Keystone/foto d'archivio
+1
CICLISMO
24.05.19 - 21:040
Aggiornamento : 25.05.19 - 12:51

«Doping? Non era legale, ma non cambierei nulla»

Lance Armstrong, vincitore di 7 Tour de France (poi revocati): «Abbiamo fatto quello che dovevamo per vincere. Molti errori hanno portato al più grande scandalo nella storia dello sport»

NEW YORK (USA) - «Abbiamo fatto quello che dovevamo per vincere. Non era legale, ma non cambierei nulla di quello che è successo, anche se ci sto rimettendo un mucchio di soldi e da eroe sono diventato il cattivo della situazione», nessun pentimento nelle parole di Lance Armstrong, che in un'intervista a NBC Sport - che uscirà mercoledì e di cui è stato già rilasciato un estratto - è tornato sulla vicenda doping più clamorosa e famosa nel mondo del ciclismo, quella che ha portato alla revoca dei sette Tour de France consecutivi che l'americano aveva conquistato dal 1999 al 2005.

«Non cambierei nulla di come ho agito - ha aggiunto l'ex leader della US Postal e Discovery Channel, poi squalificato a vita dal ciclismo - È stato un errore, che ha portato a molti altri errori, al più grande scandalo nella storia dello sport. Ma ho imparato tanto. Non cambierei le lezioni che ho imparato. Non le avrei apprese se non avessi agito in questo modo. Non sarei stato investigato e sanzionato se non avessi agito in quel modo». 

E quel modo, all'epoca dall'accusa, era stato definito chiaramente come "il più grande sistema di doping della storia". «Se mi fossi dopato e non avessi detto nulla, nulla sarebbe accaduto. È come se fosse quello che volevo, come se volessi essere scoperto. Ero una preda facile», ha spiegato il 47enne ex corridore texano.

SPORT: Risultati e classifiche

Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
albertolupo 1 anno fa su tio
“Se mi fossi dopato e non avessi detto nulla, nulla sarebbe accaduto....” Sbaglio, o non hai mai detto niente e alla fine ti hanno beccato? “È come se volessi essere scoperto”... certo certo, in effetti hai confessato tutto subito. Se non si sapesse che sei un arrogante dall’ego smisurato, si potrebbe pensare che ti sei bevuto il cervello.
comp61 1 anno fa su tio
Hai fatto solo un grande errore: pensare o credere di essere un eroe per qualcuno. Sei solo un maledetto narcisista
Viperus 1 anno fa su tio
Grande campione...se pensate che i vari Merckx, Hinault ed Indurain erano puliti saresti degli illusi. Se oggi questi campioni del passato facessero controllare il loro sangue gli agenti dell'antidoping, questi ultimi si metterebbero le mani nei capelli....
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
1 ora
Coronavirus: lo Zurigo giocherà comunque a Basilea
Nonostante la quarantena, i tigurini scenderanno in campo al St. Jakob Park con molti Under 21
SUPER LEAGUE
6 ore
Persa del tutto la bussola, pallone in balia delle onde
La multi-positività zurighese ha smascherato il bluff dei dirigenti del nostro calcio.
MOTOMONDIALE
7 ore
Marquez Jr. degradato per farsi le ossa
Il “fratellino” d’arte si batterà per la LCR di Lucio Cecchinello. Per Morbidelli altri due anni in Yamaha-Petronas.
CHAMPIONS LEAGUE
8 ore
Niente squalifica e “solo” 10 milioni di multa, il TAS grazia il City
Truffa al financial fair play? “I contratti di sponsorizzazione non sono stati contraffatti”
SUPER LEAGUE
12 ore
Prima serviva un'impresa, ora un miracolo
Il blackout di Lucerna è costato ai bianconeri tre gol, due punti e il sogno europeo.
PRIMEIRA LIGA
21 ore
Lascia il match al 45' per andare... in quarantena
È successo al secondo portiere del Belenenses André Moreira in occasione della sfida contro il Moreirense
SUPER LEAGUE
1 gior
Coronavirus: positivo anche Ancillo Canepa
Il presidente dello Zurigo è risultato positivo al Covid-19: «Non presento nessun sintomo e mi sento bene»
SUPER LEAGUE
1 gior
Il Lugano spreca tutto: dal 3-0 al 3-3 in un quarto d'ora
Sabbatini e compagni hanno perso la grande possibilità di recuperare terreno in classifica sul Lucerna
FORMULA 1
1 gior
Hamilton vince, le Ferrari si speronano
La seconda tappa del Mondiale, il GP di Stiria, ha regalato emozioni. E domenica si va in Ungheria.
ASUNCION
1 gior
Dinho non è collaborativo: resta agli arresti domiciliari
Il Tribunale di Appello di Asuncion ha respinto un nuovo ricorso presentato dai legali dell'ex fenomeno verdeoro
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile