Frauenfeld, il rush finale della stagione delle Ladies della SUM.

Domenica sera al liceo di Mendrisio (ore 18), le ragazze arancionere si giocavano il penultimo posto per ottenere il vantaggio casalingo nella serie di playout contro le Red Lions di Frauenfeld. Dopo una stagione travagliata e il terribile annuncio di un possibile ritiro della squadra, le ragazze momò non sono però riuscite a imprimere da subito il giusto ritmo alla contesa. Ne è risultato un primo tempo macchinoso e confuso che tuttavia ha fatto capire che con la giusta attitudine l’avversario può essere sconfitto. Una pallina sanguinosa persa a metà campo ha fatto scattare il letale contropiede delle avversarie che al 15’41 si sono portate in vantaggio.

Pungolate nell’orgoglio, le Ladies sono tornate in campo con tutto un altro piglio nel secondo tempo: più disciplinate e attente in difesa e concentrate sul far correre la pallina in maniera precisa. Le puntate offensive si sono fatte via via più pericolose e le Lions sono incappate in diverse penalità cercando di fermare le momò. Il powerplay non ha dato i frutti sperati, così si è dovuto aspettare il 37’02 per festeggiare finalmente il pareggio. Una sassata di Pauline Fylke su passaggio di Giada Intraina ha infatti regalato la prima gioia della serata alle ragazze arancionere. Ci ha poi pensato capitan Zulji a mettere la contesa sui binari giusti. Partita con la pallina sul bastone dalla difesa, ha scaricato nell’angolo su Teggi, che non ci ha pensato due volte a restituirla al centro per il taglio vincente del capitano: 2-1 al 39’45.

Il terzo tempo è iniziato col botto: penalità alle avversarie per colpo di bastone e in powerplay un’ispiratissima Fylke, su assist di Selkäinaho, non si è fatta pregare e ha infilato il 3-1 con uno sgusciante polsino da posizione defilata. Questa volta è stato l’orgoglio delle leonesse ad essere pungolato e al 45’36 Fitzi ha riaperto la contesa infilando il 3-2 sempre grazie ad un fulmineo contropiede. Non è però bastato ad ammutolire le ticinesi. La stessa Fitzi al 56’29 è incappata in una penalità per carica eccessivamente dura e il powerplay arancionero ha colpito ancora con Fylke che ha sfruttato un passaggio di Zulji per portare il risultato sul 4-2 al 57’24. Sfida chiusa? No, le Red Lions si sono portate sul 4-3 in 6c4 al 59’45 approfittando della penalità rifilata a Zatta, ma non sono più state in grado di pareggiare. Le Ladies hanno controllato bene la contesa e, nonostante un gol annullato a Selkäinaho a un secondo dalla fine per invasione dell’area di porta, la sirena ha sancito la seconda vittoria stagionale delle Ladies che hanno ora la possibilità di giocare in casa la prima partita della serie per la salvezza.

SPORT: Risultati e classifiche

Foto Matteo Tagliabue
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCAP
2 ore
Alla Valascia in 3'100: «È stato fatto un ottimo lavoro»
Con la nuova stagione alle porte, anche ad Ambrì si è lavorato per aumentare i posti a sedere. Parla Filippo Lombardi.
SERIE A
12 ore
Vecchio sì ma non bollito: Ibrahimovic domina ancora
Una doppietta dello svedese ha permesso ai rossoneri di superare 2-0 il Bologna.
TENNIS
15 ore
Ancora Nole: Roma ha un nuovo re
Quinto successo agli Internazionali d’Italia per il serbo, impostosi 7-5, 6-3 su Schwartzman.
SERIE A
15 ore
La Roma pasticcia: i giallorossi rischiano lo 0-3 a tavolino
Nella lista ufficiale dei 25 giocatori, la società ha inserito Diawara negli U22 e non fra gli "over"
TENNIS
16 ore
Scartato dal Roland Garros: «È uno scandalo enorme, a Nadal avrebbero fatto altri test»
Damir Dzumhur non potrà partecipare allo slam francese a causa della positività al Covid del suo coach: «Sono devastato»
TENNIS
20 ore
«Sarà per sempre un caro amico»
Fine della collaborazione tra Iron Stan e il coach svedese. Con il 44enne nel suo box il vodese ha vinto 3 Slam
SUPER LEAGUE
21 ore
Due turni di squalifica per Lungoyi
L'attaccante del Lugano paga per il rosso diretto rimediato contro il Lucerna
HCAP
1 gior
Ambrì, Valascia con 3'100 posti
Il club biancoblù ha inoltrato il piano di protezione alle autorità cantonali.
SUPER LEAGUE
1 gior
Risultato sì, ma c’è di più
Contro il Lucerna i bianconeri hanno convinto. La vittoria è stata una conseguenza del gioco espresso.
SERIE A
1 gior
Toh, ridacchia anche Pirlo
I bianconeri hanno battuto 3-0 la Sampdoria nella prima di campionato.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile