TiPress
+ 10
ATLETICA
01.09.19 - 21:100
Aggiornamento : 21:28

Spettacolo al Galà dei Castelli: i 100 metri a Gatlin, ottimo Petrucciani

L'americano si è imposto nella prova regina, fermando il cronometro in 9''97. Il ticinese autore del miglior tempo personale

BELLINZONA - La nona edizione del Galà dei Castelli - nuovamente ricca di stelle di richiamo mondiale - non ha tradito le attese. Il rinnovato Stadio Comunale ha fatto da cornice allo splendido evento, ancora una volta riuscitissimo grazie al sempre duro lavoro degli organizzatori. 

I 100 metri maschili - la regina di tutte le prove dell'atletica - sono andati al campione del mondo in carica Justin Gatlin con il tempo di 9''97. Alle sue spalle Michael Rodgers (10'') e Hassan Taftian (10''16). Ultimo il rossocrociato Alex Wilson (10''56).  

In campo femminile, sempre per quanto concerne la medesima gara, ottavo e ultimo posto per la nostra Ajla Del Ponte (11''54). Il successo è andato all'agguerrita Mujinga Kambundji (11''12). Nella capitale ticinese quest'ultima ha sfoderato una prestazione maiuscola e per certi versi inaspettata. Solo quinta la campionessa del mondo in carica Tori Bowie (11''29).

Nei 400 metri eccezionale prestazione per Ricky Petrucciani: il ticinese - autore del miglior tempo personale di sempre - ha fermato il cronometro in 46''30 alle spalle del vincitore LaShawn Merritt (45''82) e Terrence Agard (46''29). 

Nei 400 metri ostacoli la vittoria è andata all'elvetica Lea Sprunger, brava a fermare il cronometro in 55''24. Alle sue spalle la canadese Sage Watson (55''62). 

Nel getto del peso successo di Ryan Crouser, campione olimpico in carica (22,28). 

TiPress
Guarda tutte le 14 immagini
Commenti
 
GI 5 mesi fa su tio
serata fantastica sotto tanti punti di vista !! Grazie agli organizzatori per il non indifferente traguardo raggiunto (soprattutto in termini di presenza di atleti !)
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
CHAMPIONS LEAGUE
32 min
«Ma sapete che Haaland è stato concepito in uno spogliatoio?»
Un grande amico di famiglia, Jan Aage Fjortoft, ha rivelato un retroscena in merito al nuovo fenomeno del Borussia
VIDEO
TENNIS
2 ore
Quando la classe (e la fortuna!) non è acqua: Sinner, che colpo!
Il tennista italiano si è reso protagonista di un colpo di pregevole fattura nel match contro Gombos
SWISS LEAGUE
5 ore
Lugano & Rockets: passo indietro dei bianconeri
Il club sottocenerino diventerà socio di minoranza della formazione ticinese che milita nel campionato cadetto
METZ
6 ore
Morde il pene al suo avversario: dieci punti di sutura e squalifica di cinque anni
È successo in Francia, in occasione del match fra Terville e Soetrich
SUPER LEAGUE
7 ore
«Un allenatore? È come conoscere una donna...»
Chiacchierata con Livio Bordoli: «Al Lugano è mancato tantissimo Gerndt. La lotta per il titolo? 10 franchi sul San Gallo li punterei...»
L'OSPITE - ARNO ROSSINI
10 ore
“Paga (e sta zitto)”, unica soluzione per evitare il tracollo City
Il ricorso dei Citizens dopo la sentenza della UEFA? Arno Rossini: «A Manchester potrebbero anche cercare un accordo. Non penso ci sarà un fuggi-fuggi»
CHAMPIONS LEAGUE
18 ore
Klopp cade a Madrid, l'implacabile Haaland stende il PSG
Il Liverpool è stato sconfitto 1-0 dall'Atletico Madrid nell'andata degli ottavi di finale. PSG battuto a Dortmund (2-1)
NATIONAL LEAGUE
18 ore
Il Friborgo vince a Losanna e inguaia il Berna
I burgundi si sono imposti per 3-2 nel derby romando, incamerando tre punti preziosissimi in ottica playoff e allungando a +4 sulla linea
SUPER LEAGUE
22 ore
«Spero di ripagare la fiducia che il Lugano ha avuto in me»
Il nuovo attaccante del Lugano, Rangelo Janga, si è presentato alla stampa. Il ds Padalino: «Necessitavamo di un giocatore con le sue caratteristiche»
TENNIS
22 ore
Rios shock: «L'Atp ha coperto quattro volte il doping di Agassi»
Marcelo Rios, ex numero 1 del ranking mondiale, va all'attacco: «Insabbiarono tutto. Masters? Si giocava sempre sul veloce per favorire Sampras»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile