keystone-sda.ch/STF (JUSTIN LANE)
+5
TENNIS
26.08.19 - 15:250

US Open: spettacolo al via. Chi saprà fermare Djokovic?

Scattano oggi gli US Open, torneo più ricco del circuito con ben 57 milioni di dollari come montepremi

NEW YORK - Quattro degli ultimi cinque Slam sono andati a Novak Djokovic, vero cannibale del momento. L’unica “eccezione” è stata la vittoria di Rafael Nadal al Roland Garros, torneo al quale lo spagnolo è ormai abbonato (12 affermazioni in carriera).  Chi riuscirà a interrompere l’egemonia del serbo?  Agli US Open, al via quest’oggi, l’obiettivo dell’attuale numero 1 al mondo è chiaro: vincere per salire a quota 17 Major, a meno uno da Rafael Nadal e a meno tre dal primatista Roger Federer. 

A Flushing Meadows scatterà l’ultimo Slam della stagione, il più ricco a livello di montepremi: 57 milioni di dollari totali dei quali 3,85 riservati al vincitore. Il più alto di sempre. 

Roger Federer, che esordirà nella notte su martedì affrontando l'indiano Sumit Nagal, ha trionfato in cinque occasioni agli US Open, consecutivamente tra il 2004 e il 2008. In seguito questo torneo è rimasto tabù, con due finali perse nel 2009 contro Del Potro e nel 2015 contro Djokovic. Ce la farà il campione rossocrociato a spezzare l’astinenza che dura da 11 anni? «So che sarà difficile puntare al successo e che non sarò un favorito assoluto come accaduto nel 2007 o nel 2008 – le parole del 38enne – So, però, come affrontare il torneo mentalmente e non è una cosa da poco». Quando in campo c'è Roger Federer, un campione intramontabile, tutto diventa possibile... Quindi occhio alla sete di rivincita del renano dopo la beffarda sconfitta subita nell'ormai famosissima finale di Wimbledon. 

Sette sono le presenze rossocrociate: Federer, Wawrinka, Laaksonen, Teichmann, Golubic, Bacsinszky e Bencic.

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/STF (JUSTIN LANE)
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
NaCl 9 mesi fa su tio
... grande campione ok ma ci sono altri 7 CH che giocano... articoli sempre e solo su di lui !!
streciadalbüter 9 mesi fa su tio
Troppa pastasciutta,Federer.
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CALCIO
55 min
Basta Italia (per ora), Allegri andrà all'estero
L'ex tecnico della Juve è pronto per la sua prima avventura al di fuori dei confini italiani
LIGUE 1
5 ore
Icardi & PSG è fatta... e c'è la clausola anti Juve
L'attaccante argentino si è accordato con i parigini per le prossime quattro stagioni
SERIE A
7 ore
«Il Dom Perignon mi sembrava acqua, la colomba pane. È stato terribile»
L'allenatore dell'Atalanta Gasperini: «Ogni due minuti passava un'ambulanza e di notte pensavo di morire...»
FORMULA 1
11 ore
«Vettel vuole andare alla Mercedes e lanciare la sfida a Hamilton»
L'ex boss della Formula 1 ha consigliato al tedesco un anno sabbatico
TENNIS
21 ore
«Federer è stato fortunato»
Il francese Gasquet si è espresso in merito al momento "scelto" dal collega per sottoporsi all'operazione al ginocchio
MOTO GP
1 gior
Petrucci sbotta: «Miller? Se ne parla dall'anno scorso e non fa piacere»
Il pilota italiano lascerà con tutta probabilità la Ducati al termine della corrente stagione: «Questa è la vita»
BUNDESLIGA
1 gior
Mbabu in rete ma non basta: Wolfsburg battuto
Zuber vince il derby elvetico su Edimilson Fernandes, grazie all'1-0 dell'Hoffenheim colto sul campo del Magonza
CALCIO
1 gior
Covid-19: deceduto (insieme a zio e padre) il primo calciatore professionista
Il 25enne difensore dell'Universitario del Beni è stato colpito in maniera virulenta dal virus
HCL
1 gior
Peter Cehlarik ha firmato con il Lugano? Il club smentisce
Dal 2016 l'attaccante slovacco gioca per i Boston Bruins.
PREMIER LEAGUE
1 gior
Brendan Rodgers: «Ho contratto il virus, camminavo a malapena...»
L'allenatore del Leicester: «Non sentivo né gusti né odori ed era come se avessi una parte della testa isolata»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile